• Uomo
  • 50 anni
  • Trento (TN)
  • Ultima Visita

Contenuti pubblicati da hocuradite

  1. UN PENSIERO A CHI SOFFRE 

    La sofferenza può arrivare a dei livelli tali da vincere l'atavico istinto di conservazione. Si baratta così la propria misera vita per una pace sicura e duratura, anche se il prezzo da pagare è  un immediato eterno oblio. Quello che fa andare avanti e ritardare questa scelta irrevocabile è una parolina : SPERANZA

    IMG_3746.PNG

  2. CANI EVOCATI, AVVOCATI CANI

     Sti quattro marmittoni sembrano appena usciti da un colloquio di lavoro nell'agenzia Le Farem Saper Srl; hanno sbagliato porta, volevano andare all'assemblea autogestita di London Larg and Street, ma per il troppo incenso si sono trovati alla riunione del Consiglio di amministrazione della "Avvocati riuniti Truffy & figliastri". Li hanno presi per dei funzionari sindacali sotto copertura e hanno chiesto loro pure dei consigli di investimento azionario sui prodotti per il lavaggio dei cani.    A proposito di cani, si dice che ogni cane assomigli al proprio padrone. Allora si può anche dire che ogni maschio assomigli ad uno dei Pink Floid. Io potrei assomigliare nel fisico e nello spirito  ( pure nella faccia e nei capelli prima della caduta del Muro di Berlino) allo sgallettato con il poncho. Tipo longilineo, con la faccia un po' intimorita, spaesata e leggera, pronto però a trasformarsi in una impavida mamma orsa in difesa del suo orsetto in difficoltà. Attenzione però,  perchè con l'abito scuro adatto potrebbe trasformarsi in un inesorabile agente della polizia politica. Non mi dispiacerebbe assomigliare al tipo in fondo, cugino povero  di secondo grado, nato prematuro, di De Andrè;  un solido enigma senza fondo, selvaggio ed essenziale, ma mi rendo conto che ha un aspetto un pochino inquietante. Sicuramente non vorrei assomigliare al baffone alla Pecos Bill, bigliettaio di tram e idraulico per hobby. Quello in mezzo un innavicinabile Nirvana per noi comuni maschi da canile. E tu a chi assomigli?

    PINK FLOID

    IMG_3733.JPG

  3. Un uomo perbene.

     

     

    1. hocuradite

      hocuradite

      Posso capire che può non piacere a molti per il suo stile melodico tradizionale, ma aveva una carica umana che in pochi hanno. Se n'è andato in punta di piedi con quella umiltà che lo caratterizzava e che probabilmente molti scambiavano per debolezza. Genuino come pochi, aveva un entusiasmo travolgente e capacità di trascinare la gente e di stare in mezzo ad essa. Probabilmente a molti è sfuggita la rara dote della sua autoironia, che si traduceva in un prendersi mai troppo sul serio e nel mettersi sempre in gioco.

      Ciao Mino.

  4.