Attività di reputazione

  1. Mi piace
    odessa1920 ha aggiunto una reazione a maurigoli per l'aggiornamento : ciao carissima, ti auguro una felice e serena serata   
    ciao carissima, ti auguro una felice e serena serata

  2. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da theoldandthesea per l'aggiornamento : Il desiderio di ritornare bambini. Di recuperare quella innocente fiducia nell'agire   
    Il desiderio di ritornare bambini. Di recuperare quella innocente fiducia nell'agire grazie alla quale potevamo inventare giochi fantastici.

  3. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da theoldandthesea per l'aggiornamento : Luoghi dove l’amore è sensualità diffusa di vapori e profumi, luci ambrate e musica s   
    Luoghi dove l’amore è sensualità diffusa di vapori e profumi, luci ambrate e musica sottile, eco suadente di poesia del deserto. E i tuoi occhi, accessi segreti alle profondità d’incantesimi inauditi. Un giardino lussureggiante il tuo corpo, ove l’io muore smarrito tentando itinerari di salvezza con la punta delle dita.

  4. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da davidb2 per l'aggiornamento : Ci sono occasioni che vanno colte al volo, come un treno che passa e tu arrivi alla s   
    Ci sono occasioni che vanno colte al volo, come un treno che passa e tu arrivi alla stazione in ritardo, senza biglietto, trafelato, sudato, accaldato, ma nonostante tutto riesci a salire proprio mentre le porte si stanno chiudendo. Che soddisfazione!
    Il problema è che spesso le occasioni, proprio come i treni, passano fuori orario e ti colgono alla sprovvista e impreparato . Le segui con gli occhi e immancabilmente in tempo reale cerchi di prefigurarti tutte le alternative possibili. E i secondi scorrono. Fai due e tre passi verso la porta di ingresso mentre l’altoparlante con voce metallica e impersonale annuncia: “Treno per K in partenza dal binario X”. Altri due o tre passi. La porta si avvicina. Ma nulla, tutto rimane allo stato latente, solo l’immaginazione va, sale su quel treno e parte con biglietto di sola andata o magari pure senza biglietto. Sarebbe senz’altro più trasgressivo.   Il passato o astratti mondi del possibile invece ci tirano per la giacca come un bambino che vuole farci comprare il gelato alla cassa del supermercato. Io mi dico: - Non mi rimane altro che il futuro! -. Sono perfettamente cosciente di questo. Ed allora partono riflessioni e congetture. La razionalità, l’istinto, l’intelletto, la ragione, i sentimenti, lui, lei, gli altri…   Mi urta quando l’istinto è dominato dall’intelletto: l’istinto scodinzolante - praticamente un cagnolino – che si accuccia obbediente ai piedi dell’intelletto che tutto pianifica e dispone. Così iniziano periodi di bassa considerazione di me stessa e non riesco a vivere serenamente né il presente, né il futuro. Periodi in cui vorrei solo dormire, senza peraltro riuscirvi.  
  5. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da theoldandthesea per l'aggiornamento : Luoghi dove l’amore è sensualità diffusa di vapori e profumi, luci ambrate e musica s   
    Luoghi dove l’amore è sensualità diffusa di vapori e profumi, luci ambrate e musica sottile, eco suadente di poesia del deserto. E i tuoi occhi, accessi segreti alle profondità d’incantesimi inauditi. Un giardino lussureggiante il tuo corpo, ove l’io muore smarrito tentando itinerari di salvezza con la punta delle dita.

  6. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da davidb2 per l'aggiornamento : Ci sono occasioni che vanno colte al volo, come un treno che passa e tu arrivi alla s   
    Ci sono occasioni che vanno colte al volo, come un treno che passa e tu arrivi alla stazione in ritardo, senza biglietto, trafelato, sudato, accaldato, ma nonostante tutto riesci a salire proprio mentre le porte si stanno chiudendo. Che soddisfazione!
    Il problema è che spesso le occasioni, proprio come i treni, passano fuori orario e ti colgono alla sprovvista e impreparato . Le segui con gli occhi e immancabilmente in tempo reale cerchi di prefigurarti tutte le alternative possibili. E i secondi scorrono. Fai due e tre passi verso la porta di ingresso mentre l’altoparlante con voce metallica e impersonale annuncia: “Treno per K in partenza dal binario X”. Altri due o tre passi. La porta si avvicina. Ma nulla, tutto rimane allo stato latente, solo l’immaginazione va, sale su quel treno e parte con biglietto di sola andata o magari pure senza biglietto. Sarebbe senz’altro più trasgressivo.   Il passato o astratti mondi del possibile invece ci tirano per la giacca come un bambino che vuole farci comprare il gelato alla cassa del supermercato. Io mi dico: - Non mi rimane altro che il futuro! -. Sono perfettamente cosciente di questo. Ed allora partono riflessioni e congetture. La razionalità, l’istinto, l’intelletto, la ragione, i sentimenti, lui, lei, gli altri…   Mi urta quando l’istinto è dominato dall’intelletto: l’istinto scodinzolante - praticamente un cagnolino – che si accuccia obbediente ai piedi dell’intelletto che tutto pianifica e dispone. Così iniziano periodi di bassa considerazione di me stessa e non riesco a vivere serenamente né il presente, né il futuro. Periodi in cui vorrei solo dormire, senza peraltro riuscirvi.  
  7. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da leccep per l'aggiornamento : Ho guardato meglio le erbacce lungo il sentiero della mia passeggiata. Mi pareva evid   
    Ho guardato meglio le erbacce lungo il sentiero della mia passeggiata. Mi pareva evidente che lì ci fosse una vitalità irrefrenabile. 
Quella era la sede di un discorso vivente nella grande conversazione costituita dal mondo. Lì gli eventi erano imprevedibili e tutto si ridefiniva passo passo nella spontaneità dell’improvvisazione. Mentre nel campo coltivato, lì accanto: tutto era già predeterminato, prevedibile, finalizzato ad un obiettivo tassativo.
 Avvertivo un movimento di spontanea simpatia per la vitalità delle erbacce e anche un forte desiderio di imitazione.  

  8. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da theoldandthesea per l'aggiornamento : Il desiderio di ritornare bambini. Di recuperare quella innocente fiducia nell'agire   
    Il desiderio di ritornare bambini. Di recuperare quella innocente fiducia nell'agire grazie alla quale potevamo inventare giochi fantastici.

  9. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da theoldandthesea per l'aggiornamento : Luoghi dove l’amore è sensualità diffusa di vapori e profumi, luci ambrate e musica s   
    Luoghi dove l’amore è sensualità diffusa di vapori e profumi, luci ambrate e musica sottile, eco suadente di poesia del deserto. E i tuoi occhi, accessi segreti alle profondità d’incantesimi inauditi. Un giardino lussureggiante il tuo corpo, ove l’io muore smarrito tentando itinerari di salvezza con la punta delle dita.

  10. Mi piace
    odessa1920 ha aggiunto una reazione a maurigoli per l'aggiornamento : buona e serena serata Odessa!  Ma soprattutto per domani buona e divertente domenica!   
    buona e serena serata Odessa! 
    Ma soprattutto per domani buona e divertente domenica!

  11. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da leccep per l'aggiornamento : Ho guardato meglio le erbacce lungo il sentiero della mia passeggiata. Mi pareva evid   
    Ho guardato meglio le erbacce lungo il sentiero della mia passeggiata. Mi pareva evidente che lì ci fosse una vitalità irrefrenabile. 
Quella era la sede di un discorso vivente nella grande conversazione costituita dal mondo. Lì gli eventi erano imprevedibili e tutto si ridefiniva passo passo nella spontaneità dell’improvvisazione. Mentre nel campo coltivato, lì accanto: tutto era già predeterminato, prevedibile, finalizzato ad un obiettivo tassativo.
 Avvertivo un movimento di spontanea simpatia per la vitalità delle erbacce e anche un forte desiderio di imitazione.  

  12. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da theoldandthesea per l'aggiornamento : Il desiderio di ritornare bambini. Di recuperare quella innocente fiducia nell'agire   
    Il desiderio di ritornare bambini. Di recuperare quella innocente fiducia nell'agire grazie alla quale potevamo inventare giochi fantastici.

  13. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da theoldandthesea per l'aggiornamento : Luoghi dove l’amore è sensualità diffusa di vapori e profumi, luci ambrate e musica s   
    Luoghi dove l’amore è sensualità diffusa di vapori e profumi, luci ambrate e musica sottile, eco suadente di poesia del deserto. E i tuoi occhi, accessi segreti alle profondità d’incantesimi inauditi. Un giardino lussureggiante il tuo corpo, ove l’io muore smarrito tentando itinerari di salvezza con la punta delle dita.

  14. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da davidb2 per l'aggiornamento : Lo ammetto: la vita del pensiero, le strade dell’immaginazione, la ricerca del senso   
    Lo ammetto: la vita del pensiero, le strade dell’immaginazione, la ricerca del senso tramite la parola, costituiscono l’aspetto più gustoso della mia vita. Naturalmente non separato dalla realtà materiale.

    Il fascino sta proprio qui: impastare la vita mentale con la sostanza materiale della vita. Il pensiero, i sogni, l’immaginario, sono per me come il lievito che viene mescolato alla pasta del mondo per farne – pane profumato – la vita sensata e avventurosa. 

    Assistere alla nascita del pensiero e vedere emergere la forma materiale in cui esso si esprime sono di fatto impossibili a distinguere nei momenti più felici della creazione.

    Ho sempre desiderato che tutta la mia vita fosse come fare un bel quadro.

  15. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da altomororicco per l'aggiornamento : Dissiparono filosofie le fronde fluttuanti nel colore. E fu pura gioia.   
    Dissiparono filosofie le fronde fluttuanti nel colore. E fu pura gioia.


  16. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da davidb2 per l'aggiornamento : Lo ammetto: la vita del pensiero, le strade dell’immaginazione, la ricerca del senso   
    Lo ammetto: la vita del pensiero, le strade dell’immaginazione, la ricerca del senso tramite la parola, costituiscono l’aspetto più gustoso della mia vita. Naturalmente non separato dalla realtà materiale.

    Il fascino sta proprio qui: impastare la vita mentale con la sostanza materiale della vita. Il pensiero, i sogni, l’immaginario, sono per me come il lievito che viene mescolato alla pasta del mondo per farne – pane profumato – la vita sensata e avventurosa. 

    Assistere alla nascita del pensiero e vedere emergere la forma materiale in cui esso si esprime sono di fatto impossibili a distinguere nei momenti più felici della creazione.

    Ho sempre desiderato che tutta la mia vita fosse come fare un bel quadro.

  17. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da davidb2 per l'aggiornamento : Tu sapevi, e io volevo. Si pensava diverso.   
    Tu sapevi, e io volevo. Si pensava diverso.

  18. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da leccep per l'aggiornamento : Ho guardato meglio le erbacce lungo il sentiero della mia passeggiata. Mi pareva evid   
    Ho guardato meglio le erbacce lungo il sentiero della mia passeggiata. Mi pareva evidente che lì ci fosse una vitalità irrefrenabile. 
Quella era la sede di un discorso vivente nella grande conversazione costituita dal mondo. Lì gli eventi erano imprevedibili e tutto si ridefiniva passo passo nella spontaneità dell’improvvisazione. Mentre nel campo coltivato, lì accanto: tutto era già predeterminato, prevedibile, finalizzato ad un obiettivo tassativo.
 Avvertivo un movimento di spontanea simpatia per la vitalità delle erbacce e anche un forte desiderio di imitazione.  

  19. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da leccep per l'aggiornamento : Ho guardato meglio le erbacce lungo il sentiero della mia passeggiata. Mi pareva evid   
    Ho guardato meglio le erbacce lungo il sentiero della mia passeggiata. Mi pareva evidente che lì ci fosse una vitalità irrefrenabile. 
Quella era la sede di un discorso vivente nella grande conversazione costituita dal mondo. Lì gli eventi erano imprevedibili e tutto si ridefiniva passo passo nella spontaneità dell’improvvisazione. Mentre nel campo coltivato, lì accanto: tutto era già predeterminato, prevedibile, finalizzato ad un obiettivo tassativo.
 Avvertivo un movimento di spontanea simpatia per la vitalità delle erbacce e anche un forte desiderio di imitazione.  

  20. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da altomororicco per l'aggiornamento : Dissiparono filosofie le fronde fluttuanti nel colore. E fu pura gioia.   
    Dissiparono filosofie le fronde fluttuanti nel colore. E fu pura gioia.


  21. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da davidb2 per l'aggiornamento : Lo ammetto: la vita del pensiero, le strade dell’immaginazione, la ricerca del senso   
    Lo ammetto: la vita del pensiero, le strade dell’immaginazione, la ricerca del senso tramite la parola, costituiscono l’aspetto più gustoso della mia vita. Naturalmente non separato dalla realtà materiale.

    Il fascino sta proprio qui: impastare la vita mentale con la sostanza materiale della vita. Il pensiero, i sogni, l’immaginario, sono per me come il lievito che viene mescolato alla pasta del mondo per farne – pane profumato – la vita sensata e avventurosa. 

    Assistere alla nascita del pensiero e vedere emergere la forma materiale in cui esso si esprime sono di fatto impossibili a distinguere nei momenti più felici della creazione.

    Ho sempre desiderato che tutta la mia vita fosse come fare un bel quadro.

  22. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da davidb2 per l'aggiornamento : Tu sapevi, e io volevo. Si pensava diverso.   
    Tu sapevi, e io volevo. Si pensava diverso.

  23. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da davidb2 per l'aggiornamento : Lo ammetto: la vita del pensiero, le strade dell’immaginazione, la ricerca del senso   
    Lo ammetto: la vita del pensiero, le strade dell’immaginazione, la ricerca del senso tramite la parola, costituiscono l’aspetto più gustoso della mia vita. Naturalmente non separato dalla realtà materiale.

    Il fascino sta proprio qui: impastare la vita mentale con la sostanza materiale della vita. Il pensiero, i sogni, l’immaginario, sono per me come il lievito che viene mescolato alla pasta del mondo per farne – pane profumato – la vita sensata e avventurosa. 

    Assistere alla nascita del pensiero e vedere emergere la forma materiale in cui esso si esprime sono di fatto impossibili a distinguere nei momenti più felici della creazione.

    Ho sempre desiderato che tutta la mia vita fosse come fare un bel quadro.

  24. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da davidb2 per l'aggiornamento : Tu sapevi, e io volevo. Si pensava diverso.   
    Tu sapevi, e io volevo. Si pensava diverso.

  25. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da tacchialti94 per l'aggiornamento : Il mondo era pura magia.
 La notte, in quell'angolo del giardino.
 Tutto era sospeso
   
    Il mondo era pura magia.
 La notte, in quell'angolo del giardino.
 Tutto era sospeso

    e bastava essere.
 Se ne doveva ricordare, 
domani.