• Uomo
  • Asti (AT)
  • Ultima Visita

Su di me

  • Situazione sentimentale
    Convivenza
  • Altezza
    180 cm
  • Occhi
    Verdi
  • Capelli
    Neri
  • Figli
    No

Mi piace un sacco

Sport Libri Cinema Musica Tv e Serie Tv Cucina Viaggi Running Calcetto Ballo Yoga Arte Moda Fotografia HI-Tech Natura e Animali Videogiochi

Visite recenti

11990 visite al Profilo

Chi seguo Vedi tutti

MyBlog

Crea gratis il tuo blog in Wordpress e guadagna con Google AdSense

Apri il tuo Blog

I miei Blog

    Gestisci blog

    Genio

    Ad ogni domanda una risposta.
    Cosa desideri sapere?

    Fai una domanda

    Le mie domande

    Le mie risposte

      Vedi tutto

      Forum

      Lancia il tuo Forum condividi informazioni idee e opinioni

      Apri forum

      Le mie discussioni

        I miei post

          Vedi tutto

          Siti

          Scegli il tema che preferisci,
          personalizzalo come vuoi e sei subito online!

          Crea il tuo sito gratis

          Il mio sito

            Singolo aggiornamento

            Visualizza tutti gli aggiornamenti di marcusnolde962

            1. Non ci si rende conto di quale pericolo si corre nel momento in cui si fanno girare le balle a uno scrittore: lui potrebbe prendere lo sgradevole importuno per un orecchio e inserirlo a viva forza tra le righe di un suo racconto o romanzo. Ovviamente senza farne il nome, ma descrivendolo nei minimi particolari, in maniera che tutti, anche la sua anziana maestra delle elementari, che non lo vede da più di quarant'anni, lo riconosca. A quel punto ne esalterà le qualità negative, il che, detto in bell'Italiano, significa che lo sputtanerà fino all'inverosimile; poco importa se queste sue caratteristiche sono reali o inventate, quello che conta è ciò che la gente vuol credere, e tutti, solitamente, sono più propensi a dar credito al peggio; ciò è garantito, fidatevi! Infine, dopo averlo condito a dovere, negli ultimi paragrafi della narrazione gli destinerà la parte di chi muore abbandonato da tutti, carico di sensi di colpa, preda della vergogna, e tra atroci e indicibili sofferenze… Meditate, gente! Meditate a quale pericolo si può andare incontro!

              M. Nolde - Vendette letterarie in proprio e anche conto terzi - prezzi modici e possibilità di rateizzazione.

              1. Visualizza i commenti precedenti  altro %s
              2. gerbera0

                gerbera0

                bella condivisione! gracias!

              3. chiaraoscura4

                chiaraoscura4

                non ci hai ancora spiegato cosa è successo :( 

              4. lullabyblue0

                lullabyblue0

                ottima riflessione!