Attività di reputazione

  1. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da sweetlovelylips per l'aggiornamento : Grazie all’inquietudine mi rimetto sempre in viaggio.       
    Grazie all’inquietudine mi rimetto sempre in viaggio.
     
     
  2. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da olti31 per l'aggiornamento : Novembre è l’unico mese dell’anno tra ottobre e dicembre. Giusto per dargli un colloc   
    Novembre è l’unico mese dell’anno tra ottobre e dicembre. Giusto per dargli un collocazione temporale. E manco a farlo apposta, proprio con un temporale è iniziato questo novembre. Uno si fa per dire.
    Stasera ho fatto le caldarroste, ne ho prese una manciata dalla padella, ho tirato fuori dall’armadio il mio giaccone pesante, e sono uscita a fare due passi. Io e le caldarroste nelle mie tasche ci facciamo una passeggiata.
    E proprio stasera, sgranocchiando castagne per strada e lasciando dietro di me una sottile scia di bucce, ho scorto nell’aria qualcosa di diverso, qualcosa di invernale, o quasi. Stasera c’è un’aria di passaggio, un’aria non-del-tutto. Un’aria affilata ma non troppo, umida ma non troppo, fredda ma non troppo, trasparente ma non troppo. L’aria di stasera ha un’aria decisamente transitoria, appena pochi giorni fa era diversa, un’aria dagli echi vagamente estivi, e adesso è qualcos’altro anche se non ha ancora assunto una forma definitiva. E mi piace respirare quest’aria che sta cambiando, e lei docile si lascia respirare.
    Questo novembre, insieme all’aria che muta di sostanza ed alle prime pioggie, qui in paese hanno chiuso i battenti un sacco di negozi e sulle vetrine spoglie vedo affissi cartelli gialli con una scritta nera: affittasi, vendesi, cedesi… perfino il negozio di fate ed elfi proprio vicino a casa mia ha cessato l’attività. Premetto che odio fate, elfi, troll e compagnia bella ma la cosa mi ha rattristato molto anche se mi sono chiesta come abbia fatto a rimanere aperto per quasi quattro anni. Io non ci ho mai comprato nulla e adesso mi sento pure un po’ in colpa.
    Comunque ammiro le persone che una mattina si svegliano e si dicono: oggi voglio campare vendendo fate ed elfi.
    A me non verrebbe mai in mente ed è una ineffabile limitazione.
     
     
  3. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da sweetlovelylips per l'aggiornamento :  – Guarda la luna. È per tutti, ma si rivolge a te, come se fossi l’unico. L’universo   
     – Guarda la luna. È per tutti, ma si rivolge a te, come se fossi l’unico. L’universo è così. Indica a te che sei il centro del modo. Tocca a te inventare il tuo mondo. Non attendere le stelle, o l’oroscopo. Non attendere più. Non hai fatto che attendere. Ora basta. Non attendere. Decidi.

    Prenditi cura della tua vita. Abbi fiducia. La luna ti suggerisce di aver fiducia. Credi che la luna parli a te. Che gli eventi siano rivolti a te. Che tutto quello che ti capita sia un dono per te.

    Smettila di lottare con gli eventi, con l’esistente. Immagina che ciò che avviene sia Dio stesso, il tuo Dio. E che tu possa fare il mondo a modo tuo.

    Questa fiducia è la base di tutto. La fiducia: che puoi immaginare il tuo mondo. La decisione: che dipende da te portare bellezza e senso.

    Abbi cura di te. Perché l’universo ha il dito puntato su di te. Tu sei la cosa più importante. Sii all’altezza. Non aspettare più. Deciditi. Prenditi cura. Il resto verrà da sé.
     
  4. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da olti31 per l'aggiornamento : Novembre è l’unico mese dell’anno tra ottobre e dicembre. Giusto per dargli un colloc   
    Novembre è l’unico mese dell’anno tra ottobre e dicembre. Giusto per dargli un collocazione temporale. E manco a farlo apposta, proprio con un temporale è iniziato questo novembre. Uno si fa per dire.
    Stasera ho fatto le caldarroste, ne ho prese una manciata dalla padella, ho tirato fuori dall’armadio il mio giaccone pesante, e sono uscita a fare due passi. Io e le caldarroste nelle mie tasche ci facciamo una passeggiata.
    E proprio stasera, sgranocchiando castagne per strada e lasciando dietro di me una sottile scia di bucce, ho scorto nell’aria qualcosa di diverso, qualcosa di invernale, o quasi. Stasera c’è un’aria di passaggio, un’aria non-del-tutto. Un’aria affilata ma non troppo, umida ma non troppo, fredda ma non troppo, trasparente ma non troppo. L’aria di stasera ha un’aria decisamente transitoria, appena pochi giorni fa era diversa, un’aria dagli echi vagamente estivi, e adesso è qualcos’altro anche se non ha ancora assunto una forma definitiva. E mi piace respirare quest’aria che sta cambiando, e lei docile si lascia respirare.
    Questo novembre, insieme all’aria che muta di sostanza ed alle prime pioggie, qui in paese hanno chiuso i battenti un sacco di negozi e sulle vetrine spoglie vedo affissi cartelli gialli con una scritta nera: affittasi, vendesi, cedesi… perfino il negozio di fate ed elfi proprio vicino a casa mia ha cessato l’attività. Premetto che odio fate, elfi, troll e compagnia bella ma la cosa mi ha rattristato molto anche se mi sono chiesta come abbia fatto a rimanere aperto per quasi quattro anni. Io non ci ho mai comprato nulla e adesso mi sento pure un po’ in colpa.
    Comunque ammiro le persone che una mattina si svegliano e si dicono: oggi voglio campare vendendo fate ed elfi.
    A me non verrebbe mai in mente ed è una ineffabile limitazione.
     
     
  5. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da sweetlovelylips per l'aggiornamento :  – Guarda la luna. È per tutti, ma si rivolge a te, come se fossi l’unico. L’universo   
     – Guarda la luna. È per tutti, ma si rivolge a te, come se fossi l’unico. L’universo è così. Indica a te che sei il centro del modo. Tocca a te inventare il tuo mondo. Non attendere le stelle, o l’oroscopo. Non attendere più. Non hai fatto che attendere. Ora basta. Non attendere. Decidi.

    Prenditi cura della tua vita. Abbi fiducia. La luna ti suggerisce di aver fiducia. Credi che la luna parli a te. Che gli eventi siano rivolti a te. Che tutto quello che ti capita sia un dono per te.

    Smettila di lottare con gli eventi, con l’esistente. Immagina che ciò che avviene sia Dio stesso, il tuo Dio. E che tu possa fare il mondo a modo tuo.

    Questa fiducia è la base di tutto. La fiducia: che puoi immaginare il tuo mondo. La decisione: che dipende da te portare bellezza e senso.

    Abbi cura di te. Perché l’universo ha il dito puntato su di te. Tu sei la cosa più importante. Sii all’altezza. Non aspettare più. Deciditi. Prenditi cura. Il resto verrà da sé.
     
  6. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da sweetlovelylips per l'aggiornamento : Grazie all’inquietudine mi rimetto sempre in viaggio.       
    Grazie all’inquietudine mi rimetto sempre in viaggio.
     
     
  7. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da sweetlovelylips per l'aggiornamento :  – Guarda la luna. È per tutti, ma si rivolge a te, come se fossi l’unico. L’universo   
     – Guarda la luna. È per tutti, ma si rivolge a te, come se fossi l’unico. L’universo è così. Indica a te che sei il centro del modo. Tocca a te inventare il tuo mondo. Non attendere le stelle, o l’oroscopo. Non attendere più. Non hai fatto che attendere. Ora basta. Non attendere. Decidi.

    Prenditi cura della tua vita. Abbi fiducia. La luna ti suggerisce di aver fiducia. Credi che la luna parli a te. Che gli eventi siano rivolti a te. Che tutto quello che ti capita sia un dono per te.

    Smettila di lottare con gli eventi, con l’esistente. Immagina che ciò che avviene sia Dio stesso, il tuo Dio. E che tu possa fare il mondo a modo tuo.

    Questa fiducia è la base di tutto. La fiducia: che puoi immaginare il tuo mondo. La decisione: che dipende da te portare bellezza e senso.

    Abbi cura di te. Perché l’universo ha il dito puntato su di te. Tu sei la cosa più importante. Sii all’altezza. Non aspettare più. Deciditi. Prenditi cura. Il resto verrà da sé.
     
  8. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da sweetlovelylips per l'aggiornamento : Grazie all’inquietudine mi rimetto sempre in viaggio.       
    Grazie all’inquietudine mi rimetto sempre in viaggio.
     
     
  9. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da elvis06081994 per l'aggiornamento : È molto probabile che sia un po’ fuori di testa. Ma non sono in grado di valutare. Do   
    È molto probabile che sia un po’ fuori di testa. Ma non sono in grado di valutare. Dovrei essere, infatti, contemporaneamente anche “normale”, ma come?
     
     
  10. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da elisa2807 per l'aggiornamento : La parola è assai curiosa
 Benché ognuno l'abbia in bocca
 Non è vero che dia il gust   
    La parola è assai curiosa

    Benché ognuno l'abbia in bocca

    Non è vero che dia il gusto

    Di ogni cosa che si tocca. 
    E anche quando hai già imparato

    Quasi tutto il dizionario

    Non solleva sulle cose
    
Lo spessore del sipario.
    Ma conserva la promessa

    Per chi l'ama veramente

    Di una splendida avventura

    Di chiarezza per la mente.
    A me piace la parola

    E mi garba investigare

    Tutto quello di curioso

    Che con essa si può fare.
     
     
  11. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da diegodelavega0 per l'aggiornamento : Il parco. l parco era il suo pensatoio. E il pensiero era la mente stessa del mondo.   
    Il parco. l parco era il suo pensatoio. E il pensiero era la mente stessa del mondo.   E quello che nasceva lì scaturiva da un irresistibile sentimento della bellezza del vivere. Lavorare per fare della terra un giardino era il grande obiettivo. Bisognava allargare la conoscenza, era necessario studiare, progettare, inventare, con un orizzonte grande come il cosmo. La musica era la colonna sonora del lavoro. 
    E il lavoro era amore.
     
  12. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da elisa2807 per l'aggiornamento : La parola è assai curiosa
 Benché ognuno l'abbia in bocca
 Non è vero che dia il gust   
    La parola è assai curiosa

    Benché ognuno l'abbia in bocca

    Non è vero che dia il gusto

    Di ogni cosa che si tocca. 
    E anche quando hai già imparato

    Quasi tutto il dizionario

    Non solleva sulle cose
    
Lo spessore del sipario.
    Ma conserva la promessa

    Per chi l'ama veramente

    Di una splendida avventura

    Di chiarezza per la mente.
    A me piace la parola

    E mi garba investigare

    Tutto quello di curioso

    Che con essa si può fare.
     
     
  13. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da elisa2807 per l'aggiornamento : La parola è assai curiosa
 Benché ognuno l'abbia in bocca
 Non è vero che dia il gust   
    La parola è assai curiosa

    Benché ognuno l'abbia in bocca

    Non è vero che dia il gusto

    Di ogni cosa che si tocca. 
    E anche quando hai già imparato

    Quasi tutto il dizionario

    Non solleva sulle cose
    
Lo spessore del sipario.
    Ma conserva la promessa

    Per chi l'ama veramente

    Di una splendida avventura

    Di chiarezza per la mente.
    A me piace la parola

    E mi garba investigare

    Tutto quello di curioso

    Che con essa si può fare.
     
     
  14. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da diegodelavega0 per l'aggiornamento : Il parco. l parco era il suo pensatoio. E il pensiero era la mente stessa del mondo.   
    Il parco. l parco era il suo pensatoio. E il pensiero era la mente stessa del mondo.   E quello che nasceva lì scaturiva da un irresistibile sentimento della bellezza del vivere. Lavorare per fare della terra un giardino era il grande obiettivo. Bisognava allargare la conoscenza, era necessario studiare, progettare, inventare, con un orizzonte grande come il cosmo. La musica era la colonna sonora del lavoro. 
    E il lavoro era amore.
     
  15. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da glamoursnob per l'aggiornamento : Mi sembra logico e giustificato che la parola, la scrittura, la usi soprattutto per c   
    Mi sembra logico e giustificato che la parola, la scrittura, la usi soprattutto per cercare di mettermi nella giusta direzione, nella buona disposizione. E questa sarebbe, secondo i miei presupposti o pregiudizi, energica disposizione a creare vitalità in me e nelle cose che faccio, per alimentare la vitalità gioiosa del mondo che riesco a toccare.

    Di fatto alcuni giorni di tristezza mi mettono duramente alla prova.
    Dentro questo corpo, c’è ancora una bambina che salta e gesticola, felice di partecipare al grande gioco della vita. E quella bambina sta aspettando con fiducia il momento della guarigione.
     
     
  16. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da glamoursnob per l'aggiornamento : Mi sembra logico e giustificato che la parola, la scrittura, la usi soprattutto per c   
    Mi sembra logico e giustificato che la parola, la scrittura, la usi soprattutto per cercare di mettermi nella giusta direzione, nella buona disposizione. E questa sarebbe, secondo i miei presupposti o pregiudizi, energica disposizione a creare vitalità in me e nelle cose che faccio, per alimentare la vitalità gioiosa del mondo che riesco a toccare.

    Di fatto alcuni giorni di tristezza mi mettono duramente alla prova.
    Dentro questo corpo, c’è ancora una bambina che salta e gesticola, felice di partecipare al grande gioco della vita. E quella bambina sta aspettando con fiducia il momento della guarigione.
     
     
  17. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da diegodelavega0 per l'aggiornamento : Il parco. l parco era il suo pensatoio. E il pensiero era la mente stessa del mondo.   
    Il parco. l parco era il suo pensatoio. E il pensiero era la mente stessa del mondo.   E quello che nasceva lì scaturiva da un irresistibile sentimento della bellezza del vivere. Lavorare per fare della terra un giardino era il grande obiettivo. Bisognava allargare la conoscenza, era necessario studiare, progettare, inventare, con un orizzonte grande come il cosmo. La musica era la colonna sonora del lavoro. 
    E il lavoro era amore.
     
  18. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da diegodelavega0 per l'aggiornamento : Come tutti mi sento un po’ imbranata di fronte al cambiamento, ma preferisco l’avvent   
    Come tutti mi sento un po’ imbranata di fronte al cambiamento, ma preferisco l’avventura dell’apprendere alla nostalgia del passato.
     
     
  19. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da diegodelavega0 per l'aggiornamento : L’aeroplano vola nel pomeriggio svogliato; e non dà l’impressione di voler atterrare:   
    L’aeroplano vola nel pomeriggio svogliato; e non dà l’impressione di voler atterrare: certo, scende d’un po’, ma (subito!) riprende la quota. Allora, io guardo laggiù, nel fondo: sotto al cielo, tra il verde e le colline, ci sono due uomini in piedi, con indosso impermeabili chiari, benché non guizzi nemmeno una pulce assetata di pioggia.
    Sono professionisti, quei due: fanno il sopralluogo del campo là in fondo, inclinato a piombo sul lago. Ieri, il campo garriva del mais alto ormai già maturo. Oggi, invece, eccola lì, la terra: ridotta a creta arsa, a mondo non ancora in uso: a niente, cioè.
    Fermi in piedi dentro lo spazio d’abisso, i due hanno intorno illimitato silenzio, e bisbigliano senza suoni.
    Quei due non possono neanche più captare l’aereo volante.
    D’un tratto, salta fuori un cellulare, uno dei due mi chiama: - È una soffitta del tempo - mi dice - Non credo che decideremo d’uscirne -.
     
     
     
     

     
  20. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da diegodelavega0 per l'aggiornamento : L’anima non è sempre con me. Ma spesso mi visita nei miei soliloqui.  E so che quando   
    L’anima non è sempre con me. Ma spesso mi visita nei miei soliloqui. 
    E so che quando parlo con lei io parlo con tutti.
     
     
     
       
     
     
  21. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da glamoursnob per l'aggiornamento : Mi sembra logico e giustificato che la parola, la scrittura, la usi soprattutto per c   
    Mi sembra logico e giustificato che la parola, la scrittura, la usi soprattutto per cercare di mettermi nella giusta direzione, nella buona disposizione. E questa sarebbe, secondo i miei presupposti o pregiudizi, energica disposizione a creare vitalità in me e nelle cose che faccio, per alimentare la vitalità gioiosa del mondo che riesco a toccare.

    Di fatto alcuni giorni di tristezza mi mettono duramente alla prova.
    Dentro questo corpo, c’è ancora una bambina che salta e gesticola, felice di partecipare al grande gioco della vita. E quella bambina sta aspettando con fiducia il momento della guarigione.
     
     
  22. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da diegodelavega0 per l'aggiornamento : Il parco. l parco era il suo pensatoio. E il pensiero era la mente stessa del mondo.   
    Il parco. l parco era il suo pensatoio. E il pensiero era la mente stessa del mondo.   E quello che nasceva lì scaturiva da un irresistibile sentimento della bellezza del vivere. Lavorare per fare della terra un giardino era il grande obiettivo. Bisognava allargare la conoscenza, era necessario studiare, progettare, inventare, con un orizzonte grande come il cosmo. La musica era la colonna sonora del lavoro. 
    E il lavoro era amore.
     
  23. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da diegodelavega0 per l'aggiornamento : Mi trovo, come tutti, invischiata in schemi d’interpretazione e comportamento che ven   
    Mi trovo, come tutti, invischiata in schemi d’interpretazione e comportamento che vengono dal passato. Ma sento il bisogno di esser io e di aprirmi una strada autonoma e sensata. Dotata di valore. Valore sentito.

    Le prediche che vengono dal passato mi sembrano prigioni. 
    Catone il Censore non è tra i miei idoli. 

    La guida, allora, è dentro: il sogno e la consapevolezza. E la coscienza.  

    E la necessità (e il desiderio) di esplorare, tentare, scommettere. 
    Per la gioia di essere al mondo.

    C’è chi studia il mondo – e io gliene sono grata. E c’è chi studia se stesso - e io sono di questi.

    Io credo nella vita che va avanti. E faccio la mia parte. Senza ascoltare prediche.
     
     
  24. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da glamoursnob per l'aggiornamento : Mi sembra logico e giustificato che la parola, la scrittura, la usi soprattutto per c   
    Mi sembra logico e giustificato che la parola, la scrittura, la usi soprattutto per cercare di mettermi nella giusta direzione, nella buona disposizione. E questa sarebbe, secondo i miei presupposti o pregiudizi, energica disposizione a creare vitalità in me e nelle cose che faccio, per alimentare la vitalità gioiosa del mondo che riesco a toccare.

    Di fatto alcuni giorni di tristezza mi mettono duramente alla prova.
    Dentro questo corpo, c’è ancora una bambina che salta e gesticola, felice di partecipare al grande gioco della vita. E quella bambina sta aspettando con fiducia il momento della guarigione.
     
     
  25. Mi piace
    odessa1920 ha aggiunto una reazione a diegodelavega0 per l'aggiornamento :