• Uomo
  • 35 anni
  • Como (CO)
  • Ultima Visita

    Più di un mese fa

Aggiornamenti di stato pubblicati da rinascoognimese

  1. Ho lasciato troppi segni
    Sulla pelle già strappata
    Non c’è niente che si insegni prima che non l’hai provata
    Sono andato sempre dritto come un treno
    Ho cercato nel conflitto
    La parvenza di un sentiero
    Ho sempre fatto tutto in un modo solo mio
    E non ho mai detto resta se potevo dire addio
    Poche volte ho dato ascolto a chi dovevo dare retta
    Ma non ne ho tenuto conto
    Ho sempre avuto troppa fretta
    Almeno tu rimani fuori
    Dal mio diario degli errori
    Da tutte le mie contraddizioni
    Da tutti i torti e le ragioni
    Dalle paure che convivono con me
    Dalle parole di un discorso inutile
  2. Ad ogni attimo vissuto ed ogni attimo da vivere.... Oggi sono riflessivo...

  3. Lost

    ri3.jpg

  4. auguri!

    1. Visualizza i commenti precedenti  altro %s
    2. darthino72

      darthino72

      Così fai un regalo a tutti!:P 

    3. quietpassion

      quietpassion

      Che bontà! Tantissimi auguri @blackghost01

    4. cinzia1024

      cinzia1024

      Dev'essere una bontà :x

  5. per te...;)

    IMG_0218.JPG

    1. quietpassion

      quietpassion

      Colori bellissimi... ti ringrazio:$

    2. quietpassion

      quietpassion

      Ma la hai fatta tu? Abbiamo una passione in comune...

    3. rinascoognimese

      rinascoognimese

      fatta io! si.... ti piace?

  6. "I am Hunting High and Low
    Diving from the sky above
    Looking for, more and more, once again
    I'm Hunting High and Low
    Sometimes I may win, sometimes I'll lose
    It's just a game that I play"
  7. Quote

     

    "Basta poco per rendere felice una vita;

    è tutto dentro di te,

    nel tuo modo di pensare."

     

     

    Sembra una banalità, ma è proprio così 

  8. «Gli uni stanno nell’ombra
    Gli altri nella luce
    E si vedono coloro che stanno nella luce
    E coloro che stanno nell’ombra
    Non si vedono».

    Immagine correlata

  9.  

    «Fai pure del tuo peggio per sottrarti a me, ma per tutta la vita mi apparterrai: vita che non durerà più a lungo del tuo amore, perché essa completamente da quell'amore dipende».

    maxresdefault.jpg

    1. wonder8woman5

      wonder8woman5

      molto bella

  10. Una domenica al sentiero "Spirito del bosco" a Canzo... un posto magico immerso nella natura! 

    IMG_0782.JPG

    IMG_0807.JPG

    IMG_0808.JPG

    1. socrate808

      socrate808

      Che posto originale!

  11. incredibile...

    mon.jpg

  12. Bella foto copertina!

    Un pitbull, giusto? Molti pensano siano cattivi invece io li trovo molto teneri e buffi

    TI auguro buona giornata donna passionale

    1. redelcaos001

      redelcaos001

      sono bravissimi dipende dal padrone

  13. Buon compleanno! Quando vieni a fare un giro sul lago di Como? Possiamo andare a fare qualche foto insieme!

  14. Allora, vediamo se ho capito bene:

    - la DOMENICA non si lavora perché ci vuole almeno un giorno di riposo uguale per tutti (o almeno per tutti coloro che hanno una famiglia e per di più che sia entro, diciamo, 500 km). QUINDI la domenica non si prega, non ci si ammala, non si muore e non si accoltella nessuno eh

    - il SABATO lo teniamo lavorativo solo per il CCNL Commercio&vattelapesca, cosicché tutti gli altri inondino settimanalmente negozi, supermercati, centri commerciali, ristoratori. QUINDI a mezzanotte tutti a nanna!

    - il VENERDÌ è un prefestivo (no, voi sudicie commesse e cameriere fancazziste non riposate il sabato, quindi zitte e sgobbate tutto il giorno), QUINDI il pomeriggio ce ne andiamo tutti fuoriporta. E i casellanti muti!

    - il GIOVEDÌ è un giorno del cazzo, in cui ansieremo nell'attesa del venerdì ma avremo così tanto lavoro arretrato (v. sotto) che QUINDI converrà riposare qualche ora perché troppo lavoro usura corpo e mente. No, quelli del CCNL Commercio&vattelapesca si fottano, e con loro tutti gli sbirri, le infermierine, e i pompieri (mica è domenica, fancazzisti!)

    - il MERCOLEDÌ c'è il mercato (ma non è accessibile per le categorie qui sopra. E che cazzo, ma volete lavorare ogni tanto?!?) QUINDI si fa spesa

    - il MARTEDÌ è il primo giorno lavorativo (v. sotto) per tutte le categorie che lavorano veramente (mica come i parassiti qui sopra), QUINDI essendo il primo, meglio fare la mezza perché bisogna riprendere le fatiche con calma. Con molta calma. Giusto il tempo di spettegolare sul cazzeggio dei giorni precedenti ai distributori automatici di caffè. Chi lavora sotto al CCNL Commercio&vattelapesca e nei servizi emergenziali non ha proprio un cazzo da cianciare, quindi zitti e lavorate un po'!

    - il LUNEDÌ è da sempre odiato da tutti e QUINDI abolito per decreto del Sommo Dir. Pres. On. Min. Figl. di Putt. di St. Cazz. della Repubblica italiana affondata sul lavoro. Dato che le categorie di cui sopra non lavorano veramente, sono state escluse dal decreto: bavboni, a lavura'!