• 61 anni
  • Ultima Visita

Attività di reputazione

  1. Mi piace
    raffaello115 ha aggiunto una reazione a odessa1920 per l'aggiornamento : Non sono onnipotente. Non sono Dio. Ma certo il dio mi ha dato uno spazio per essere.   
    Non sono onnipotente. Non sono Dio.
    Ma certo il dio mi ha dato uno spazio per essere. Per navigare la mia rotta. Per disegnarla con le mie dita.
 Con lo slancio della mia passione la disegnerò. La sto disegnando.
 E soffierò sul fuoco quando la fiamma accennerà a smorzarsi.
 È la vita che voglio scoprire. Come una bellissima dama voglio svelarla e che mi mostri il suo giardino segreto.
 Il mio amore è la vita.
 Niente che sia basso, grigio, appiattito. Voglio che tutto sia poesia, intensità e gioco.
 Se piango voglio farlo da disperata. E se rido, esultare come una folle.  Solo occhi grandi, sgranati, per me.
 Non occhi cisposi.  
  2. Mi piace
    raffaello115 ha aggiunto una reazione a elisa2807 per l'aggiornamento :   

  3. Mi piace
    raffaello115 ha aggiunto una reazione a elisa2807 per l'aggiornamento :   

  4. Mi piace
    raffaello115 ha ricevuto una reazione da elisa2807 per l'aggiornamento : Edoardo Chillida - Peine de viento - San Sebastiàn   
    Edoardo Chillida - Peine de viento - San Sebastiàn

  5. Mi piace
    raffaello115 ha aggiunto una reazione a fabulousme per l'aggiornamento :   

  6. Mi piace
    raffaello115 ha aggiunto una reazione a popis20 per l'aggiornamento :       
       

  7. Mi piace
    raffaello115 ha aggiunto una reazione a nikis50 per l'aggiornamento :     
     
  8. Mi piace
    raffaello115 ha ricevuto una reazione da martymartina1 per l'aggiornamento : Mi piace leggere. Sono sempre stato un lettore compulsivo. Fin da bambino... Leggo so   
    Mi piace leggere. Sono sempre stato un lettore compulsivo. Fin da bambino... Leggo soprattutto libri di storia dell'arte, di storia, di archeologia, ma anche di letteratura, sia essa narrativa, poesia o teatro. Leggo anche filosofia, saggistica... Insomma... Leggo tanto e di tutto! (Un po' meno i libri a carattere scientifico). Amo leggere, ma soprattutto amo leggere quei libri che "mi leggono". Sì, poiché con i libri si può instaurare un rapporto bidirezionale: io li leggo, ma a volte anche loro leggono me, magari mi giudicano pure: mi leggono dentro e mi costringono a pensare, a mettermi in gioco... Penso per esempio a certe opere teatrali di Ibsen, a certe poesie di Machado o di Charles Cros, penso alla prosa elegante e raffinata di Bufalino, così diversa da quella più asciutta ma comunque efficace di Svevo... Eppure entrambi mi hanno in qualche modo "costretto" a tornare a sfogliare le loro pagine, magari per cercare di carpirvi un qualcosa che mi era sfuggito la volta precedente... E ché dire poi della musica? Ascoltando Serrat può capitare anche di ritrovarsi in musica i versi di Machado, e allora diventa una conversazione a tre: la poesia, la musica e io... Ma ci sono musiche anche senza parole, musiche nelle quali la lirica è composta unicamente di note musicali disposte magistralmente sul pentagramma: è il caso della Sinfonia "La Grande" di Schubert, oppure di certe composizioni di Thelonious Monk... Oppure a volte la musica è sì accompagnata dalle parole, ma magari le parole non sono importanti, a volte basta l'atmosfera che la musica riesce a creare, come il blues per esempio, e allora le parole si possono anche ascoltare ma di certo passano in secondo piano... E poi ci sono quelle opere d'arte che mi parlano, che mi sfidano, che a volte mi paiono talmente impenetrabili che quasi sembra stiano prendendosi gioco di me: mi sfidano a osservarle, a carpirne i segreti, e mi invitano a tornare a guardarle, ad analizzarle, ad andare a informarmi sui libri... Già! I libri! Ero proprio partito da quelli! E così alla fine succede che tutto si mischia insieme: i libri, la poesia che si trova coglie in un concerto per pianoforte di Rachmaninov o in una tela di Giorgione, al pari di una poesia di Quasimodo. E poi... Quale personaggio più poetico del generale Aureliano Buendìa in Cent'anni di Solitudine? C'è la melodia di Silvio Rodriguez sempe carica di significati e di impegno politico e la melodia delle linee che si intersecano in un'architettura brunelleschiana, come nella Cappella dei Pazzi, per esempio... I libri mi parlano della Valle dei templi di Agrigento e delle saghe finlandesi del Kalevala, delle atmosfere dei romanzi di Turgenev e della filosofia di Seneca... Passano gli anni e la vista non è più quella di un tempo. "E un vedo nemmen'un prete sulla neve!" Direbbe la mamma nel suo bellissimo eloquio fiorentino... Lo so, ci vedo poco oramai, ma continuo a leggere. E quando non potrò più leggere... Allora mi limiterò a osservare quello che la natura ha da offrirmi. Ma di certo lo farò sulla scorta di tutte le mie letture...
  9. Mi piace
    raffaello115 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento : Solo i meno giovani possono ricordare questa canzone... Io ero un ragazzino, ma la ri   
    Solo i meno giovani possono ricordare questa canzone... Io ero un ragazzino, ma la ricordo con piacere...
  10. Mi piace
    raffaello115 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento : Solo i meno giovani possono ricordare questa canzone... Io ero un ragazzino, ma la ri   
    Solo i meno giovani possono ricordare questa canzone... Io ero un ragazzino, ma la ricordo con piacere...
  11. Mi piace
    raffaello115 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento :     
     
  12. Mi piace
    raffaello115 ha aggiunto una reazione a elvis06081994 per l'aggiornamento :     
     
  13. Mi piace
    raffaello115 ha aggiunto una reazione a odessa1920 per l'aggiornamento : Troppo dolore, troppo grigio, troppa rinuncia sterile.
Troppe ore inutili, prive di s   
    Troppo dolore, troppo grigio, troppa rinuncia sterile.
Troppe ore inutili, prive di senso.

    Bisogna fare qualcosa per accendere il sorriso della vita.

    Per attrarre energia innocente e giovane nel cuore.

    Per guardare il mattino come una promessa che il tramonto avrà mantenuto.

    Per aprire quella porta che imprigiona.

    Perché i sogni entrino dalla finestra con il canto degli uccelli.

    Perché la giornata sia piena di colore.
     
       
     
  14. Mi piace
    raffaello115 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento : Bella la Tasmania: avrei tanta voglia di tornarci...   
    Bella la Tasmania: avrei tanta voglia di tornarci...

  15. Mi piace
    raffaello115 ha aggiunto una reazione a sweetlovelylips per l'aggiornamento :   

  16. Mi piace
    raffaello115 ha aggiunto una reazione a sweetlovelylips per l'aggiornamento :     
     
  17. Mi piace
    raffaello115 ha ricevuto una reazione da ok1803 per l'aggiornamento : OGGI AVEVO VOGLIA DI DIRE QUALCOSA DI PROFONDO Quando talor frattanto, forse, sebben   
    OGGI AVEVO VOGLIA DI DIRE QUALCOSA DI PROFONDO Quando talor frattanto, forse, sebben così; giammai piuttosto alquanto ordunque come e non bensì? Ecco repente d'altronde, quasi eziandio perciò, anzi, altresì laonde purtroppo invan; però... Ma se perfin mediante, quantunque attesoché, ahi! Ancorchè nonostante, ... E conciossiacosaché. Firenze, 12 novembre 2014
  18. Mi piace
    raffaello115 ha aggiunto una reazione a sweetlovelylips per l'aggiornamento :   

  19. Mi piace
    raffaello115 ha aggiunto una reazione a sweetlovelylips per l'aggiornamento :   

  20. Mi piace
    raffaello115 ha aggiunto una reazione a sweetlovelylips per l'aggiornamento :   

  21. Mi piace
    raffaello115 ha aggiunto una reazione a antonio-21 per l'aggiornamento :   

  22. Mi piace
    raffaello115 ha aggiunto una reazione a elisa2807 per l'aggiornamento :   

  23. Mi piace
    raffaello115 ha ricevuto una reazione da elisa2807 per l'aggiornamento : Dal balcone di casa...   
    Dal balcone di casa...

  24. Mi piace
    raffaello115 ha ricevuto una reazione da elisa2807 per l'aggiornamento : Dal balcone di casa...   
    Dal balcone di casa...

  25. Mi piace
    raffaello115 ha aggiunto una reazione a martymartina1 per l'aggiornamento :