• Donna
  • 35 anni
  • Roma (RM)
  • Ultima Visita

    Più di un mese fa

Su di me

  • Compleanno
    11 Agosto
  • Segno Zodiacale
    Leone

Mi piace un sacco

Sport Libri Cinema Musica Tv e Serie Tv Cucina Viaggi Running Calcetto Ballo Yoga Arte Moda Fotografia HI-Tech Natura e Animali Videogiochi

Visite recenti

5812 visite al Profilo

Chi seguo Vedi tutti

MyBlog

Crea gratis il tuo blog in Wordpress e guadagna con Google AdSense

Apri il tuo Blog

I miei Blog

    Gestisci blog

    Genio

    Ad ogni domanda una risposta.
    Cosa desideri sapere?

    Fai una domanda

    Le mie domande

    Le mie risposte

      Vedi tutto

      Forum

      Lancia il tuo Forum condividi informazioni idee e opinioni

      Apri forum

      Le mie discussioni

        I miei post

          Vedi tutto

          Siti

          Scegli il tema che preferisci,
          personalizzalo come vuoi e sei subito online!

          Crea il tuo sito gratis

          Il mio sito

            Singolo aggiornamento

            Visualizza tutti gli aggiornamenti di lollypop333

            1. MAN RAY _ La sottile arte dell'erotismo

              Per molti i grandi artisti sono in musei e gallerie, per altri restano un grande stimolo per godersi il quotidiano come un'opera d'arte. Il genio avant-garde di Man Ray va bene per tutti! Perfetto animatore di mostre illuminanti, pronte a spingersi oltre i limiti della conoscenza, dei generi e della forma (al momento da Vienna a San Gimignano). L'esploratore appassionato dell'amore, della bellezza e delle donne che animano capolavori senza tempo e le tendenze provocatorie che spingono a osare anche il contemporaneo. L'arte da indossare, desiderare, dalla quale lasciarsi ispirare o solo rapire, con la moda haute couture Dior Primavera Estate 2018 creata da Peter Philips, non ne è che un fulgido esempio.

              Ad animare l'autore di alcune delle opere più celebri del XX secolo, è il tentativo di cogliere l'elemento primario della visione. È la luce a irradiare ogni audace sperimentazione di Man Ray (l'uomo raggio, scelto non a caso come nome d'arte da Emmanuel Radnitzky), spingendola oltre i confini di pittura, fotografia, incisione, scultura, prosa, poesia e cinema sperimentale. "Ho tentato di cogliere le visioni che il crepuscolo o la luce troppo viva, o la loro fugacità, o la lentezza del nostro apparato oculare sottraggono ai nostri sensi. Sono rimasto sempre stupito, spesso incantato, talvolta letteralmente ‘rapito’" (Man Ray, La fotografia come arte, Abscondita, 2012).

              Man Ray, Violon d’Ingres,
               
               

              Man Ray, Violon d’Ingres, 1924 (1990)

              Courtesy Galerie Johannes Faber © MAN RAY TRUST/Bildrecht, Wien, 2017/18