• Uomo
  • 43 anni
  • Roma (RM)
  • Ultima Visita

Reputazione People

11 Effervescente!

Su di me

  • Compleanno
    8 Ottobre
  • Situazione sentimentale
    Single
  • Altezza
    180 cm
  • Occhi
    Verdi
  • Capelli
    Neri
  • Figli
    No
  • Segno Zodiacale
    Bilancia

Mi piace un sacco

Sport Libri Cinema Musica Tv e Serie Tv Cucina Viaggi Running Calcetto Ballo Yoga Arte Moda Fotografia HI-Tech Natura e Animali Videogiochi

Visite recenti

678 visite al Profilo

Chi seguo Vedi tutti

MyBlog

Crea gratis il tuo blog in Wordpress e guadagna con Google AdSense

Apri il tuo Blog

I miei Blog

    Gestisci blog

    Genio

    Ad ogni domanda una risposta.
    Cosa desideri sapere?

    Fai una domanda

    Le mie domande

    Le mie risposte

      Vedi tutto

      Forum

      Lancia il tuo Forum condividi informazioni idee e opinioni

      Apri forum

      Le mie discussioni

        I miei post

          Vedi tutto

          Siti

          Scegli il tema che preferisci,
          personalizzalo come vuoi e sei subito online!

          Crea il tuo sito gratis

          Il mio sito

            Forum Box

            1. C'E' ANCHE CHI TI DICE…."sto arrivando, sono qui vicino"...MA NON TI DICONO  'VICINO' RISPETTO A COSA...

              LA PUNTUALITA' E' UNA QUESTIONE DI RISPETTO!!

              84c80f08ed5d29a89176d9a2b27a0d84.jpg

            2. SAGGEZZA ANCESTRALE…..

              4a80ab6907014073baa5629b1977169a_A.jpeg.jpg

            3. EFFICIENZA PALEOLITICA….   CREDO SIA MEGLIO PRENOTARNE UNA ADESSO...PER QUANDO SARA'….

              foto-divertenti-esilaranti-71056-1024x994.jpg

            4. QUALE EFFETTO VI FA L'APPIA ANTICA?  SUGGESTIONE, ATMOSFERA, FASCINO, MITO E TANTE ALTRE COSE, SOLO CON UNA FOTO….

              APPIA.jpg

            5. SE NON CI FOSSE UN PUBBLICO CHE SEGUE CERTI PROGRAMMI…..I PRODUTTORI FAREBBERO A MENO DI CREARLI.

              7563f52867545a90c815395dfe87da8f8573.jpg

            6. Ciao anche a te

            7. MEGLIO INIZIARE DALLE COSE PIU' SEMPLICI

              amorefoto-simpatiche-e-divertenti-per-WhatsApp-10-460x319.png

              1. missermione

                missermione

                Ahahahhahaaaa!!!! 

            8. E' FRESCA, FRIZZANTE E DISSETANTE. D'ESTATE SONO POCHISSIME LE COSE CHE RIESCONO A DARE LO STESSO GODIMENTO.  VIVA LA BIRRA!!!

              3035-discorso-birra-senza-alcool.jpg

            9. OVER AND OVER

              TRAVEL AND HAPPINESS
            10. BELLISSIMA ORVIETO!!!

              1. callmebabynow

                callmebabynow

                pure napule Risultati immagini per napoli

            11. TIRA A SORTE E SCEGLI LA DIREZIONE OPPOSTA

              Ovada_Ovenga.jpg

            12. SI PUO' ANCHE CONSTATARE CHE QUESTO PADRONE HA QUALCHE PROBLEMA DI SALUTE….    Brutto colore, brutta consistenza, brutta compattezza.

              011a.jpg

              1. koral2016

                koral2016

                che schifo:D

              2. crazyme97

                crazyme97

                ahahahahahahahaaaa!!

            13. UGUAGLIANZA DE CHE ?

              Una delle più grandi e formidabili invenzioni dell’uomo è il principio di uguaglianza. Una finzione illuminata e inflazionata da miliardi di parole e da pochissimi interventi pratici che non hanno fatto altro che dimostrare la propria inconsistenza. E’ una regola non scritta e non valida, un concetto astratto che si discosta di molto dalla pratica. Eppure viene considerato uno dei diritti fondamentali dell’uomo, un ideale per la conquista del quale hanno combattuto milioni di persone in epoche diverse e senza riuscire appieno nell’intento. Ma se è un diritto davvero universale e naturale perché c’è bisogno di combattere per ottenerlo? Perché bisogna ribadire con la lotta qualcosa che già è connaturato prima ancora di nascere? L’uguaglianza non dovrebbe essere un’eredità? Ma soprattutto: dov’è questa uguaglianza? Come si esplicita?
              Le lotte portate avanti dall’uomo non hanno fatto altro che dimostrare il contrario, cioè la perdurante assenza di uguaglianza nel consorzio sociale e se allarghiamo il concetto, unendo il lato etico-morale a quello puramente fisico e pratico, potrei iniziare con il dire che già alla base di ogni esistenza ci sono delle disuguaglianze.
              Non tutti abbiamo occhi per vedere o gambe per camminare; non tutti siamo alti e non tutti siamo belli; siamo un po' bianchi, un po' neri, un po' fumé e un po' scaracchi; e così via con altre centinaia di differenze fisiche che non ci rendono uguali, già superficialmente. Salendo di importanza noto che le persone hanno un diverso status sociale. Non siamo tutti ricchi, non tutti abbiamo una casa di proprietà, non tutti abbiamo un lavoro, non tutti possiamo andare ai caraibi, non tutti vanno all’Opera. Vado avanti e mi viene in mente che anche l’organismo si differenzia a seconda degli individui. Non godiamo tutti di buona salute eppure partiamo (non sempre) alla pari. Il mio cuore può non funzionare bene come quello gli altri, così come il mio fegato o qualsiasi altra parte del corpo. Molti devono combattere contro i tumori, altri fumano due pacchetti di sigarette senza mai ammalarsi. E’ una forma un pò bislacca del diritto alla salute. Così, arriviamo a parlare di legge. Tutti dovremmo essere uguali davanti alla legge e non c’è bisogno che descriva la grandezza di questa bugia. La legge (almeno il suo principio) nacque per regolamentare la convivenza tra gli uomini, per evitare il prevaricare degli uni sugli altri, perché per l’uomo non vale la naturale legge del più forte. Il risultato è che i prevaricatori sono rimasti e, inoltre, invece di continuare a scontrarsi i singoli individui, hanno iniziato a guerreggiare prima le città e poi le nazioni intere. Al di la di questo, l’effetto che le leggi hanno sugli indagati o sui colpevoli non è univoco. Per la stessa fattispecie, vale a dire per lo stesso caso da giudicare, la sentenza può essere diversa addirittura all’interno dello stesso sistema giuridico e la cosa assume un aspetto ancora più inquietante quando si pensi a quanti corpi di leggi giudicano nel mondo lo stesso reato in modo diverso o, addirittura, in un Paese un’azione specifica non viene neanche reputata criminale a differenza di altri Stati.
              Ancora, per proseguire con gli esempi che fanno parte del nostro quotidiano, posso dire che non c’è uguaglianza neanche nella morte. Chi se ne va prima, chi dopo…. C’è uguaglianza tra chi muore a cinque anni e chi, invece, resiste fino a novanta? Capisco che non si possa scegliere quando e dove morire, ma allora questo significa che l’uguaglianza è una questione di risultato finale e non conta il percorso che si fa per arrivarci. Dobbiamo pensare che chi trapassa “comodamente” nel proprio letto affronta la Morte allo stesso modo di chi termina la propria esistenza a causa di un incidente stradale o in qualsiasi altro modo violento. Significa che un morto è un morto e basta, a prescindere se riposa in pace in un mausoleo o se non ha neanche una degna sepoltura. Anche qui, dov’è l’uguaglianza?
              Ora, dato che la Morte accomuna tutto ciò che vive sulla Terra, mi viene da pensare che, finalmente, dall’altra parte saremo considerati davvero tutti uguali, al di la di quelle sottigliezze fisiche che probabilmente manterremo anche nell’alto dei cieli. Addirittura in questo caso, però, ho un dubbio che spero si dissolva il più tardi possibile: il Paradiso è per tutti? A me viene da pensare che l’uguaglianza non si materializzerà neanche nella vita eterna perché ci sarà chi raggiungerà il Paradiso, chi scenderà all’Inferno e chi galleggerà in Purgatorio. Di tutto questo il Padre Eterno, presumibilmente, ne è l’Artefice. E’ l’Ideatore delle diseguaglianze fin dall’inizio, è il Conservatore delle asimmetrie umane e lo Spettatore di quell’eterno conflitto tra gli uomini di buona e cattiva volontà che non si sentono uguali nella fisionomia, nell’efficienza fisica e nello stato di salute, nella condizione sociale, nello spirito, di fronte alla legge, davanti alla morte e al cospetto di Dio.

              DvMcEv

              1. londonercity

                londonercity

                Un grazie a sottolatorre

              2. londonercity

                londonercity

                Non ricordavo di averlo scritto…..

            14. A SETTEMBRE RICOMINCIA LA SCUOLA!!!!  APPROFITTIAMONE…..

              19aa0c5c8be82a7f8641929106e3298d.jpg