• Uomo
  • 35 anni
  • Como (CO)
  • Ultima Visita

    Più di un mese fa

Su di me

  • Compleanno
    1 Luglio
  • Situazione sentimentale
    Single
  • Altezza
    182 cm
  • Occhi
    Marroni
  • Capelli
    Castano scuro
  • Segno Zodiacale
    Bilancia

Mi piace un sacco

Sport Libri Cinema Musica Tv e Serie Tv Cucina Viaggi Running Calcetto Ballo Yoga Arte Moda Fotografia HI-Tech Natura e Animali Videogiochi

Visite recenti

1942 visite al Profilo

Chi seguo Vedi tutti

MyBlog

Crea gratis il tuo blog in Wordpress e guadagna con Google AdSense

Apri il tuo Blog

I miei Blog

    Gestisci blog

    Genio

    Ad ogni domanda una risposta.
    Cosa desideri sapere?

    Fai una domanda

    Le mie domande

    Le mie risposte

      Vedi tutto

      Forum

      Lancia il tuo Forum condividi informazioni idee e opinioni

      Apri forum

      Le mie discussioni

        I miei post

          Vedi tutto

          Siti

          Scegli il tema che preferisci,
          personalizzalo come vuoi e sei subito online!

          Crea il tuo sito gratis

          Il mio sito

            Singolo aggiornamento

            Visualizza tutti gli aggiornamenti di rinascoognimese

            1. Allora, vediamo se ho capito bene:

              - la DOMENICA non si lavora perché ci vuole almeno un giorno di riposo uguale per tutti (o almeno per tutti coloro che hanno una famiglia e per di più che sia entro, diciamo, 500 km). QUINDI la domenica non si prega, non ci si ammala, non si muore e non si accoltella nessuno eh

              - il SABATO lo teniamo lavorativo solo per il CCNL Commercio&vattelapesca, cosicché tutti gli altri inondino settimanalmente negozi, supermercati, centri commerciali, ristoratori. QUINDI a mezzanotte tutti a nanna!

              - il VENERDÌ è un prefestivo (no, voi sudicie commesse e cameriere fancazziste non riposate il sabato, quindi zitte e sgobbate tutto il giorno), QUINDI il pomeriggio ce ne andiamo tutti fuoriporta. E i casellanti muti!

              - il GIOVEDÌ è un giorno del cazzo, in cui ansieremo nell'attesa del venerdì ma avremo così tanto lavoro arretrato (v. sotto) che QUINDI converrà riposare qualche ora perché troppo lavoro usura corpo e mente. No, quelli del CCNL Commercio&vattelapesca si fottano, e con loro tutti gli sbirri, le infermierine, e i pompieri (mica è domenica, fancazzisti!)

              - il MERCOLEDÌ c'è il mercato (ma non è accessibile per le categorie qui sopra. E che cazzo, ma volete lavorare ogni tanto?!?) QUINDI si fa spesa

              - il MARTEDÌ è il primo giorno lavorativo (v. sotto) per tutte le categorie che lavorano veramente (mica come i parassiti qui sopra), QUINDI essendo il primo, meglio fare la mezza perché bisogna riprendere le fatiche con calma. Con molta calma. Giusto il tempo di spettegolare sul cazzeggio dei giorni precedenti ai distributori automatici di caffè. Chi lavora sotto al CCNL Commercio&vattelapesca e nei servizi emergenziali non ha proprio un cazzo da cianciare, quindi zitti e lavorate un po'!

              - il LUNEDÌ è da sempre odiato da tutti e QUINDI abolito per decreto del Sommo Dir. Pres. On. Min. Figl. di Putt. di St. Cazz. della Repubblica italiana affondata sul lavoro. Dato che le categorie di cui sopra non lavorano veramente, sono state escluse dal decreto: bavboni, a lavura'!