• Ultima Visita

Attività di reputazione

  1. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da fabulousme per l'aggiornamento : Che dobbiamo dire? esclama Luciana. Che hanno ragione quelli che vedono il lato tragi   
    Che dobbiamo dire? esclama Luciana.
    Che hanno ragione quelli che vedono il lato tragico della vita, perché di schifezza ce n'è proprio tanta. 
 Che hanno ragione quelli che puntano a produrre gioia e colore con ogni gesto del loro fare. Perché c'è spazio per questa creatività e indipendenza ed è bene non lasciarsi contaminare dall'inquinamento.
                                     Che ha ragione chi urla che la vita è bella, perché è un'incanto e uno schianto anche a morirci dentro.
     
  2. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento : Ho bisogno di stare all’ombra degli alberi per sentire, per connettermi con la sorgen   
    Ho bisogno di stare all’ombra degli alberi per sentire, per connettermi con la sorgente. 
    Per una ecologia della mente, del pensare, del progettare.
     
     
  3. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da olti31 per l'aggiornamento : Ascoltavo Coltrane, Out of this World, e mi dicevo che anch’io, sì non ci stavo a mio   
    Ascoltavo Coltrane, Out of this World, e mi dicevo che anch’io, sì non ci stavo a mio agio in questo mondo. Meglio il Coltrane di A Love Supreme, che mi faceva credere che l’immaginazione poteva trovare una strada. Ho un cervello troppo piccolo per controllare il mondo – dicevo – a mala pena riesco a gestire il mio appartamento. Vado poco più in là. Ma una piccola isola dove ricreare le energie e illudermi di conoscere la gioia di essere viva, questo sì, credo di averla… E ho voglia di scommetterci.
  4. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da olti31 per l'aggiornamento : Ascoltavo Coltrane, Out of this World, e mi dicevo che anch’io, sì non ci stavo a mio   
    Ascoltavo Coltrane, Out of this World, e mi dicevo che anch’io, sì non ci stavo a mio agio in questo mondo. Meglio il Coltrane di A Love Supreme, che mi faceva credere che l’immaginazione poteva trovare una strada. Ho un cervello troppo piccolo per controllare il mondo – dicevo – a mala pena riesco a gestire il mio appartamento. Vado poco più in là. Ma una piccola isola dove ricreare le energie e illudermi di conoscere la gioia di essere viva, questo sì, credo di averla… E ho voglia di scommetterci.
  5. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento : Ho bisogno di stare all’ombra degli alberi per sentire, per connettermi con la sorgen   
    Ho bisogno di stare all’ombra degli alberi per sentire, per connettermi con la sorgente. 
    Per una ecologia della mente, del pensare, del progettare.
     
     
  6. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento : Ho bisogno di stare all’ombra degli alberi per sentire, per connettermi con la sorgen   
    Ho bisogno di stare all’ombra degli alberi per sentire, per connettermi con la sorgente. 
    Per una ecologia della mente, del pensare, del progettare.
     
     
  7. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento : Ho bisogno di stare all’ombra degli alberi per sentire, per connettermi con la sorgen   
    Ho bisogno di stare all’ombra degli alberi per sentire, per connettermi con la sorgente. 
    Per una ecologia della mente, del pensare, del progettare.
     
     
  8. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da fabulousme per l'aggiornamento : Che dobbiamo dire? esclama Luciana. Che hanno ragione quelli che vedono il lato tragi   
    Che dobbiamo dire? esclama Luciana.
    Che hanno ragione quelli che vedono il lato tragico della vita, perché di schifezza ce n'è proprio tanta. 
 Che hanno ragione quelli che puntano a produrre gioia e colore con ogni gesto del loro fare. Perché c'è spazio per questa creatività e indipendenza ed è bene non lasciarsi contaminare dall'inquinamento.
                                     Che ha ragione chi urla che la vita è bella, perché è un'incanto e uno schianto anche a morirci dentro.
     
  9. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da fabulousme per l'aggiornamento : Che dobbiamo dire? esclama Luciana. Che hanno ragione quelli che vedono il lato tragi   
    Che dobbiamo dire? esclama Luciana.
    Che hanno ragione quelli che vedono il lato tragico della vita, perché di schifezza ce n'è proprio tanta. 
 Che hanno ragione quelli che puntano a produrre gioia e colore con ogni gesto del loro fare. Perché c'è spazio per questa creatività e indipendenza ed è bene non lasciarsi contaminare dall'inquinamento.
                                     Che ha ragione chi urla che la vita è bella, perché è un'incanto e uno schianto anche a morirci dentro.
     
  10. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da fabulousme per l'aggiornamento : Che dobbiamo dire? esclama Luciana. Che hanno ragione quelli che vedono il lato tragi   
    Che dobbiamo dire? esclama Luciana.
    Che hanno ragione quelli che vedono il lato tragico della vita, perché di schifezza ce n'è proprio tanta. 
 Che hanno ragione quelli che puntano a produrre gioia e colore con ogni gesto del loro fare. Perché c'è spazio per questa creatività e indipendenza ed è bene non lasciarsi contaminare dall'inquinamento.
                                     Che ha ragione chi urla che la vita è bella, perché è un'incanto e uno schianto anche a morirci dentro.
     
  11. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento : E succede che arrivino all’improvviso, inattesi e non amati, i tempi di astenia. Una   
    E succede che arrivino all’improvviso, inattesi e non amati, i tempi di astenia. Una debolezza che toglie l’equilibrio, Una sorta di stordimento a metà strada tra il sonno e la veglia. Piacevole per fantasticare. Una sorta di ebbrezza, senza scuotimenti. Ma ostili all’azione e alla consapevolezza attenta e vigile. La prospettiva più vicina è il letto. Il lenzuolo che t’ingoia come una bocca morbida. Mentre il tuo io CHE protesta, che vorrebbe fare, si zittisce incredulo.

    Ovviamente lo so: il corpo chiede, ha bisogno di sonno, di riposo. 
    La cosa positiva è che c'è meno vigilanza critica. Il subconscio è libero di andare per i fatti suoi. E a me piace vedere il frutto del suo parto. E lo guardo senza sapere cosa sia. Ogni situazione ha il suo regalo.
     
  12. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da fabulousme per l'aggiornamento : Che dobbiamo dire? esclama Luciana. Che hanno ragione quelli che vedono il lato tragi   
    Che dobbiamo dire? esclama Luciana.
    Che hanno ragione quelli che vedono il lato tragico della vita, perché di schifezza ce n'è proprio tanta. 
 Che hanno ragione quelli che puntano a produrre gioia e colore con ogni gesto del loro fare. Perché c'è spazio per questa creatività e indipendenza ed è bene non lasciarsi contaminare dall'inquinamento.
                                     Che ha ragione chi urla che la vita è bella, perché è un'incanto e uno schianto anche a morirci dentro.
     
  13. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento : E succede che arrivino all’improvviso, inattesi e non amati, i tempi di astenia. Una   
    E succede che arrivino all’improvviso, inattesi e non amati, i tempi di astenia. Una debolezza che toglie l’equilibrio, Una sorta di stordimento a metà strada tra il sonno e la veglia. Piacevole per fantasticare. Una sorta di ebbrezza, senza scuotimenti. Ma ostili all’azione e alla consapevolezza attenta e vigile. La prospettiva più vicina è il letto. Il lenzuolo che t’ingoia come una bocca morbida. Mentre il tuo io CHE protesta, che vorrebbe fare, si zittisce incredulo.

    Ovviamente lo so: il corpo chiede, ha bisogno di sonno, di riposo. 
    La cosa positiva è che c'è meno vigilanza critica. Il subconscio è libero di andare per i fatti suoi. E a me piace vedere il frutto del suo parto. E lo guardo senza sapere cosa sia. Ogni situazione ha il suo regalo.
     
  14. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento : E succede che arrivino all’improvviso, inattesi e non amati, i tempi di astenia. Una   
    E succede che arrivino all’improvviso, inattesi e non amati, i tempi di astenia. Una debolezza che toglie l’equilibrio, Una sorta di stordimento a metà strada tra il sonno e la veglia. Piacevole per fantasticare. Una sorta di ebbrezza, senza scuotimenti. Ma ostili all’azione e alla consapevolezza attenta e vigile. La prospettiva più vicina è il letto. Il lenzuolo che t’ingoia come una bocca morbida. Mentre il tuo io CHE protesta, che vorrebbe fare, si zittisce incredulo.

    Ovviamente lo so: il corpo chiede, ha bisogno di sonno, di riposo. 
    La cosa positiva è che c'è meno vigilanza critica. Il subconscio è libero di andare per i fatti suoi. E a me piace vedere il frutto del suo parto. E lo guardo senza sapere cosa sia. Ogni situazione ha il suo regalo.
     
  15. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento : E succede che arrivino all’improvviso, inattesi e non amati, i tempi di astenia. Una   
    E succede che arrivino all’improvviso, inattesi e non amati, i tempi di astenia. Una debolezza che toglie l’equilibrio, Una sorta di stordimento a metà strada tra il sonno e la veglia. Piacevole per fantasticare. Una sorta di ebbrezza, senza scuotimenti. Ma ostili all’azione e alla consapevolezza attenta e vigile. La prospettiva più vicina è il letto. Il lenzuolo che t’ingoia come una bocca morbida. Mentre il tuo io CHE protesta, che vorrebbe fare, si zittisce incredulo.

    Ovviamente lo so: il corpo chiede, ha bisogno di sonno, di riposo. 
    La cosa positiva è che c'è meno vigilanza critica. Il subconscio è libero di andare per i fatti suoi. E a me piace vedere il frutto del suo parto. E lo guardo senza sapere cosa sia. Ogni situazione ha il suo regalo.
     
  16. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento :   

  17. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento : Incantatrice di pesci Mi piace la metafora del vestito a proposito del film mentale c   
    Incantatrice di pesci
    Mi piace la metafora del vestito a proposito del film mentale che costruiamo mentre cerchiamo di realizzare la nostra storia nel mondo. Perché all’immaginazione si possono applicare tutte le considerazioni che si applicano al vestito. 

    Il vestito è qualcosa che ci mettiamo addosso per ripararci dal freddo e per muoverci nei traffici umani. E sappiamo che ci sono vestiti che ci aiutano ad agire e a relazionarci, così come ci sono vestiti che non ci calzano bene, facendoci fare magre figure e soprattutto impedendoci di agire. Vestiti la cui immagine allo specchio CI ILLUDE di essere, e via discorrendo. E questo è un criterio ragionevole per valutare. 

    Ma c’è anche un'altra considerazione: noi non sappiamo quali sono i nostri limiti reali e, se siamo curiosi e intraprendenti, lasciamo che il desiderio ci spinga a tentare la sorte, costruendo per la nostra avventura uno scenario epico. E spesso questo ci aiuta a superare noi stessi. A smettere di essere quello che eravamo e a diventare più grandi. Non per gloriarcene, ma proprio per ESSERE più grandi.
     
     
  18. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da diegodelavega0 per l'aggiornamento : Più che avere domande noi siamo una domanda. La domanda che noi siamo è un po’ come l   
    Più che avere domande noi siamo una domanda. La domanda che noi siamo è un po’ come la fame e la sete: una buona risposta, come un buon pasto, soddisfa per un po’, dà energia per qualche tempo. 
    Poi la vita consuma e brucia e bisogna rimettersi a far la spesa e cucinare per nutrirci.
  19. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da diegodelavega0 per l'aggiornamento : Più che avere domande noi siamo una domanda. La domanda che noi siamo è un po’ come l   
    Più che avere domande noi siamo una domanda. La domanda che noi siamo è un po’ come la fame e la sete: una buona risposta, come un buon pasto, soddisfa per un po’, dà energia per qualche tempo. 
    Poi la vita consuma e brucia e bisogna rimettersi a far la spesa e cucinare per nutrirci.
  20. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento : Incantatrice di pesci Mi piace la metafora del vestito a proposito del film mentale c   
    Incantatrice di pesci
    Mi piace la metafora del vestito a proposito del film mentale che costruiamo mentre cerchiamo di realizzare la nostra storia nel mondo. Perché all’immaginazione si possono applicare tutte le considerazioni che si applicano al vestito. 

    Il vestito è qualcosa che ci mettiamo addosso per ripararci dal freddo e per muoverci nei traffici umani. E sappiamo che ci sono vestiti che ci aiutano ad agire e a relazionarci, così come ci sono vestiti che non ci calzano bene, facendoci fare magre figure e soprattutto impedendoci di agire. Vestiti la cui immagine allo specchio CI ILLUDE di essere, e via discorrendo. E questo è un criterio ragionevole per valutare. 

    Ma c’è anche un'altra considerazione: noi non sappiamo quali sono i nostri limiti reali e, se siamo curiosi e intraprendenti, lasciamo che il desiderio ci spinga a tentare la sorte, costruendo per la nostra avventura uno scenario epico. E spesso questo ci aiuta a superare noi stessi. A smettere di essere quello che eravamo e a diventare più grandi. Non per gloriarcene, ma proprio per ESSERE più grandi.
     
     
  21. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento :   

  22. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento : Noi credevamo che tutto partisse dalla mente, da dentro, dall'interno. 
Lasciavamo cr   
    Noi credevamo che tutto partisse dalla mente, da dentro, dall'interno.
    
Lasciavamo crescere le idee come i contadini le piante.
  23. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento : Noi credevamo che tutto partisse dalla mente, da dentro, dall'interno. 
Lasciavamo cr   
    Noi credevamo che tutto partisse dalla mente, da dentro, dall'interno.
    
Lasciavamo crescere le idee come i contadini le piante.
  24. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento :   

  25. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento : Incantatrice di pesci Mi piace la metafora del vestito a proposito del film mentale c   
    Incantatrice di pesci
    Mi piace la metafora del vestito a proposito del film mentale che costruiamo mentre cerchiamo di realizzare la nostra storia nel mondo. Perché all’immaginazione si possono applicare tutte le considerazioni che si applicano al vestito. 

    Il vestito è qualcosa che ci mettiamo addosso per ripararci dal freddo e per muoverci nei traffici umani. E sappiamo che ci sono vestiti che ci aiutano ad agire e a relazionarci, così come ci sono vestiti che non ci calzano bene, facendoci fare magre figure e soprattutto impedendoci di agire. Vestiti la cui immagine allo specchio CI ILLUDE di essere, e via discorrendo. E questo è un criterio ragionevole per valutare. 

    Ma c’è anche un'altra considerazione: noi non sappiamo quali sono i nostri limiti reali e, se siamo curiosi e intraprendenti, lasciamo che il desiderio ci spinga a tentare la sorte, costruendo per la nostra avventura uno scenario epico. E spesso questo ci aiuta a superare noi stessi. A smettere di essere quello che eravamo e a diventare più grandi. Non per gloriarcene, ma proprio per ESSERE più grandi.