• Uomo
  • 56 anni
  • Ultima Visita

Su di me

  • Compleanno
    29 Febbraio
  • Situazione sentimentale
    Single
  • Segno Zodiacale
    Pesci

Mi piace un sacco

Sport Libri Cinema Musica Tv e Serie Tv Cucina Viaggi Running Calcetto Ballo Yoga Arte Moda Fotografia HI-Tech Natura e Animali Videogiochi

Visite recenti

5930 visite al Profilo

Chi seguo Vedi tutti

MyBlog

Crea gratis il tuo blog in Wordpress e guadagna con Google AdSense

Apri il tuo Blog

I miei Blog

    Gestisci blog

    Genio

    Ad ogni domanda una risposta.
    Cosa desideri sapere?

    Fai una domanda

    Le mie domande

    Le mie risposte

      Vedi tutto

      Forum

      Lancia il tuo Forum condividi informazioni idee e opinioni

      Apri forum

      Le mie discussioni

        I miei post

          Vedi tutto

          Siti

          Scegli il tema che preferisci,
          personalizzalo come vuoi e sei subito online!

          Crea il tuo sito gratis

          Il mio sito

            Singolo aggiornamento

            Visualizza tutti gli aggiornamenti di vincent29264

            1. Mi si spezza il cuore ogni singolo giorno quando penso a come abbiamo ridotto il nostro pianeta insostituibile e meraviglioso. Ci stiamo svegliando, è vero, ma spero non sia troppo tardi per cambiare le cose in meglio. Cosa ne pensi?

               

              climate-change-bear.jpg

              1. Visualizza i commenti precedenti  altro %s
              2. vincent29264
              3. nebbia1971

                nebbia1971

                la cosa triste è che diventa un business anche...l'inquinamento...e l'altro tragico aspetto  è che noi (razza umana) siamo il cancro per questo pianeta...

              4. vincent29264

                vincent29264

                Definirci cancro della natura non è proprio consono, come qualunque altra creatura del pianeta, nel vivere la nostra esistenza finiamo per provocare dei cambiamenti nell'ambiente. Il nostro essere cancro alla fine è solo la nostra stupidita più che ignoranza. Disperdere nell'ambiente materiale da noi prodotto, ovvero non naturale, che la natura impiegherà parecchi secoli a smaltire, distrugge quell'ambiente naturale consono alla nostra stessa sopravvivenza. ecco, questa è la nostra stupidità; più che cancro per la natura lo siamo per noi stessi.

              5. Visualizza i commenti successivi  altro %s