Attività di reputazione

  1. Mi piace
    odessa1920 ha aggiunto una reazione a fashionista0 per l'aggiornamento : Ciao Odessa. Pensa che ogni volta che entro passo dal tuo profilo per leggere le cose   
    Ciao Odessa. Pensa che ogni volta che entro passo dal tuo profilo per leggere le cose meravigliose che condividi ogni giorno!! Bravissima!  
  2. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da raffaello115 per l'aggiornamento : C’è qualcosa che dovremmo sapere a proposito dello struggimento d’amore. Quando ci ma   
    C’è qualcosa che dovremmo sapere a proposito dello struggimento d’amore. Quando ci manca calore e sentiamo il bisogno di un abbraccio impossibile. Quando siamo come un albero d’inverno. 
Che questa pena in realtà c’induce a superare i nostri limiti e a realizzare cose che altrimenti non riusciremmo a realizzare.  E che, alla fine, saremo grati di averla provata.  
  3. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da nuncepenza6 per l'aggiornamento : Sono molti gli amici della montagna. Erica si sente bene solo sopra i 2.500, così mi   
    Sono molti gli amici della montagna. Erica si sente bene solo sopra i 2.500, così mi ha detto. Alessio adora i pendii innevati ai piedi delle Dolomiti. Anche altitudini più modeste accolgono i pellegrinaggi di persone in cerca di pace interiore, rinascita delle energie, pulizia dell’anima. Persino più delicate colline nutrono e sostengono il mestiere di vivere. 
 Camminare alla presenza della montagna ha una sua magia: accedi al potere ricreativo della Natura Sapiente. 
Quanti importanti personaggi confessano di aver avuto le migliori idee camminando nella natura!
 Il mondo moderno, il mondo cittadino, il mondo cresciuto sotto le ali dell’industrializzazione e dell’esplosione tecnologica, ha una fame esplosiva di Natura.
 Molti cercano nella Natura lo spirito magico e animista di una religiosità arcaica, o il sentimento oceanico di un misticismo diffuso. 
Altri vi vanno a scoprire suggestioni tecnologiche geniali, elaborate dall’evoluzione nel corso di milioni di anni. 
La città, io credo, sente il bisogno di ristabilire un nuovo potente collegamento con la campagna e la natura, non più legato semplicemente alle necessità alimentari, ma a un bisogno più esteso e intenso che riguarda la qualità globale della vita. 
La cultura riscopre nella coltura le sue radici e il suo modello originario.
  4. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da fashionista0 per l'aggiornamento : Pensare è come correre, come suonare il violino… È in sé e per sé un attività gratifi   
    Pensare è come correre, come suonare il violino… È in sé e per sé un attività gratificante, perché espressiva.
 Spesso si pensa per vivere. A volte si vive per pensare.  
  5. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da londoncalling6 per l'aggiornamento : A me piacciono le persone che hanno deciso di seguire i propri interessi, di fare le   
    A me piacciono le persone che hanno deciso di seguire i propri interessi, di fare le cose che amano fare, di sottrarsi a situazioni, lavori, relazioni, in cui la loro vitalità veniva soffocata e si sono messi di buona volontà a creare uno spazio, una geografia nuova della vita sensata per sé e per il prossimo, persone che si sono decise per l’avventura della gioia, con modalità personali, calzanti, anche se agli altri paiono eccentriche, anomale. Stanno vivendo a modo loro. Questi mi piacciono. Quando si parla con loro arriva sempre qualche spunto, qualche idea nuova, un nuovo stimolo a vivere davvero e non a semplicemente lasciarsi vivere.

  6. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da raffaello115 per l'aggiornamento : C’è qualcosa che dovremmo sapere a proposito dello struggimento d’amore. Quando ci ma   
    C’è qualcosa che dovremmo sapere a proposito dello struggimento d’amore. Quando ci manca calore e sentiamo il bisogno di un abbraccio impossibile. Quando siamo come un albero d’inverno. 
Che questa pena in realtà c’induce a superare i nostri limiti e a realizzare cose che altrimenti non riusciremmo a realizzare.  E che, alla fine, saremo grati di averla provata.  
  7. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da nuncepenza6 per l'aggiornamento : Sono molti gli amici della montagna. Erica si sente bene solo sopra i 2.500, così mi   
    Sono molti gli amici della montagna. Erica si sente bene solo sopra i 2.500, così mi ha detto. Alessio adora i pendii innevati ai piedi delle Dolomiti. Anche altitudini più modeste accolgono i pellegrinaggi di persone in cerca di pace interiore, rinascita delle energie, pulizia dell’anima. Persino più delicate colline nutrono e sostengono il mestiere di vivere. 
 Camminare alla presenza della montagna ha una sua magia: accedi al potere ricreativo della Natura Sapiente. 
Quanti importanti personaggi confessano di aver avuto le migliori idee camminando nella natura!
 Il mondo moderno, il mondo cittadino, il mondo cresciuto sotto le ali dell’industrializzazione e dell’esplosione tecnologica, ha una fame esplosiva di Natura.
 Molti cercano nella Natura lo spirito magico e animista di una religiosità arcaica, o il sentimento oceanico di un misticismo diffuso. 
Altri vi vanno a scoprire suggestioni tecnologiche geniali, elaborate dall’evoluzione nel corso di milioni di anni. 
La città, io credo, sente il bisogno di ristabilire un nuovo potente collegamento con la campagna e la natura, non più legato semplicemente alle necessità alimentari, ma a un bisogno più esteso e intenso che riguarda la qualità globale della vita. 
La cultura riscopre nella coltura le sue radici e il suo modello originario.
  8. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da londoncalling6 per l'aggiornamento : A me piacciono le persone che hanno deciso di seguire i propri interessi, di fare le   
    A me piacciono le persone che hanno deciso di seguire i propri interessi, di fare le cose che amano fare, di sottrarsi a situazioni, lavori, relazioni, in cui la loro vitalità veniva soffocata e si sono messi di buona volontà a creare uno spazio, una geografia nuova della vita sensata per sé e per il prossimo, persone che si sono decise per l’avventura della gioia, con modalità personali, calzanti, anche se agli altri paiono eccentriche, anomale. Stanno vivendo a modo loro. Questi mi piacciono. Quando si parla con loro arriva sempre qualche spunto, qualche idea nuova, un nuovo stimolo a vivere davvero e non a semplicemente lasciarsi vivere.

  9. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da raffaello115 per l'aggiornamento : C’è qualcosa che dovremmo sapere a proposito dello struggimento d’amore. Quando ci ma   
    C’è qualcosa che dovremmo sapere a proposito dello struggimento d’amore. Quando ci manca calore e sentiamo il bisogno di un abbraccio impossibile. Quando siamo come un albero d’inverno. 
Che questa pena in realtà c’induce a superare i nostri limiti e a realizzare cose che altrimenti non riusciremmo a realizzare.  E che, alla fine, saremo grati di averla provata.  
  10. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da daliahnera per l'aggiornamento : Buon fine settimana    
    Buon fine settimana 
  11. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da daliahnera per l'aggiornamento : Embéh! Mi domando perché vuoi sempre fare di testa tua invece di seguire gli altri. C   
    Embéh!
    Mi domando perché vuoi sempre fare di testa tua invece di seguire gli altri.
    Credi di essere speciale?

  12. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da londoncalling6 per l'aggiornamento : A me piacciono le persone che hanno deciso di seguire i propri interessi, di fare le   
    A me piacciono le persone che hanno deciso di seguire i propri interessi, di fare le cose che amano fare, di sottrarsi a situazioni, lavori, relazioni, in cui la loro vitalità veniva soffocata e si sono messi di buona volontà a creare uno spazio, una geografia nuova della vita sensata per sé e per il prossimo, persone che si sono decise per l’avventura della gioia, con modalità personali, calzanti, anche se agli altri paiono eccentriche, anomale. Stanno vivendo a modo loro. Questi mi piacciono. Quando si parla con loro arriva sempre qualche spunto, qualche idea nuova, un nuovo stimolo a vivere davvero e non a semplicemente lasciarsi vivere.

  13. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da raffaello115 per l'aggiornamento : C’è qualcosa che dovremmo sapere a proposito dello struggimento d’amore. Quando ci ma   
    C’è qualcosa che dovremmo sapere a proposito dello struggimento d’amore. Quando ci manca calore e sentiamo il bisogno di un abbraccio impossibile. Quando siamo come un albero d’inverno. 
Che questa pena in realtà c’induce a superare i nostri limiti e a realizzare cose che altrimenti non riusciremmo a realizzare.  E che, alla fine, saremo grati di averla provata.  
  14. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da daliahnera per l'aggiornamento : Embéh! Mi domando perché vuoi sempre fare di testa tua invece di seguire gli altri. C   
    Embéh!
    Mi domando perché vuoi sempre fare di testa tua invece di seguire gli altri.
    Credi di essere speciale?

  15. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da daliahnera per l'aggiornamento : A poche centinaia di metri dal lusso che si affacciava sul Lago Maggiore, ecco la dim   
    A poche centinaia di metri dal lusso che si affacciava sul Lago Maggiore, ecco la dimora del barbone Borromeo. Ogni sera, il derelitto vi tornava, sapido della dolce voluttà con cui ci si avvicina al luogo d’incontro con l’amante segreta.
    La casa era invasa dall’edera: senza tregua, la rampicante era a cibarsi di qualche residuo, uno stipite intatto, un muro di calcinacci o un’intonaco umido e marcio.
    Borromeo stendeva la coperta sulla parte di pavimento che, in quel momento, gli sembrava più solida e meno malsana. Il sonno arrivava presto.
    Col sonno sopraggiungeva anche il sogno, che era sempre lo stesso: qualcuno lo abbracciava e la presa era forte e umida, scintillante di gocce d’acqua verde e melmosa, e un tepore odoroso di acquitrino gli massaggiava la nuca, finché l’artiglio non stringeva e strozzava e uccideva il respiro.
      Lontano, sopra qualche isola del Lago, un bassista elettrico cercava - senza freni o inibizioni - un dub che non trovava, neanche per caso.
  16. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da londoncalling6 per l'aggiornamento : A me piacciono le persone che hanno deciso di seguire i propri interessi, di fare le   
    A me piacciono le persone che hanno deciso di seguire i propri interessi, di fare le cose che amano fare, di sottrarsi a situazioni, lavori, relazioni, in cui la loro vitalità veniva soffocata e si sono messi di buona volontà a creare uno spazio, una geografia nuova della vita sensata per sé e per il prossimo, persone che si sono decise per l’avventura della gioia, con modalità personali, calzanti, anche se agli altri paiono eccentriche, anomale. Stanno vivendo a modo loro. Questi mi piacciono. Quando si parla con loro arriva sempre qualche spunto, qualche idea nuova, un nuovo stimolo a vivere davvero e non a semplicemente lasciarsi vivere.

  17. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da daliahnera per l'aggiornamento : Se hai qualcosa di importante da fare comincia a farla prima di sentirti pronto. Impa   
    Se hai qualcosa di importante da fare comincia a farla prima di sentirti pronto.
    Imparerai strada facendo

  18. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da daliahnera per l'aggiornamento : Cantami o Diva... Nei mesi dell’inverno la poesia  
si sa patisce il freddo come tutt   
    Cantami o Diva...
    Nei mesi dell’inverno la poesia 
    
si sa patisce il freddo come tutti, 
    
Calliope non si spoglia, ben che sia 

    d’Omero amica e dei costrutti
    che fecero d’Ulisse il grand’esperto 

    e d’Ettore ed Achille i gran guerrieri 
    
dei quali il dono è d’averci aperto 
    
il libro della vita e dei pensieri.
    E allor cosa farà caldo il poeta 

    che non resiste senza penna in mano? 

    Che cosa accenderà dentro l’esteta 

    l’estro creativo a muovergli la mano?
    Forse tu sai soffiargli nell’orecchio 

    quel vento dolce detto ispirazione? 

    Forse tu puoi mostrargli nello specchio 
    
il volto audace dell’eccitazione?

  19. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da daliahnera per l'aggiornamento : Embéh! Mi domando perché vuoi sempre fare di testa tua invece di seguire gli altri. C   
    Embéh!
    Mi domando perché vuoi sempre fare di testa tua invece di seguire gli altri.
    Credi di essere speciale?

  20. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da daliahnera per l'aggiornamento : A poche centinaia di metri dal lusso che si affacciava sul Lago Maggiore, ecco la dim   
    A poche centinaia di metri dal lusso che si affacciava sul Lago Maggiore, ecco la dimora del barbone Borromeo. Ogni sera, il derelitto vi tornava, sapido della dolce voluttà con cui ci si avvicina al luogo d’incontro con l’amante segreta.
    La casa era invasa dall’edera: senza tregua, la rampicante era a cibarsi di qualche residuo, uno stipite intatto, un muro di calcinacci o un’intonaco umido e marcio.
    Borromeo stendeva la coperta sulla parte di pavimento che, in quel momento, gli sembrava più solida e meno malsana. Il sonno arrivava presto.
    Col sonno sopraggiungeva anche il sogno, che era sempre lo stesso: qualcuno lo abbracciava e la presa era forte e umida, scintillante di gocce d’acqua verde e melmosa, e un tepore odoroso di acquitrino gli massaggiava la nuca, finché l’artiglio non stringeva e strozzava e uccideva il respiro.
      Lontano, sopra qualche isola del Lago, un bassista elettrico cercava - senza freni o inibizioni - un dub che non trovava, neanche per caso.
  21. Mi piace
    odessa1920 ha aggiunto una reazione a daliahnera per l'aggiornamento : Io stamane con la nuova barista che mi ha proposto un caffè deca per iniziare la gior   
    Io stamane con la nuova barista che mi ha proposto un caffè deca per iniziare la giornata in maniera salubre

  22. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da daliahnera per l'aggiornamento : Se hai qualcosa di importante da fare comincia a farla prima di sentirti pronto. Impa   
    Se hai qualcosa di importante da fare comincia a farla prima di sentirti pronto.
    Imparerai strada facendo

  23. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da daliahnera per l'aggiornamento : Cantami o Diva... Nei mesi dell’inverno la poesia  
si sa patisce il freddo come tutt   
    Cantami o Diva...
    Nei mesi dell’inverno la poesia 
    
si sa patisce il freddo come tutti, 
    
Calliope non si spoglia, ben che sia 

    d’Omero amica e dei costrutti
    che fecero d’Ulisse il grand’esperto 

    e d’Ettore ed Achille i gran guerrieri 
    
dei quali il dono è d’averci aperto 
    
il libro della vita e dei pensieri.
    E allor cosa farà caldo il poeta 

    che non resiste senza penna in mano? 

    Che cosa accenderà dentro l’esteta 

    l’estro creativo a muovergli la mano?
    Forse tu sai soffiargli nell’orecchio 

    quel vento dolce detto ispirazione? 

    Forse tu puoi mostrargli nello specchio 
    
il volto audace dell’eccitazione?

  24. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da daliahnera per l'aggiornamento : Embéh! Mi domando perché vuoi sempre fare di testa tua invece di seguire gli altri. C   
    Embéh!
    Mi domando perché vuoi sempre fare di testa tua invece di seguire gli altri.
    Credi di essere speciale?

  25. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da daliahnera per l'aggiornamento : A poche centinaia di metri dal lusso che si affacciava sul Lago Maggiore, ecco la dim   
    A poche centinaia di metri dal lusso che si affacciava sul Lago Maggiore, ecco la dimora del barbone Borromeo. Ogni sera, il derelitto vi tornava, sapido della dolce voluttà con cui ci si avvicina al luogo d’incontro con l’amante segreta.
    La casa era invasa dall’edera: senza tregua, la rampicante era a cibarsi di qualche residuo, uno stipite intatto, un muro di calcinacci o un’intonaco umido e marcio.
    Borromeo stendeva la coperta sulla parte di pavimento che, in quel momento, gli sembrava più solida e meno malsana. Il sonno arrivava presto.
    Col sonno sopraggiungeva anche il sogno, che era sempre lo stesso: qualcuno lo abbracciava e la presa era forte e umida, scintillante di gocce d’acqua verde e melmosa, e un tepore odoroso di acquitrino gli massaggiava la nuca, finché l’artiglio non stringeva e strozzava e uccideva il respiro.
      Lontano, sopra qualche isola del Lago, un bassista elettrico cercava - senza freni o inibizioni - un dub che non trovava, neanche per caso.