• Donna
  • Verona (VR)
  • Ultima Visita

Su di me

  • Compleanno
    12 marzo
  • Situazione sentimentale
    Fidanzato/a
  • Altezza
    168 cm
  • Occhi
    Marroni
  • Capelli
    Castano scuro
  • Figli
    1 figlio
  • Segno Zodiacale
    Pesci

Mi piace un sacco

Sport Libri Cinema Musica Tv e Serie Tv Cucina Viaggi Running Calcetto Ballo Yoga Arte Moda Fotografia HI-Tech Natura e Animali Videogiochi

Visite recenti

102872 visite al Profilo

Chi seguo Vedi tutti

MyBlog

Crea gratis il tuo blog in Wordpress e guadagna con Google AdSense

Apri il tuo Blog

I miei Blog

    Gestisci blog

    Genio

    Ad ogni domanda una risposta.
    Cosa desideri sapere?

    Fai una domanda

    Le mie domande

    Le mie risposte

      Vedi tutto

      Forum

      Lancia il tuo Forum condividi informazioni idee e opinioni

      Apri forum

      Le mie discussioni

        I miei post

          Vedi tutto

          Siti

          Scegli il tema che preferisci,
          personalizzalo come vuoi e sei subito online!

          Crea il tuo sito gratis

          Il mio sito

            Forum Box

            1. Il parco. l parco era il suo pensatoio. E il pensiero era la mente stessa del mondo.   E quello che nasceva lì scaturiva da un irresistibile sentimento della bellezza del vivere. Lavorare per fare della terra un giardino era il grande obiettivo. Bisognava allargare la conoscenza, era necessario studiare, progettare, inventare, con un orizzonte grande come il cosmo. La musica era la colonna sonora del lavoro. 

              E il lavoro era amore.

               

              AVvXsEjIOSFuWBnnLmZEXhzYxOGWOhJQqv7MH_DN0stu-t-_hS8-DYUkMGWNLcFnEHydjFwfRmChTJfZ7nhbFP3SSWmizrnT1J8uhKwjBv1pH01Fk460iH3-eX4jeKHEvJ1051_bKDiRwlixp0QixHKGbUTPgJCV3Kwmm0c0rVmMdKIRHQfUVrVu-QL7yOLW0Q=w480-h640
            2. Mi sembra logico e giustificato che la parola, la scrittura, la usi soprattutto per cercare di mettermi nella giusta direzione, nella buona disposizione. E questa sarebbe, secondo i miei presupposti o pregiudizi, energica disposizione a creare vitalità in me e nelle cose che faccio, per alimentare la vitalità gioiosa del mondo che riesco a toccare.


              Di fatto alcuni giorni di tristezza mi mettono duramente alla prova.

              Dentro questo corpo, c’è ancora una bambina che salta e gesticola, felice di partecipare al grande gioco della vita. E quella bambina sta aspettando con fiducia il momento della guarigione.

               

               

              AVvXsEirY2qtfEesU-0Y2UZLXzydGPuuuIC4XXvSnS8GYstVFjXXvOkEulxk2O2D3KmUAx6ibkgwpUwIFCAciMuDXF-VB2q3N-ODn7eTLNIzfHvaABvTZreHTikSYzs-t4sP5C5cLU6UkPX5MRrMfn3VaHztjSGObMrsdRUUP6Ofvfchp5650jjZxaDez8hBWg=w480-h640
            3. buon weekend

               

            4. Le più belle frasi sulla vita

            5. L’anima non è sempre con me. Ma spesso mi visita nei miei soliloqui. 

              E so che quando parlo con lei io parlo con tutti.

               

               

              AVvXsEgmjqTMqGLW9upTD4atHH3FpFlRhPKsTtf_j9-9P2KsGijzdNxc8QEYbvzSJML5d3M5nGsBGE_I9YT2rm9FLxL4AJGPF1xOfR1SOJFW91mo7HiyEm_qYrG8wgkh1cndr0DtpZlkK5p4Tt1nBh8WDSpym2fE4Kqhv_qlG4PjOvhEP1fao9Nh2EpPz5sFbA=w480-h640

               

               

               

              AVvXsEjNpENnVCDkfYxeYq51GaonrkwqBpICpuCQ9bY6hvHc-RI8NS_PE9QOvDprIJ8VRFo7fUJXTbMa2RvjUyhoqBxwSjC0-Yr0W1fP2ctiocFUwaPrTgCgVZC81tcL1u_HSQ1gCN9ruuZesV9iDwhDUvz8mCw9ryNUspq_DaA3zUg82KJ0wHAkBVWWzqseNw=w480-h640

               

               
            6.  

              vita-belle-frasi-per-whatsapp.jpg

            7. Mi trovo, come tutti, invischiata in schemi d’interpretazione e comportamento che vengono dal passato. Ma sento il bisogno di esser io e di aprirmi una strada autonoma e sensata. Dotata di valore. Valore sentito.


              Le prediche che vengono dal passato mi sembrano prigioni. 

              Catone il Censore non è tra i miei idoli. 


              La guida, allora, è dentro: il sogno e la consapevolezza. E la coscienza.  


              E la necessità (e il desiderio) di esplorare, tentare, scommettere. 

              Per la gioia di essere al mondo.


              C’è chi studia il mondo – e io gliene sono grata. E c’è chi studia se stesso - e io sono di questi.


              Io credo nella vita che va avanti. E faccio la mia parte. Senza ascoltare prediche.

               

               

              AVvXsEgkMyTUaIOpj97PPvsRm0_umH5GVh19u8RCaA1QPNIUUGgcTO7LNqP5HeiKYLbLK54ZWg68i1wsMdnrxIVepEYTBV63FmG3YddOm93ixZ_EJDTkZdv7cXQPYTy6lJf__pAnmKZJfUuOsqMRouOKLNkBZdLh1ydlcDnZuQXsI9cBlGvh2mEsrhsYXa6Zuw=w480-h640
            8.  

            9. 535333-pablo-picasso-immagini-con-frasi-io-faccio-sempre-cio-che-non-posso-_Ula61b8.thumb.png.203a45973382bd0b6c46bedd0a9a8a2e.png

            10. L’aeroplano vola nel pomeriggio svogliato; e non dà l’impressione di voler atterrare: certo, scende d’un po’, ma (subito!) riprende la quota. Allora, io guardo laggiù, nel fondo: sotto al cielo, tra il verde e le colline, ci sono due uomini in piedi, con indosso impermeabili chiari, benché non guizzi nemmeno una pulce assetata di pioggia.
              Sono professionisti, quei due: fanno il sopralluogo del campo là in fondo, inclinato a piombo sul lago. Ieri, il campo garriva del mais alto ormai già maturo. Oggi, invece, eccola lì, la terra: ridotta a creta arsa, a mondo non ancora in uso: a niente, cioè.
              Fermi in piedi dentro lo spazio d’abisso, i due hanno intorno illimitato silenzio, e bisbigliano senza suoni.
              Quei due non possono neanche più captare l’aereo volante.
              D’un tratto, salta fuori un cellulare, uno dei due mi chiama: - È una soffitta del tempo - mi dice - Non credo che decideremo d’uscirne -.

               

               

              AVvXsEjewSaTIHMCFEJFlmFIIyb5IsYUWMeo7BjSC5OkxHBlMFDKIWsUjAtj-_34KPCctxGbSST6VNEe7dSCKOkENi9p7Htz_90MSqNscH2dAjRWemm14EMOaQ9bdkxN8N1UYXbivpCHtUM1Rp44HoNifIJTRqWQrSY5W14loMxZodVIUCxelLN-zP-A---ZTg=w640-h480

               

               

              AVvXsEhQpA7X0Fph6COpTOFSHO_2lmIKJ6G_IftoYUgY-G-bqgBPXwSWSTBXnPu5BO_uVLtVA6A-vKZN53dKqUcGDOZcNxESZYKoyhPCI6CDqWvq0f7RjdiccgEmku2qd13FcUmuJgza6IBedw3MNKVCNey4HqyocWh0XL0o2wpqfMqGuTg8H0Fk42LYo9MbDA=w640-h480


               

            11. Come tutti mi sento un po’ imbranata di fronte al cambiamento, ma preferisco l’avventura dell’apprendere alla nostalgia del passato.

               

               

              AVvXsEghn4JXhUyssR3tCC3DY4yjT0rxP0dy_fs7VarZ_XD7nkGC5bhSytJSaj5ifxbhgXW8dPUUt0gB9VfBokU6S4GGESrKXQeyIo1AVCYPr27DPRqYmIG36GdCrG2oezL2_uDSferCQv0JyYch4haTEBY9ORJ18SIcEuxsQBNdcWaitGKxNc3qTwJjog74cQ=w474-h640
            12.  

              images (3).jpg

            13. Le 45 più belle frasi sul Cammino della Vita

            14.  

              pexels-francesco-ungaro-96938.jpg