• Uomo
  • 60 anni
  • Castrovillari (CS)
  • Ultima Visita

Su di me

  • Compleanno
    12 Aprile
  • Situazione sentimentale
    Sposato/a
  • Altezza
    175 cm
  • Occhi
    Marroni
  • Capelli
    Brizzolati
  • Figli
    2 figli
  • Segno Zodiacale
    Ariete

Mi piace un sacco

Sport Libri Cinema Musica Tv e Serie Tv Cucina Viaggi Running Calcetto Ballo Yoga Arte Moda Fotografia HI-Tech Natura e Animali Videogiochi

Visite recenti

30188 visite al Profilo

Chi seguo Vedi tutti

MyBlog

Crea gratis il tuo blog in Wordpress e guadagna con Google AdSense

Apri il tuo Blog

I miei Blog

    Gestisci blog

    Genio

    Ad ogni domanda una risposta.
    Cosa desideri sapere?

    Fai una domanda

    Le mie domande

    Le mie risposte

      Vedi tutto

      Forum

      Lancia il tuo Forum condividi informazioni idee e opinioni

      Apri forum

      Le mie discussioni

        I miei post

          Vedi tutto

          Siti

          Scegli il tema che preferisci,
          personalizzalo come vuoi e sei subito online!

          Crea il tuo sito gratis

          Il mio sito

            Singolo aggiornamento

            Visualizza tutti gli aggiornamenti di carmal2

            1. NEL 1986 ANTONELLO VENDITTI CANTAVA:

              GIULIO CESARE

              Eravamo trentaquattro quelli della terza E
              Tutti belli ed eleganti tranne me
              Era l'anno dei Mondiali, quelli del '66
              La regina d'Inghilterra era Pelè
              Sta crescendo come il vento questa vita mia
              Sta crescendo questa smania che mi porta via
              Sta crescendo, oh, come me
              Eravamo trentaquattro quelli della terza E
              Sconosciuto il mio futuro dentro me
              E mio padre una montagna troppo alta da scalare
              Nel paese una coscienza popolare
              Sta crescendo come il vento questa vita mia
              Sta crescendo questa rabbia che mi porta via
              Sta crescendo, oh, come me
              La giovane Italia cantava, "Eia, eia alalà"
              Davanti alla scuola pensavo "viva la libertà"
              Tu dove sei?
              Coraggio di quei giorni miei
              Coscienza, voglia e malattia di una canzone ancora mia
              Ancora mia
              Nasce qui da te, qui davanti a te, Giulio Cesare
              Eravamo trentaquattro, adesso non ci siamo più
              E seduto in questo banco ci sei tu
              Era l'anno dei Mondiali quelli dell'86
              Paolo Rossi era un ragazzo come noi
              Sta crescendo come il vento questa vita tua
              Sta crescendo questa rabbia che ti porta via
              Sta crescendo, oh, come me
              L'estate nell'aria, brindiamo alla maturità
              L'Europa è lontana, partiamo, viva la libertà
              Tu come stai?
              Ragazzo dell'86
              Coraggio di quei giorni miei
              Coscienza, voglia e malattia di una canzone ancora mia
              Ancora mia
              Nasce qui da te
              Qui davanti a te
              Giulio Cesare
              1. ciribi72

                ciribi72

                mi stupisci sempre con la tua arte

              2. Visualizza i commenti successivi  altro %s