• Uomo
  • Asti (AT)
  • Ultima Visita

Su di me

  • Situazione sentimentale
    Convivenza
  • Altezza
    180 cm
  • Occhi
    Verdi
  • Capelli
    Neri
  • Figli
    No

Mi piace un sacco

Sport Libri Cinema Musica Tv e Serie Tv Cucina Viaggi Running Calcetto Ballo Yoga Arte Moda Fotografia HI-Tech Natura e Animali Videogiochi

Visite recenti

1759 visite al Profilo

Chi seguo Vedi tutti

MyBlog

Crea gratis il tuo blog in Wordpress e guadagna con Google AdSense

Apri il tuo Blog

I miei Blog

    Gestisci blog

    Genio

    Ad ogni domanda una risposta.
    Cosa desideri sapere?

    Fai una domanda

    Le mie domande

    Le mie risposte

      Vedi tutto

      Forum

      Lancia il tuo Forum condividi informazioni idee e opinioni

      Apri forum

      Le mie discussioni

        I miei post

          Vedi tutto

          Siti

          Scegli il tema che preferisci,
          personalizzalo come vuoi e sei subito online!

          Crea il tuo sito gratis

          Il mio sito

            Singolo aggiornamento

            Visualizza tutti gli aggiornamenti di marcusnolde962

            1. Il fetido cortile ricomincia a miagolare 
              L'umore quello tipico del sabato invernale 
              La radio mi pugnala con il festival dei fiori 
              Un'angelo al citofono mi dice vieni fuori 

              Giù in strada per fortuna sono ancora tutti vivi 
              L'oroscopo pronostica sviluppi decisivi 
              Guidiamo allegramente è quasi l'ora delle streghe 
              C'è un'aria formidabile le stelle sono accese 
              E sembra un sabato qualunque un sabato italiano 
              Il peggio sembra essere passato 
              La notte è un dirigibile che ci porta via lontano 

              Così ci avventuriamo nella Roma felliniana 
              Equilibristi in bilico sul fine settimana 
              E sulle immagini di sempre nei discorsi e nei pensieri 
              Dilaga anacronistica la musica di ieri 

              Malinconia latente nei momenti più felici 
              Abissi imperscrutabili le donne degli amici 
              E questa storia imprevedibile d'amore e dinamite 
              Mi rende tollerabile perfino la gastrite 

              E in questo sabato qualunque un sabato italiano 
              Il peggio sembra essere passato 
              La notte è un dirigibile che ci porta via lontano 

              ... 
              e adesso navighiamo dentro un sogno planetario 
              il whisky mi ritorna su, divento letterario 
              ma perché non vai dal medico 
              e che ci vado a fare 
              non voglio mica smettere di bere e di fumare 

              E in questo sabato qualunque un sabato italiano 
              Il peggio sembra essere passato 
              La notte un dirigibile che ci porta via lontano 

              E in questo sabato qualunque un sabato italiano 
              Il peggio sembra essere passato 
              La notte è la variabile che ci porta via per mano 

              E questo sabato qualunque un sabato italiano 
              Il peggio sembra essere passato...

              Un Sabato Italiano - Sergio Caputo

               

              dldòyfò.JPG