• Uomo
  • Palermo (PA)
  • Ultima Visita

Su di me

  • Situazione sentimentale
    Single
  • Altezza
    183 cm
  • Occhi
    Marroni
  • Capelli
    Castano chiaro
  • Segno Zodiacale
    Bilancia

Mi piace un sacco

Sport Libri Cinema Musica Tv e Serie Tv Cucina Viaggi Running Calcetto Ballo Yoga Arte Moda Fotografia HI-Tech Natura e Animali Videogiochi

Visite recenti

9796 visite al Profilo

Chi seguo Vedi tutti

MyBlog

Crea gratis il tuo blog in Wordpress e guadagna con Google AdSense

Apri il tuo Blog

I miei Blog

    Gestisci blog

    Genio

    Ad ogni domanda una risposta.
    Cosa desideri sapere?

    Fai una domanda

    Le mie domande

    Le mie risposte

      Vedi tutto

      Forum

      Lancia il tuo Forum condividi informazioni idee e opinioni

      Apri forum

      Le mie discussioni

        I miei post

          Vedi tutto

          Siti

          Scegli il tema che preferisci,
          personalizzalo come vuoi e sei subito online!

          Crea il tuo sito gratis

          Il mio sito

            Singolo aggiornamento

            Visualizza tutti gli aggiornamenti di principe5005

            1. Non so se avete seguito il monologo di Rula Jebreal , se fosse capitato a me quello che ha passato lei,  non avrei avuto la forza di parlare.....

               

              1. altomororicco

                altomororicco

                Un monologo straziante. è riuscita a farmi commuovere. Ha avuto una forza incommensurabile nel riuscire a raccontare la sua storia senza scoppiare in lacrime, anche questo è coraggio! Non è possibile che nel 2020 esista ancora questo abominio. Alcuni di noi uomini vedono le donne come oggetti, come possedimenti e credo che, tra le tante, la colpa sia della comunicazione (tv, pubblicità, film, etc) che ha mostrato e continua a mostrare la donna come inferiore, come una medaglia da esporre se bella, come soprammobile da utilizzare per "sfogare le proprie voglie". La colpa è anche della cultura misogina, del modo in cui vengono cresciuti i figli, ma anche dei figli stessi che non riescono/vogliono pensare con la propria testa capendo cosa è davvero giusto. Ho amiche che mi hanno raccontato alcune loro esperienze e davvero non riesco a capire sia possibile anche solo inseguire una donna mentre va a casa, come una cameriera non possa sentirsi sicura mentre svolge il suo lavoro, come un uomo si debba sentire in dovere di scattare foto di una donna nuda a letto e di far girare quella foto tra gli amici o in internet. La cosa che mi fa ancora più strano e che troppo spesso leggo commenti maschilisti, come le domande che ha citato la Jebreal, scritti da donne. La cosa pessima è che su una donna ci si sente sempre in diritto di dire la propria, su tutto. Se mai avrò figli, spero di poter essere il padre migliore possibile, insegnando a mia figlia e/o a mio figlio ad essere un ESSERE UMANO. 

              2. principe5005

                principe5005

                condivido a pieno il tuo mesg...

              3. wolfman830

                wolfman830

                Non posso che condividere quello che avete detto entrambi.