Attività di reputazione

  1. Fantastico!
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da hocuradite per l'aggiornamento : La mia infanzia è stata vissuta in una sorta di stato brado, sempre fuori, nei boschi   
    La mia infanzia è stata vissuta in una sorta di stato brado, sempre fuori, nei boschi, nelle campagne, sulla collina nei frutteti, sugli alberi… 
    La mia idea di libertà si è formata attorno a quest’esperienza. 
    E anche adesso la mia vita nella società urbanizzata trae da quell’esperienza modelli di comportamento, evitando appartenenze. 
    E così il mio vagare tra libri, musica, arte, non segue progetti rigidamente definiti.
    Nella mia idea dell’avventura c’è questo andare vagando, decidendo di volta in volta dove dirigermi, a motivo di qualche incontro e di qualche suggestione.
    Mi lascio incantare dagli eventi.  
  2. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da nancy19821 per l'aggiornamento : L’inerzia mi trascina e mi lascio trascinare con oziosa beatitudine in un moto rettil   
    L’inerzia mi trascina e mi lascio trascinare con oziosa beatitudine in un moto rettilineo uniforme. Una beatitudine un po’ incosciente forse, perché giù, giù dentro di me sento che così non può affatto andare. Nel mio profondo percepisco una oscura colpa che vorrei redimere ma allo stato attuale delle cose non riesco a trovare un squarcio nella mia quotidianità che mi faccia intravedere una direzione. E aspetto il redentore.
    “Che tu sia per me il coltello” direbbe D. Grossman ed io vorrei un qualcuno-o-qualcosa-coltello che mi faccia a pezzetti. Sono ingabbiata nelle mie giornate tipo, scandite da ritmi tipo, dalle mie sveglie tipo, dai miei sonni tipo, dalle mie colazioni tipo…
    Mi chiedo, cosa ci vuole per cambiare ritmo!? O meglio a cambiare tempo!? Mi fermo un attimo, rifletto… voglio passare da un 4/4 ad un 7/8, da un tempo pari ad tempo dispari, da banali accenti in battere ad accenti in levare. Potrei, come no… mi dico. Mi inquieta il fatto che, voltandomi indietro, non riesca a percepire con chiarezza e definizione i giorni che si susseguono, giorni da catena di montaggio, uno per tutti, tutti per uno! Secondi-minuti-ore-mattinate-pomeriggi-serate-aperitivi-cene-pranzi-e-chipiùnehapiùnemetta. Praticamente sono racchiusa in un liquido amniotico esistenziale.
    Penso agli eventi determinanti che in qualche modo hanno dato una direzione alla mia vita, in che misura li abbia cercati o se siano capitati senza un mio disegno preciso - c’è chi si illude di essere l’artefice del proprio destino, io no. Posso essere l’artefice dei miei stati d’animo, quello sì, ma non è detto che uno stato d’animo cambi la realtà tangibile che mi circonda, magari rimane solo allo stato latente.
    Adesso ho lo stato d’animo del bradipo, con tutto il rispetto per i bradipi – non vorrei che si offendessero, anzi, nel loro ambiente hanno trovato la chiave giusta per sopravvivere, magari se andassero più veloci si estinguerebbero.
    E allora ho deciso. Rallento. No, no…troppo veloce. Più piano, più piano… voglio almeno godermi questo panorama.

  3. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da nancy19821 per l'aggiornamento : L’inerzia mi trascina e mi lascio trascinare con oziosa beatitudine in un moto rettil   
    L’inerzia mi trascina e mi lascio trascinare con oziosa beatitudine in un moto rettilineo uniforme. Una beatitudine un po’ incosciente forse, perché giù, giù dentro di me sento che così non può affatto andare. Nel mio profondo percepisco una oscura colpa che vorrei redimere ma allo stato attuale delle cose non riesco a trovare un squarcio nella mia quotidianità che mi faccia intravedere una direzione. E aspetto il redentore.
    “Che tu sia per me il coltello” direbbe D. Grossman ed io vorrei un qualcuno-o-qualcosa-coltello che mi faccia a pezzetti. Sono ingabbiata nelle mie giornate tipo, scandite da ritmi tipo, dalle mie sveglie tipo, dai miei sonni tipo, dalle mie colazioni tipo…
    Mi chiedo, cosa ci vuole per cambiare ritmo!? O meglio a cambiare tempo!? Mi fermo un attimo, rifletto… voglio passare da un 4/4 ad un 7/8, da un tempo pari ad tempo dispari, da banali accenti in battere ad accenti in levare. Potrei, come no… mi dico. Mi inquieta il fatto che, voltandomi indietro, non riesca a percepire con chiarezza e definizione i giorni che si susseguono, giorni da catena di montaggio, uno per tutti, tutti per uno! Secondi-minuti-ore-mattinate-pomeriggi-serate-aperitivi-cene-pranzi-e-chipiùnehapiùnemetta. Praticamente sono racchiusa in un liquido amniotico esistenziale.
    Penso agli eventi determinanti che in qualche modo hanno dato una direzione alla mia vita, in che misura li abbia cercati o se siano capitati senza un mio disegno preciso - c’è chi si illude di essere l’artefice del proprio destino, io no. Posso essere l’artefice dei miei stati d’animo, quello sì, ma non è detto che uno stato d’animo cambi la realtà tangibile che mi circonda, magari rimane solo allo stato latente.
    Adesso ho lo stato d’animo del bradipo, con tutto il rispetto per i bradipi – non vorrei che si offendessero, anzi, nel loro ambiente hanno trovato la chiave giusta per sopravvivere, magari se andassero più veloci si estinguerebbero.
    E allora ho deciso. Rallento. No, no…troppo veloce. Più piano, più piano… voglio almeno godermi questo panorama.

  4. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da carmal2 per l'aggiornamento : Più che vedere la felicità noi vediamo la possibilità della felicità. E ci aggrappiam   
    Più che vedere la felicità noi vediamo la possibilità della felicità. E ci aggrappiamo a questo pensiero promettente, seguendo un istinto naturale. Spesso siamo messi alla prova e un diavoletto razionale ci dice che tutto è inutile. Ma basta un minimo di energia vitale per ritrovare le nostre illusioni e lasciarcene conquistare in una sorta di follia da innamorati.

  5. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da klaus55bs per l'aggiornamento : Inventa una storia per una vita di sogno…   
    Inventa una storia
    per una vita di sogno…

  6. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da carmal2 per l'aggiornamento : Più che vedere la felicità noi vediamo la possibilità della felicità. E ci aggrappiam   
    Più che vedere la felicità noi vediamo la possibilità della felicità. E ci aggrappiamo a questo pensiero promettente, seguendo un istinto naturale. Spesso siamo messi alla prova e un diavoletto razionale ci dice che tutto è inutile. Ma basta un minimo di energia vitale per ritrovare le nostre illusioni e lasciarcene conquistare in una sorta di follia da innamorati.

  7. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da klaus55bs per l'aggiornamento : Inventa una storia per una vita di sogno…   
    Inventa una storia
    per una vita di sogno…

  8. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da klaus55bs per l'aggiornamento : Inventa una storia per una vita di sogno…   
    Inventa una storia
    per una vita di sogno…

  9. Fantastico!
    odessa1920 ha aggiunto una reazione a daliahnera per l'aggiornamento : .   
    .

  10. Fantastico!
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da gerbera0 per l'aggiornamento : I o capisco le tue paure. Paure che in parte provo anche io. Paure che mi hanno vinto   
    Io capisco le tue paure.
    Paure che in parte provo anche io.
    Paure che mi hanno vinto e che talvolta sono riuscita a vincere.
    Oppure sono stati gli eventi stessi a prendere in mano la situazione al posto mio.
    Senza dubbio è molto più facile lottare per conquistare piuttosto che lottare per abbandonare.
    Qualcuno ha detto che la vita è l’arte dell’incontro. Io invece dico che è l’arte dell’abbandono.
    Il fantasma che a me fa più paura è la memoria. Possiamo infatti imparare a ricordare ma non possiamo imparare a dimenticare.
    Non per nulla a qualcuno è venuto in mente il film “Se mi lasci ti cancello”.
    Forse possiamo dimenticare solo per sovrapposizione. Vivendo altro, vivendo altre storie, altri fatti, altre persone.
    Allora lentamente il passato si affossa dentro di noi, i ricordi decantano e possiamo tornare a rimettere a fuoco il presente.
    Certo, vivere un presente che annichilisce i propri desideri è doloroso come il tentativo dell’abbandono o forse ancora di più.
    In ogni caso la vita è solo di chi la vive.
     
     
     

  11. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da beautifullmind0 per l'aggiornamento : Soprattutto ti verrei a cercare, per quelle nostre chiacchierate sul futuro, le novit   
    Soprattutto ti verrei a cercare, per quelle nostre chiacchierate sul futuro, le novità e il modo di affrontarle. Quando mi dicevi: "Non dirò mai, come i nostri vecchi, Io ai miei tempi..." Si è sempre avuto paura del nuovo.   
    Ma lo sappiamo, è il nuovo che vince e che il mondo va avanti. E noi dicevamo di voler imparare ciò che il nuovo ci regalava, per essere, per fare, per rendere le cose migliori.
  12. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da carmal2 per l'aggiornamento : Più che vedere la felicità noi vediamo la possibilità della felicità. E ci aggrappiam   
    Più che vedere la felicità noi vediamo la possibilità della felicità. E ci aggrappiamo a questo pensiero promettente, seguendo un istinto naturale. Spesso siamo messi alla prova e un diavoletto razionale ci dice che tutto è inutile. Ma basta un minimo di energia vitale per ritrovare le nostre illusioni e lasciarcene conquistare in una sorta di follia da innamorati.

  13. Mi piace
    odessa1920 ha aggiunto una reazione a beautifullmind0 per l'aggiornamento : C'è qualcosa di magico nello sentire scorrere la pioggia sulla pelle...   
    C'è qualcosa di magico nello sentire scorrere la pioggia sulla pelle...

  14. Fantastico!
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da hocuradite per l'aggiornamento : Oggi c'è il sole ma  vorrei incontrarti in un giorno di pioggia.  Sentire la pioggia   
    Oggi c'è il sole ma 
    vorrei incontrarti in un giorno di pioggia.  Sentire la pioggia sui vetri che ci divide da tutto.  Vorrei stendere i miei pensieri a sgocciolare sul tuo corpo.  E asciugarci così.  
  15. Fantastico!
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da hocuradite per l'aggiornamento : Oggi c'è il sole ma  vorrei incontrarti in un giorno di pioggia.  Sentire la pioggia   
    Oggi c'è il sole ma 
    vorrei incontrarti in un giorno di pioggia.  Sentire la pioggia sui vetri che ci divide da tutto.  Vorrei stendere i miei pensieri a sgocciolare sul tuo corpo.  E asciugarci così.  
  16. Fantastico!
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da hocuradite per l'aggiornamento : Oggi c'è il sole ma  vorrei incontrarti in un giorno di pioggia.  Sentire la pioggia   
    Oggi c'è il sole ma 
    vorrei incontrarti in un giorno di pioggia.  Sentire la pioggia sui vetri che ci divide da tutto.  Vorrei stendere i miei pensieri a sgocciolare sul tuo corpo.  E asciugarci così.  
  17. Fantastico!
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da hocuradite per l'aggiornamento : Oggi c'è il sole ma  vorrei incontrarti in un giorno di pioggia.  Sentire la pioggia   
    Oggi c'è il sole ma 
    vorrei incontrarti in un giorno di pioggia.  Sentire la pioggia sui vetri che ci divide da tutto.  Vorrei stendere i miei pensieri a sgocciolare sul tuo corpo.  E asciugarci così.  
  18. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da daliahnera per l'aggiornamento : Un posto dove le idee si acchiappano con le dita.   
    Un posto dove le idee si acchiappano con le dita.

  19. Mi piace
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da beautifullmind0 per l'aggiornamento : Soprattutto ti verrei a cercare, per quelle nostre chiacchierate sul futuro, le novit   
    Soprattutto ti verrei a cercare, per quelle nostre chiacchierate sul futuro, le novità e il modo di affrontarle. Quando mi dicevi: "Non dirò mai, come i nostri vecchi, Io ai miei tempi..." Si è sempre avuto paura del nuovo.   
    Ma lo sappiamo, è il nuovo che vince e che il mondo va avanti. E noi dicevamo di voler imparare ciò che il nuovo ci regalava, per essere, per fare, per rendere le cose migliori.
  20. Mi piace
    odessa1920 ha aggiunto una reazione a wolfman830 per l'aggiornamento : dalle tue parole traspare l'eleganza del tuo animo. tu auguro un piacevole venerdì.   
    dalle tue parole traspare l'eleganza del tuo animo.
    tu auguro un piacevole venerdì.
  21. Fantastico!
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da antoniocristof per l'aggiornamento : Casomai ci pensassi…  A chi sto parlando?  A te che non ascolti e che pensi ad altro   
    Casomai ci pensassi…  A chi sto parlando?  A te che non ascolti e che pensi ad altro e che sei così bravo ad ignorare i fiori e il vento. Casomaii ci pensassi, io direi, tra non molto - diciamo: alla lunga - saremo morti, io e te. E saremo tutti morti, alla lunga, noialtri. La vita è breve - quanto durano i nostri desideri?  C'é qualcuno che non ama l'infinito? Quando io amai, dissi: per sempre.  Permanere mentre tutto scorre. Non ti fare ingannare da spiragli di solletico. Non lasciare che il tuo cuore - che sa - venga annebbiato da queste vaghe filosofie dell'effimero, che non fanno che carezzare le tue, le mie, debolezze. Io dissi: per sempre. Sapevo che l'eroe scorre nel tempo, rimanendo se stesso. E sapevo che tu, ed io, impregnati del fango della terra, saremmo per sempre fedeli al nostro sogno. Casomai ci pensassi. Casomai.
  22. Fantastico!
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da gerbera0 per l'aggiornamento : I o capisco le tue paure. Paure che in parte provo anche io. Paure che mi hanno vinto   
    Io capisco le tue paure.
    Paure che in parte provo anche io.
    Paure che mi hanno vinto e che talvolta sono riuscita a vincere.
    Oppure sono stati gli eventi stessi a prendere in mano la situazione al posto mio.
    Senza dubbio è molto più facile lottare per conquistare piuttosto che lottare per abbandonare.
    Qualcuno ha detto che la vita è l’arte dell’incontro. Io invece dico che è l’arte dell’abbandono.
    Il fantasma che a me fa più paura è la memoria. Possiamo infatti imparare a ricordare ma non possiamo imparare a dimenticare.
    Non per nulla a qualcuno è venuto in mente il film “Se mi lasci ti cancello”.
    Forse possiamo dimenticare solo per sovrapposizione. Vivendo altro, vivendo altre storie, altri fatti, altre persone.
    Allora lentamente il passato si affossa dentro di noi, i ricordi decantano e possiamo tornare a rimettere a fuoco il presente.
    Certo, vivere un presente che annichilisce i propri desideri è doloroso come il tentativo dell’abbandono o forse ancora di più.
    In ogni caso la vita è solo di chi la vive.
     
     
     

  23. Fantastico!
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da antoniocristof per l'aggiornamento : Casomai ci pensassi…  A chi sto parlando?  A te che non ascolti e che pensi ad altro   
    Casomai ci pensassi…  A chi sto parlando?  A te che non ascolti e che pensi ad altro e che sei così bravo ad ignorare i fiori e il vento. Casomaii ci pensassi, io direi, tra non molto - diciamo: alla lunga - saremo morti, io e te. E saremo tutti morti, alla lunga, noialtri. La vita è breve - quanto durano i nostri desideri?  C'é qualcuno che non ama l'infinito? Quando io amai, dissi: per sempre.  Permanere mentre tutto scorre. Non ti fare ingannare da spiragli di solletico. Non lasciare che il tuo cuore - che sa - venga annebbiato da queste vaghe filosofie dell'effimero, che non fanno che carezzare le tue, le mie, debolezze. Io dissi: per sempre. Sapevo che l'eroe scorre nel tempo, rimanendo se stesso. E sapevo che tu, ed io, impregnati del fango della terra, saremmo per sempre fedeli al nostro sogno. Casomai ci pensassi. Casomai.
  24. Mi piace
    odessa1920 ha aggiunto una reazione a daliahnera per l'aggiornamento : ...   
    ...

  25. Fantastico!
    odessa1920 ha ricevuto una reazione da antoniocristof per l'aggiornamento : Casomai ci pensassi…  A chi sto parlando?  A te che non ascolti e che pensi ad altro   
    Casomai ci pensassi…  A chi sto parlando?  A te che non ascolti e che pensi ad altro e che sei così bravo ad ignorare i fiori e il vento. Casomaii ci pensassi, io direi, tra non molto - diciamo: alla lunga - saremo morti, io e te. E saremo tutti morti, alla lunga, noialtri. La vita è breve - quanto durano i nostri desideri?  C'é qualcuno che non ama l'infinito? Quando io amai, dissi: per sempre.  Permanere mentre tutto scorre. Non ti fare ingannare da spiragli di solletico. Non lasciare che il tuo cuore - che sa - venga annebbiato da queste vaghe filosofie dell'effimero, che non fanno che carezzare le tue, le mie, debolezze. Io dissi: per sempre. Sapevo che l'eroe scorre nel tempo, rimanendo se stesso. E sapevo che tu, ed io, impregnati del fango della terra, saremmo per sempre fedeli al nostro sogno. Casomai ci pensassi. Casomai.