• Ultima Visita

    Più di un mese fa

Attività di reputazione

  1. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da tacchialti94 per l'aggiornamento : Who would have thought that you could hurt me? The way you've done it So deliberate,   
    Who would have thought that you could hurt me?
    The way you've done it
    So deliberate, so determined
    Since you have been gone
    I bite my nails for days and hours
    And question my own questions on and on
    Tell me now, tell me now
    Why you're so far away
    When I'm still so close
    You don't even know the meaning of the words 'I'm sorry'
    You said you would love me until you die
    And as far as I know, you're still alive, baby
    You don't even know the meaning of the words 'I'm sorry'
    I'm starting to believe it should be illegal to deceive a woman's heart
  2. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da tacchialti94 per l'aggiornamento : REB e ALE (1) ghostnick0 13 gennaio 2019 Senza categoria Credo sia passato poco più d   
    REB e ALE (1)
    ghostnick013 gennaio 2019Senza categoria
    Credo sia passato poco più di un mese da quando ti sei presentato qui a casa con le sfere vibranti dopo una lite furiosa con Amelia.
    Ovviamente avete fatto pace, e tutto sembra tornato alla normalità.
    Sembra solo, perché sono le 2 di notte e sei fuori dal cancello di casa attaccato al campanello visibilmente alterato e in uno stato pietoso.
    Molto controvoglia mi alzo per aprirti prima che qualcuno chiami i carabinieri per quanto stai strepitando. Non sei ancora entrato che l’odore sgradevole di alcool e fumo ti precede. Mi sbagliavo, non sei in uno stato pietoso sei oltre.
    Entri e ti accasci letteralmente sul divano.
    Incurante del fatto che sia notte fonda e che stessi dormendo hai la faccia tosta di chiedermi un tea caldo e di poter fare una doccia.
    “ Mi ha detto Dany che posso stare qui temporaneamente… se a te non da problemi”.
    Certo che me ne da. Lui è via per altri due mesi, esattamente il tempo necessario alla tua partenza,visto che siete amici e colleghi e vi date il cambio sulla piattaforma.
    “Ne parliamo domani,quando sarai lucido e con un odore migliore addosso. Sono stanca e torno a dormire. Ti lascio un cuscino e due coperte per il divano. Non ti azzardare a bere,fumare e sporcare.
    Notte”
    Torno finalmente a letto, so di essere stata maleducata ma pur da sbronzo non hai mai tolto gli occhi dalla scollatura del top,coperto appena da un golfino leggero.
    Sento lo scroscio della doccia e poco dopo sento il tuo russare pesante. Ti sei addormentato.
    Impietosa la sveglia suona alla solita ora,sono assonnata ma devo alzarmi. Mi infilo in doccia velocemente, tu sei ancora sul divano nel mondo dei sogni.
    Per abitudine non chiudo nemmeno la porta a chiave, mi svesto e mi metto sotto il getto bollente dell’acqua… rilasso i muscoli del collo e della schiena,mi godo i flussi differenziati del soffione che creano un effetto idromassaggio… mi sento decisamente meglio.
    Presa completamente da questo momento privato di relax non mi sono nemmeno accorta che sei entrato e ti sei seduto sul wc,dove avevo appoggiato l’accappatoio… che adesso tieni sulle tue ginocchia mentre mi guardi sciacquar via il bagnoschiuma con gesti lenti.
    Apro le ante e mi accorgo di te. Resto a metà con le gocce che scivolano sulla pelle,il vapore che si dissolve intorno a me. Istintivamente retrocedo un passo e usando un’anta come paravento ti chiedo di passarmi l’accappatoio.
    “Perché’ non lo vieni a prendere ?”
    Ti sto odiando. Ho dormito pochissimo per colpa tua,mi stai facendo fare tardi al lavoro e hai il coraggio di fare lo stupido…
    “Dammi immediatamente il mio accappatoio o mentre esco porto fuori anche la tua borsa”
    “Ma come siamo suscettibili.”…  Conosco quel tono, ma non ti do soddisfazione,nessuna risposta che dia il via alle nostre schermaglie.
    Cazzo mi sto congelando,è tardi e tu fai il deficiente… altro che suscettibile,vorrei uscire dalla doccia e darti uno schiaffo ma non ho nemmeno un telo a portata di mano.
    Finalmente ti alzi e con l’accappatoio aperto ti avvicini. Con una piroetta mi ci infilo al volo e lo chiudo. Ma tu non molli la presa, anzi con un gesto fluido accompagni il mio nella chiusura,soffermandoti all’altezza del seno. Non hai mai fatto mistero di quanto ti piaccia il mio décolleté, una quarta piena,ma tonica e ben modellata. Più di una volta ti sei lasciato andare a battute ambigue o hai cercato un modo “casuale” di sfiorarlo.
    Stavolta non è casuale. Mi hai praticamente bloccata in un abbraccio che si è fermato lì.
    Lentamente fai scorrere il dorso della mano sul cotone che la separa dalla mia pelle. Ne segui la forma fino al capezzolo che nel frattempo si è inturgidito e oltrepassi il bordo dell’accappatoio prendendolo tra le dita e giocherellandoci.
    ” Reb hai due tette che mi mandano fuori di testa” mi dici con voce roca mentre infli nello scollo anche l’altra mano. Adesso sono appoggiata a te,sento in basso che ti stai eccitando mentre le tue mani percorrono ogni centimetro del mio seno.
    So che non dovrei ma resto lì ferma a godere di quel contatto.
    Fin dal nostro primo incontro è scattata tra noi un’attrazione magnetica,ed è incredibile come nessuno dei rispettivi compagni ci abbia fatto caso.
    ”E se continuassimo da un’altra parte?”
    “Non posso… devo andare”… Il tuo massaggio sta producendo i suoi effetti,più che a lavorare vorrei tornare in camera da letto con te e lasciarmi accarezzare come stai facendo ora.
    Mentre con una mano tieni un seno,con l’altra inizi a scendere lungo i fianchi,giochi con le ultime gocce d’acqua rimaste sulla pancia,fai scorrere i polpastrelli come una piuma provocandomi un brivido. Mi appoggio ancora di più a te…. mi lascio andare a un sospiro di piacere. Ti voglio. Qui, subito. Al diavolo il ritardo,al diavolo il lavoro…. si dice che ciò che trascuri se lo scopa qualcun altro,e io voglio scoparti,adesso.
     
  3. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da klaus55bs per l'aggiornamento : https://youtu.be/gFBa6jIe4kY Vivere così senza pietà senza chiedersi perché come il f   
    https://youtu.be/gFBa6jIe4kY
    Vivere così senza pietà
    senza chiedersi perché
    come il falco e la rugiada
    e non dubitare mai

    Non avere alcuna proprietà
    rinnegare l'anima
    come i sassi e i fili d'erba
    non avere identità

    Gli spietati salgono
    sul treno e non ritornano mai più
    non sono come noi
    perduti antichi eroi
    noi due che al binario ci diciamo addio

    Non volere mai la verità
    ottenere l'aldilà
    navigare senza vento
    migliorare con l'età

    C'è un amore che non muore mai
    più lontano degli dei a sapervelo spiegare
    che filosofo sarei

    Gli spietati salgono
    sul treno e non ritornano mai più
    non sono come noi
    falliti antichi eroi
    noi due che al binario salutiamo

    Gli spietati salgono
    sul treno e non ritornano mai più
    non sono come noi
    innamorati eroi
    noi due che al binario ci diciamo addio

    Noi ci siamo amati
    violentati
    deturpati
    torturati
    maltrattati
    malmenati
    scritti lettere, lo sai

    Noi ci siamo amati
    divertiti
    pervertiti
    dimenati
    spaventati
    rovinati
    licenziati, lo saprai

    Noi ci siamo persi
    ritrovati
    poi bucati
    c'è un amore che mi lacera la carne
    ed ancora tu lo sai

    Noi ci siamo amati
    violentati
    deturpati
    c'è un amore che mi brucia nelle vene
    e che non si spegne mai

    Noi ci siamo amati
    violentati
    deturpati
    torturati
    maltrattati
    malmenati
    scritti lettere, lo sai
    _Baustelle-
  4. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da klaus55bs per l'aggiornamento : https://youtu.be/gFBa6jIe4kY Vivere così senza pietà senza chiedersi perché come il f   
    https://youtu.be/gFBa6jIe4kY
    Vivere così senza pietà
    senza chiedersi perché
    come il falco e la rugiada
    e non dubitare mai

    Non avere alcuna proprietà
    rinnegare l'anima
    come i sassi e i fili d'erba
    non avere identità

    Gli spietati salgono
    sul treno e non ritornano mai più
    non sono come noi
    perduti antichi eroi
    noi due che al binario ci diciamo addio

    Non volere mai la verità
    ottenere l'aldilà
    navigare senza vento
    migliorare con l'età

    C'è un amore che non muore mai
    più lontano degli dei a sapervelo spiegare
    che filosofo sarei

    Gli spietati salgono
    sul treno e non ritornano mai più
    non sono come noi
    falliti antichi eroi
    noi due che al binario salutiamo

    Gli spietati salgono
    sul treno e non ritornano mai più
    non sono come noi
    innamorati eroi
    noi due che al binario ci diciamo addio

    Noi ci siamo amati
    violentati
    deturpati
    torturati
    maltrattati
    malmenati
    scritti lettere, lo sai

    Noi ci siamo amati
    divertiti
    pervertiti
    dimenati
    spaventati
    rovinati
    licenziati, lo saprai

    Noi ci siamo persi
    ritrovati
    poi bucati
    c'è un amore che mi lacera la carne
    ed ancora tu lo sai

    Noi ci siamo amati
    violentati
    deturpati
    c'è un amore che mi brucia nelle vene
    e che non si spegne mai

    Noi ci siamo amati
    violentati
    deturpati
    torturati
    maltrattati
    malmenati
    scritti lettere, lo sai
    _Baustelle-
  5. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da theoldandthesea per l'aggiornamento :   CHI LA FA L’ASPETTI 2parte Mi prendi per mano e mi fai cambiare stanza. Siamo uscit   
     
    CHI LA FA L’ASPETTI 2parte
    Mi prendi per mano e mi fai cambiare stanza.
    Siamo usciti dalla camera da letto ma il continuo fermarti e farmi girare di qualche passo insieme alla benda sugli occhi ha dato il colpo di grazia al mio senso dell’orientamento.
    “Arrivo” mi dici lasciandomi di nuovo.
    Pochi istanti e prendi le mie mani,sento il contatto con qualcosa di liscio e freddo,un altro nastro di seta. Lo fai passare intorno ai polsi e poi sollevandomi leggermente i polsi ti sento dire soddisfatto “ecco fatto”.
    Provo a girarmi verso la tua voce ma sono bloccata.
    “Cosa hai fatto?” “Ho pensato che la tua insolenza merita un piccolo castigo… al momento sei affrancata alla balaustra della scala”.
    “Ma sei scemo? Tua mamma meritava di vedere in funzione il tutto altro che insolenza…. però forse adesso non toccherà più i cassetti”.
    Silenzio.
    “Ci sei?”
    “Eccome” mi sento rispondere mentre nello stesso momento mi arriva un leggero colpo sul sedere.
    “Ma stai usando il frustino! Giuro che se non mi sleghi e non la pianti poi ti frusto io. Ma per davvero”
    Un altro colpo. Appena spostato rispetto a prima, e un po’ più forte.
    “Riflettevo che i pantaloni della tuta attutiscono i colpi,e quindi invalidano la punizione….”
    “Non sei Mr.Gray,e io non sono da punire”….
    Con un gesto perfino delicato li abbassi quel tanto che basta a mettere in mostra il mio sedere… non faccio in tempo a protestare che mi arriva un colpo,seguito subito da un altro vicino e da un terzo ancora spostato….
    Non sono dolorosi ma così vicini rendono la pelle sensibilissima e la sensazione di bruciore è davvero forte.
    “Adesso piantala! Ti urlo contro con la voce tremante”
    Mi sta venendo da piangere per il nervoso.
    Al volo capisci di aver oltrepassato il segno del gioco,mi sleghi,togli la benda e mi abbracci accarezzandomi i capelli.
    “Scusa… mi dispiace… davvero.. mi sono fatto prendere la mano… non pensavo di ferirti ….”
    Mi lascio cullare e coccolare dal tuo abbraccio. Adoro quando mi stringi e respiro il tuo profumo…
    “Ok,è passato”.
    Mi dai un bacio leggero e sorridi.
    Ti prendo la mano e ti porto in camera.
    ”Adesso ti devi far perdonare….” ti sussurro all’orecchio iniziando a sbottonarti la camicia….
  6. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da theoldandthesea per l'aggiornamento : CHI LA FA L’ASPETTI ghostnick0 6 gennaio 2019 Senza categoria Tua madre nonostante i   
    CHI LA FA L’ASPETTI
    ghostnick06 gennaio 2019Senza categoria
    Tua madre nonostante i km che ci separano ha il dono di comparire a casa nostra nei giorni e nei momenti sbagliati.
    Ovviamente non avvisa, compare e basta.
    Anche due settimane fa è arrivata senza nemmeno una telefonata perché non mi sarei di certo fatta trovare sul divano con il plaid, la tazza del tea e il gatto acciambellato vicino, non per pigrizia, ma per la febbre. Vista la sua mania di mettere le mani ovunque mi sarei fatta forza e avrei messo via almeno i panni della settimana….Invece no. Eccola che sfreccia da una stanza all’altra aprendo cassetti, armadi, spostando indumenti, dividendo le camicie per colore……Ma la cosa peggiore sei tu.
    Tu che sai benissimo quanto detesti che tua madre ronzi come un’ape regina per casa non dici nulla, anzi, hai la faccia tosta di farle notare che non rammendo bene come lei.
    Sarà la febbre, ma comincio a pensare ad una sottile vendetta, che zittisca te e i tuoi rammendi mal fatti e soprattutto faccia passare a lei la voglia di aprire tutti i miei cassetti.
    Ha già detto che tornerà domenica perché se non sto bene tu potresti rimanere senza vestiti se non viene lei a metterli a posto.
    Martedì sono in piedi. E vado in centro. In un sexy shop per la precisione.
    Compro di tutto: intimo, accessori, manette di peluche, sexy toys, anche un frustino, così giusto per far scena……Lo sguardo del commesso è divertito e ammiccante, infatti quando esco mi fa l’occhiolino e mi augura buon divertimento.
    Aspetto sabato sera, e con studiata noncuranza infilo in ogni cassetto qualche oggetto o indumento…un po’ nascosto, ma non troppo. E aspetto la domenica.
    Eccola. Appena arrivata si mette all’opera. Viaggia per casa con pile di panni divisi come soldatini, ogni cosa al suo posto sta dicendo dalla camera da letto….ma non finisce la frase…..farfuglia qualcosa che ti fa accorrere da lei pensando le stia venendo un colpo. Ti seguo perché non voglio perdermi la scena e voglio vedere la sua espressione.
    E’ li in piedi davanti al settimanale aperto che ti guarda e indica il contenuto del cassetto…”Ma…tu….Oddio…Il mio bambino….io…io….non so cosa dire….”
    Si rifugia in sala a riprendersi dallo shock di aver scoperto che il suo bambino di 38 anni fa sesso e si diverte, mentre tu mi fissi con aria furiosa.
    Maman dalla sala sta dicendo che preferisce andare a casa ,forse un calo di pressione, sente il bisogno di stendersi….La saluti a stento, e inizi a tirare fuori dai cassetti tutto quello che io vi ho nascosto, compreso il frustino. “Vorrei dartelo su quel tuo bel sedere, così impari a farmi certi scherzi”…Poi sorridi e Inizi a scegliere con cura alcuni oggetti.
    “Chi la fa l’aspetti” mi dici prendendo un nastro di seta dalla testiera del letto e usandolo come benda suoi miei occhi….Una volta bendata mi fai girare su me stessa per disorientarmi nel modo più totale e poi mi lasci lì, in piedi senza riferimenti o punti di appoggio, dicendomi di aspettare.
  7. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da theoldandthesea per l'aggiornamento :   CHI LA FA L’ASPETTI 2parte Mi prendi per mano e mi fai cambiare stanza. Siamo uscit   
     
    CHI LA FA L’ASPETTI 2parte
    Mi prendi per mano e mi fai cambiare stanza.
    Siamo usciti dalla camera da letto ma il continuo fermarti e farmi girare di qualche passo insieme alla benda sugli occhi ha dato il colpo di grazia al mio senso dell’orientamento.
    “Arrivo” mi dici lasciandomi di nuovo.
    Pochi istanti e prendi le mie mani,sento il contatto con qualcosa di liscio e freddo,un altro nastro di seta. Lo fai passare intorno ai polsi e poi sollevandomi leggermente i polsi ti sento dire soddisfatto “ecco fatto”.
    Provo a girarmi verso la tua voce ma sono bloccata.
    “Cosa hai fatto?” “Ho pensato che la tua insolenza merita un piccolo castigo… al momento sei affrancata alla balaustra della scala”.
    “Ma sei scemo? Tua mamma meritava di vedere in funzione il tutto altro che insolenza…. però forse adesso non toccherà più i cassetti”.
    Silenzio.
    “Ci sei?”
    “Eccome” mi sento rispondere mentre nello stesso momento mi arriva un leggero colpo sul sedere.
    “Ma stai usando il frustino! Giuro che se non mi sleghi e non la pianti poi ti frusto io. Ma per davvero”
    Un altro colpo. Appena spostato rispetto a prima, e un po’ più forte.
    “Riflettevo che i pantaloni della tuta attutiscono i colpi,e quindi invalidano la punizione….”
    “Non sei Mr.Gray,e io non sono da punire”….
    Con un gesto perfino delicato li abbassi quel tanto che basta a mettere in mostra il mio sedere… non faccio in tempo a protestare che mi arriva un colpo,seguito subito da un altro vicino e da un terzo ancora spostato….
    Non sono dolorosi ma così vicini rendono la pelle sensibilissima e la sensazione di bruciore è davvero forte.
    “Adesso piantala! Ti urlo contro con la voce tremante”
    Mi sta venendo da piangere per il nervoso.
    Al volo capisci di aver oltrepassato il segno del gioco,mi sleghi,togli la benda e mi abbracci accarezzandomi i capelli.
    “Scusa… mi dispiace… davvero.. mi sono fatto prendere la mano… non pensavo di ferirti ….”
    Mi lascio cullare e coccolare dal tuo abbraccio. Adoro quando mi stringi e respiro il tuo profumo…
    “Ok,è passato”.
    Mi dai un bacio leggero e sorridi.
    Ti prendo la mano e ti porto in camera.
    ”Adesso ti devi far perdonare….” ti sussurro all’orecchio iniziando a sbottonarti la camicia….
  8. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da theoldandthesea per l'aggiornamento : Bel nick,ricorda uno dei miei libri preferiti    
    Bel nick,ricorda uno dei miei libri preferiti 
  9. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da beautifullmind0 per l'aggiornamento : AD HONOREM Ora lo sai Che le bugie costano niente È quello che vuole la gente Quando   
    AD HONOREM
    Ora lo sai
    Che le bugie costano niente
    È quello che vuole la gente
    Quando si vuole riposare
    Dentro un sogno elettorale
    Poi va bene, poi va male
    Tanto lo sai chi va a pagare
    E se non lo vuoi fare
    Non ti stanno ad ascolatare

    Ora lo sai
    E non vuoi più sentire niente
    Hai già uno schema nella mente
    Di cambiamenti e gesti estremi
    Ma la vita non è a schemi
    Non sei dentro un videogioco
    Non si puo spegnere col fuoco
    Che in fondo dura poco
    Fai sempre il loro gioco

    Per ogni sbaglio sento mille storie
    Per ogni gioia perdo mille ore
    Io non ho avuto mai niente ad honorem
    Nemmeno la tua pelle e il tuo sapore
    Per quando non ci credi alle mie svolte
    Per quando giuro tutto mille volte
    Per quando scrivo cose sopra un foglio
    Per quando dico smetto quando voglio
     
    _Scarda_
    La adoro
  10. Mi piace
    ghostnick0 ha aggiunto una reazione a beautifullmind0 per l'aggiornamento : Ciao! Piacere di conoscerti! Un buon pomeriggio...   
    Ciao! Piacere di conoscerti!
    Un buon pomeriggio...
  11. Mi piace
    ghostnick0 ha aggiunto una reazione a beautifullmind0 per l'aggiornamento : La mia terra.     
    La mia terra.
     

  12. Mi piace
    ghostnick0 ha aggiunto una reazione a beautifullmind0 per l'aggiornamento : Lindos=il mio paradiso   
    Lindos=il mio paradiso



  13. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da beautifullmind0 per l'aggiornamento : AD HONOREM Ora lo sai Che le bugie costano niente È quello che vuole la gente Quando   
    AD HONOREM
    Ora lo sai
    Che le bugie costano niente
    È quello che vuole la gente
    Quando si vuole riposare
    Dentro un sogno elettorale
    Poi va bene, poi va male
    Tanto lo sai chi va a pagare
    E se non lo vuoi fare
    Non ti stanno ad ascolatare

    Ora lo sai
    E non vuoi più sentire niente
    Hai già uno schema nella mente
    Di cambiamenti e gesti estremi
    Ma la vita non è a schemi
    Non sei dentro un videogioco
    Non si puo spegnere col fuoco
    Che in fondo dura poco
    Fai sempre il loro gioco

    Per ogni sbaglio sento mille storie
    Per ogni gioia perdo mille ore
    Io non ho avuto mai niente ad honorem
    Nemmeno la tua pelle e il tuo sapore
    Per quando non ci credi alle mie svolte
    Per quando giuro tutto mille volte
    Per quando scrivo cose sopra un foglio
    Per quando dico smetto quando voglio
     
    _Scarda_
    La adoro
  14. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da oliverhutton85 per l'aggiornamento : Una mattinata così    
    Una mattinata così 

  15. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da oliverhutton85 per l'aggiornamento : Una mattinata così    
    Una mattinata così 

  16. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da fleurdelys00 per l'aggiornamento : IO ghostnick0 4 gennaio 2019 Senza categoria Mi chiamo Rebecca, un nome che non ho ma   
    IO
    ghostnick04 gennaio 2019Senza categoria
    Mi chiamo Rebecca, un nome che non ho mai sopportato, infatti in 34 anni non ho ancora trovato un motivo almeno plausibile per trovarlo decente. A renderlo ancora più insopportabile la serie infinita di soprannomi e nomignoli che solo i bambini nella loro infinita stronzaggine senza filtri sanno trovare.
    Ho anche un secondo nome, eredità di non so quale bisavola dalle lontane origini spagnole. Non che sia splendido, ma l’ho sempre trovato meglio di Becca. Isabel. Non è poi così male, ha un non so che di esotico….
    Oltre ad avere un nome pessimo, sono sempre stata una bambina con anche un carattere pessimo, diventata un’adolescente irrequieta dal pessimo carattere, fino ad essere, oggi, una donna dal carattere complicato, sempre pessimo, e molto, ma molto, irrequieta.
    Ho un lavoro che mi piace, un compagno che amo, alcuni amici ben selezionati, un cane pigro e viziato e un gatto Sphynx , unico tocco vezzoso a questa meravigliosa immagine convenzionale.
    Ho anche un’intera collezione di intimo seducente, calze autoreggenti, e tacchi alti….per quando voglio essere meno convenzionale.
    E poi c’è il mio mondo privato, quello dove gli amici si presentano a casa con delle graziose sfere vibranti da farti provare o dove il tuo compagno ti fa scoprire che lo zenzero non si usa con successo solo in cucina, dove l’erotismo è una dimensione fatta non solo di gesti ma anche di parole, dove i sensi ritrovano se stessi amplificando ogni percezione.
    Questi sono miei racconti privati.
  17. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da vecchialenza6 per l'aggiornamento : Purtroppo non posso cambiare il nome del blog ma ho potuto cambiare il titolo  I RACC   
    Purtroppo non posso cambiare il nome del blog ma ho potuto cambiare il titolo 
    I RACCONTI DI REBECCA 
    adesso è possibile iscriversi al blog e seguire i racconti.
    Buona lettura!!!
  18. Mi piace
    ghostnick0 ha aggiunto una reazione a fleviabus per l'aggiornamento : Spesso mi sembra di stare in una stanza circondata da specchi e il più delle volte di   
    Spesso mi sembra di stare in una stanza circondata da specchi e il più delle volte diventa soffocante, vorrei scappare. Anche da questa prigione dell’ego che è quella in cui spesso noi scrittori ci rinchiudiamo
  19. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da darkaragorn88 per l'aggiornamento : Merry Christmas    
    Merry Christmas 

  20. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da fleviabus per l'aggiornamento : Enfin nous sommes arrivés... tu bien sais combien j’aime Paris...tu m’épate toujours.   
    Enfin nous sommes arrivés... tu bien sais combien j’aime Paris...tu m’épate toujours....

  21. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da vecchialenza6 per l'aggiornamento : Purtroppo non posso cambiare il nome del blog ma ho potuto cambiare il titolo  I RACC   
    Purtroppo non posso cambiare il nome del blog ma ho potuto cambiare il titolo 
    I RACCONTI DI REBECCA 
    adesso è possibile iscriversi al blog e seguire i racconti.
    Buona lettura!!!
  22. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da vecchialenza6 per l'aggiornamento : Purtroppo non posso cambiare il nome del blog ma ho potuto cambiare il titolo  I RACC   
    Purtroppo non posso cambiare il nome del blog ma ho potuto cambiare il titolo 
    I RACCONTI DI REBECCA 
    adesso è possibile iscriversi al blog e seguire i racconti.
    Buona lettura!!!
  23. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da vecchialenza6 per l'aggiornamento : E Buongiorno a tutti  Ho deciso di racchiudere i racconti in una specie di piccolo li   
    E Buongiorno a tutti 
    Ho deciso di racchiudere i racconti in una specie di piccolo libro
    ( passatemi la presunzione) quindi vorrei trasformare il blog di conseguenza,cambiando anche il nome se riesco o creandone uno ex novo
    quindi per qualche giorno non pubblicherò i racconti nuovi perché ci sono un po’ di lavori in corso 
    a presto!!!
  24. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da vecchialenza6 per l'aggiornamento : Purtroppo non posso cambiare il nome del blog ma ho potuto cambiare il titolo  I RACC   
    Purtroppo non posso cambiare il nome del blog ma ho potuto cambiare il titolo 
    I RACCONTI DI REBECCA 
    adesso è possibile iscriversi al blog e seguire i racconti.
    Buona lettura!!!
  25. Mi piace
    ghostnick0 ha ricevuto una reazione da fleviabus per l'aggiornamento : Enfin nous sommes arrivés... tu bien sais combien j’aime Paris...tu m’épate toujours.   
    Enfin nous sommes arrivés... tu bien sais combien j’aime Paris...tu m’épate toujours....