• Donna
  • Verona (VR)
  • Ultima Visita

Risposte agli aggiornamenti di stato pubblicati da odessa1920

  1. Dolce viaggiatrice, sei mai stata a Gorizia, dalle mie parti? Mio piacerebbe vedere cosa ne coglierebbe il tuo occhio

    Piazza_vittoria_gorizia.jpg

    1. odessa1920

      odessa1920

      No, ammetto non ci sono mai stata... chissà!

  2. ti dedico questa traccia...mi ricorda molto lo stile delle tue foto...la conoscevi?

    1. odessa1920

      odessa1920

      Non la conoscevo... grazie!

  3. E mi sono persa a guardarti nel tramonto.
    
Senza congiuntivi appropriati…

    DSC_0086.JPG

    DSC_0088.JPG

    DSC_0066.JPG

    DSC_0103.JPG

    DSC_0112.JPG

  4. Vedevo mia madre guardare la televisione. S’immergeva in una di quelle storie romantiche che a lei piacevano tanto. La vedevo,  risucchiata dal film, provare sentimenti, passioni, dolore e gioia. Alla fine del film chiudeva la televisione e ritornava nella sua vita quotidiana, nella sua realtà, di cui non era affatto felice, e che io immaginavo grigia.
 Ero un ragazzina stupida. Non conoscevo mia madre, lo spessore delle sue decisioni, della sua pazienza, della sua sopportazione sacrificale. 
Vedevo questa scena della televisione e pensavo che non fosse giusto.
 Che non fosse giusto vivere intensamente nell’evasione di un film, per ritornare, a trasmissione terminata, nella prosa della quotidianità. Pensavo che si trattasse di una rinuncia.
 Dicevo a me stessa: io non voglio VEDERE storie. Voglio AVERE una storia.
 Ero stupida. Non vedevo che mia madre AVEVA la sua storia, drammatica e coraggiosa. E non vedevo che io ero una delle ragioni di quella storia.
 Ma quel non voler VEDERE le storie della televisione o del cinema ma AVERE la mia storia, costruire la mia storia, questo mi è rimasto dentro per sempre e ha avuto un peso preponderante nelle zigzaganti vicende della mia esistenza.

    E ho sempre amato le persone che prendono in mano la propria vita e si costruiscono una storia seguendo ciò che amano.

    DSC_0190.JPG

    DSC_0166.JPG

  5. CIao Odessa! come stai? come sta proseguendo la tua giornata?

    1. odessa1920

      odessa1920

      Le mie giornate in questo periodo sono serene.... tu come stai?

    2. (Guarda 1 altra risposta questo aggiornamento di stato)

  6. Conversazioni selvagge

    Parlava col lupo, alla ricerca dello spirito selvaggio. Lontano dal caos e dal rumore. 
    Per apprendere lo spirito di antiche genti e caricarsi di energia primitiva.

    IMG_1750.JPG

    IMG_1786.JPG

    IMG_1793.JPG

    IMG_1799.JPG

    IMG_1823.JPG

    IMG_1839-1.JPG

  7. Comunque hai uno splendido occhio per le fotografie... Oppure hai un ottimo amico fotografo! In ogni caso, complimenti! :D

    1. odessa1920

      odessa1920

      Le foto le faccio tutte da me! Tranne alcune di impossibili ma in quel caso mi rivolgo a fotografi di fortuna! Grazie!:)

    2. (Guarda 1 altra risposta questo aggiornamento di stato)

  8. Il mondo è molto bello.
    Con una casa mobile ci si potrebbe spostare un po' di qua, un po' di là.
    Viaggiare allarga gli orizzonti e procura un piacere speciale.
    Anche con i romanzi e il cinema si può viaggiare.

     

    Ma è chiaro che più che vedere cose diverse è importante mutare lo sguardo.

    45F839FF-79EE-47EA-A6B1-0C0F46197E1E.jpeg

    F63325E8-A5A4-45B5-AD8C-E05560B839B5.jpeg

    F4348964-978A-4BA8-84F3-265712F1708A.jpeg

    28FB4576-8375-4328-BEB9-E7794EA28E01.jpeg

    2106829C-EE88-42E7-8C53-FA1100B58A8F.jpeg

    2C26DA48-E224-4421-830B-D3D9469F6B83.jpeg

    20590E96-9034-4251-9C0A-0D12410EBF6A.jpeg

    1. odessa1920

      odessa1920

      Ero stata negli stessi luoghi dieci anni fa... Era meglio dieci anni fa!

    2. (Guarda 3 altre risposte questo aggiornamento di stato)

  9. Ciao carissima...come stai??

    1. odessa1920

      odessa1920

      Benone... un po' acciaccata per colpa del clima! Tu ?

    2. (Guarda 1 altra risposta questo aggiornamento di stato)

  10. Il mondo è molto bello.
    Con una casa mobile ci si potrebbe spostare un po' di qua, un po' di là.
    Viaggiare allarga gli orizzonti e procura un piacere speciale.
    Anche con i romanzi e il cinema si può viaggiare.

     

    Ma è chiaro che più che vedere cose diverse è importante mutare lo sguardo.

    45F839FF-79EE-47EA-A6B1-0C0F46197E1E.jpeg

    F63325E8-A5A4-45B5-AD8C-E05560B839B5.jpeg

    F4348964-978A-4BA8-84F3-265712F1708A.jpeg

    28FB4576-8375-4328-BEB9-E7794EA28E01.jpeg

    2106829C-EE88-42E7-8C53-FA1100B58A8F.jpeg

    2C26DA48-E224-4421-830B-D3D9469F6B83.jpeg

    20590E96-9034-4251-9C0A-0D12410EBF6A.jpeg

  11. Ciao Odessa! come stai? come è andato questo "weekend lungo"?? :)

  12. Ciao Odessa! come stai? come è andato questo "weekend lungo"?? :)

    1. odessa1920

      odessa1920

      Ancora un po' intontita dal jet lag! Tu come stai?

    2. (Guarda 3 altre risposte questo aggiornamento di stato)

  13. Le era sembrato che il mondo fosse così interessante da meritare di essere raccontato per intero. Rendendosi conto che a dirlo a parole, però, sarebbe stato troppo lungo, aveva deciso di narrarlo a immagini. Poi si accorse che anche in questo modo l’impresa sarebbe stata impossibile e si rassegnò a dire soltanto quello che si sarebbe potuto presentare dopocena.
    E non riusciva a togliersi dalla testa la domanda: quel che non si racconta continua ancora ad esistere?
     

    E27C4F14-86AC-4B03-BB45-16DFF5133BAF.jpeg

    CE19AD34-CC8A-498C-9CC9-78FBD781C19F.jpeg

    01F7FA33-8682-4E5A-B383-B01EA897953B.jpeg

    91A0662E-BD3E-469E-A865-4BD2804577F1.jpeg

    E0CD8B71-A44F-484F-BBA1-8077C8D0C89D.jpeg

    8FC99810-A9FE-403C-9398-8459D6082334.jpeg

  14. E si volava sopra i deserti del Nord America , in ascolto di antichi canti indiani, di storie che narravano vecchie e intriganti tradizioni di mercanti inglesi e scandinavi lungo le rive dei laghi. Si trattava di pellicce. E gesti straordinari di magia.
     

    3234C67B-A34E-45E4-84A1-357337B13558.jpeg

    CD1DB612-CB57-4545-9174-6CE16CB31976.jpeg

    5B5D2710-0341-4F3F-9880-D3F424526BDD.jpeg

    45C80C94-3511-4433-87DE-710E63962A0D.jpeg

    DE4DC1DC-E886-45AE-8C27-F0F23D788034.jpeg

    DC35C77D-CC1F-40A7-BA76-8E8CDAC63ED8.jpeg

    FC25E9F9-DD12-4EE6-8A88-C6E63D6C0D8A.jpeg

  15. Ma queste foto pazzesche?? Sei andata negli  States?

    1. odessa1920

      odessa1920

      Sì, molto di recente e tante altre volte in passato

    2. (Guarda 2 altre risposte questo aggiornamento di stato)

  16. All’alba e al tramonto, quando ti fermi per qualche momento, senti che tutto questo è vero. E non sapresti dire che significa vivere, e nemmeno cosa significhi “essere”. 
    Ma sai il tuo desiderio originario. Lo senti dentro e sai che tutto nasce da lì, tutto dipende da quello. E ti proponi ogni volta, ogni giorno, di alimentare quella fiamma. Perché quello è il motore dell’interesse, dell’iniziativa. Non soffrirai mai la noia, così come non l’hai mai sofferta. Non ti fermerai a recriminare, a vendicarti, a rimpiangere. Finché hai quel desiderio, la vita sarà la creatura meravigliosa e sfuggente che corteggerai del tutto naturalmente, rendendoti il più amabile possibile per ottenere i suoi favori.

    04089D02-7D92-4CDA-B291-E533ED69213D.jpeg

    333A8634-4DA1-46A4-A4F6-9199666D094D.jpeg

    0310D538-C21D-41B9-B4B0-A06B5A5F0BCD.jpeg

    A81E37DC-1956-4E5F-8E66-58FEC35DF0D7.jpeg

    F6731638-CEF4-40D2-98CD-9DE5B352D8C9.jpeg

    78D421C0-720B-4E2C-836E-34707A8C43B4.jpeg

    1CDB5AE7-3546-4F8B-913D-9D815BD7EA97.jpeg

  17. Il mio sogno più grande credo sia salire quassu!

    Overall-2_-Nic-Lehoux.jpg

  18. Guarda un pò cosa ho trovato, la conoscevi? e' proprio tua

    1. odessa1920

      odessa1920

      :-)

  19. Nasce il giorno qua davanti.
    Non è necessario che sia un giorno uguale a ieri.
    È possibile che qualcosa di nuovo si sia insinuato nella logica delle cose.
    Lo avverto come una sorta di urgenza dentro di me.
    Dentro questo rettangolo consapevole che è la coscienza.
    Dentro il nucleo caldo di ciò che chiamo “Io”.
    E intendo rispondere, fermandomi un po’ e facendomi di nuovo le vecchie, care, domande: Dove voglio andare? Cosa sto facendo? Sono soddisfatta? Cosa posso fare?
    Voglio rimettere in fila le cose.
    Non per riallinearmi al passato, ma per aprire una strada verso il futuro.
    Ho bisogno di ridisegnare la mappa.
    L’orizzonte. La visione.
    E di farlo da ferma, non di corsa.

    47F7E56E-68DD-4F24-8667-DD2831B177F9.jpeg

    3B9E5A13-A194-4D43-BCDC-FF6610B4B116.jpeg

    7202E185-44B1-4B84-84DA-6E8AB42E1D34.jpeg

    BA96D025-5219-49D0-BCC3-22CC4C6461BE.jpeg

    CA22C8B0-30F8-4276-ABE1-6DD7400E8804.jpeg

    BC96C16E-1D21-471E-B162-9C59F35AACFA.jpeg

  20. Le era sembrato che il mondo fosse così interessante da meritare di essere raccontato per intero. Rendendosi conto che a dirlo a parole, però, sarebbe stato troppo lungo, aveva deciso di narrarlo a immagini. Poi si accorse che anche in questo modo l’impresa sarebbe stata impossibile e si rassegnò a dire soltanto quello che si sarebbe potuto presentare dopocena.
    E non riusciva a togliersi dalla testa la domanda: quel che non si racconta continua ancora ad esistere?
     

    E27C4F14-86AC-4B03-BB45-16DFF5133BAF.jpeg

    CE19AD34-CC8A-498C-9CC9-78FBD781C19F.jpeg

    01F7FA33-8682-4E5A-B383-B01EA897953B.jpeg

    91A0662E-BD3E-469E-A865-4BD2804577F1.jpeg

    E0CD8B71-A44F-484F-BBA1-8077C8D0C89D.jpeg

    8FC99810-A9FE-403C-9398-8459D6082334.jpeg

    1. odessa1920

      odessa1920

      Non pensavo si potesse scambiare il Bryce Canyon per l'Umbria.

    2. (Guarda 3 altre risposte questo aggiornamento di stato)

  21. Vita come musica. Comporre e cantare e danzare e volare. Mistero in ascolto al mattino. Nel sole e nella nebbia il sorriso del fuoco che alita raggi di luce sulla pelle. Un ragazzo che grida allegria e salta i fossi di fianco al sentiero. Montagna che sbianca la cima nel cielo, richiamo di magica illusione. Miracoli che emergono dal suolo come fiori dopo lunga pioggia, danza di fanciulle guerriere, incanti di conchiglie ferite contro la roccia dallo sguardo feroce.
     

    9B54BFD3-AFE1-45E3-8A3B-610AE01A47A9.jpeg

    565E6D3C-58CD-432D-9BE8-E06CCCBABD3B.jpeg

    65EBE0A4-DA76-45F4-92E0-62AD7615D689.jpeg

    D6AD5870-3BF7-4314-A336-D9A068D56317.jpeg

    FA1FF8FC-F2FB-4950-9C38-C3DCE440CD53.jpeg

    FB742882-FCFE-4660-A15F-22BDA29B2533.jpeg

  22. Ma queste foto pazzesche?? Sei andata negli  States?

  23. Me l’ha detto un uccellino!”, così diceva mia nonna materna, quando intuiva qualcosa che avevo fatto e che tenevo in segreto.

    All’inizio ho creduto che quell’uccellino esistesse davvero. Poi ho capito che è una facoltà intuitiva che abbiamo dentro e che può suggerire qualcosa d’importante per la gestione della nostra stessa vita.
    
Oggi affido le decisioni che mi riguardano quasi totalmente a quella vocina interiore.
    E, quando mi parla, mi affretto ad annotare i suoi suggerimenti, per non perderli per strada.

    A6C612B9-2C08-4A47-B744-D8DEFF0034FB.jpeg

  24. Sempre con Hopper

    Quando non ci limitiamo a guardare a lungo dalla finestra, ma vediamo l'immagine di noi stessi che guardiamo dalla finestra, c'è qualcosa che scatta dentro.


    Ha a che fare con la voglia di una vita piena e abbondante…

    IMG_3539.JPG

  25. Verso Itaca

     

    È l'avventura, la ricerca, il compito, l'impresa, la passione, la curiosità. 
    Le sfide, l'astuzia, il pericolo, il coraggio, il destino personale.

     
    Tutto ciò che Ulisse è dentro di noi.

    DSC_0223.JPG

    DSC_0234.JPG

    Los+Angeles_228.JPG

    Los+Angeles_252.JPG