• 31 anni
  • Ultima Visita

Attività di reputazione

  1. Fantastico!
    fleviabus ha ricevuto una reazione da silviaross87 per l'aggiornamento : ho messo un post  sul blog Flavia Marchetti Quella bollente estate del 1978   #26 – S   
    ho messo un post  sul blog
    Flavia Marchetti
    Quella bollente estate del 1978
     
    #26 – Stoccolma
     
    Rosy che si era seduta di fianco a La Momò la teneva impegnata con domande che potevano anche sembrare intelligenti sulla sua attività di porno scrittrice. In fondo non gliene fregava niente. Era solo la scusa per starle vicino, toccarle ora la coscia, ora un fianco, ora una porzione di tetta. Finché non riuscì ad infilarle una mano sul basso ventre.
    Marghy fra un gesto affettuoso e l’altro aveva preso la mano di Tlìc e gli aveva fatto toccare il pelo del pube. Un segnale esplicito più che mai.
    Silvia che aveva compreso la situazione si immolò: «Se volete ritirarvi rimetto in sesto io l’ambiente»
    QUI IL RACCONTO COMPLETO
  2. Fantastico!
    fleviabus ha ricevuto una reazione da silviaross87 per l'aggiornamento : ho messo un post  sul blog Flavia Marchetti Quella bollente estate del 1978   #26 – S   
    ho messo un post  sul blog
    Flavia Marchetti
    Quella bollente estate del 1978
     
    #26 – Stoccolma
     
    Rosy che si era seduta di fianco a La Momò la teneva impegnata con domande che potevano anche sembrare intelligenti sulla sua attività di porno scrittrice. In fondo non gliene fregava niente. Era solo la scusa per starle vicino, toccarle ora la coscia, ora un fianco, ora una porzione di tetta. Finché non riuscì ad infilarle una mano sul basso ventre.
    Marghy fra un gesto affettuoso e l’altro aveva preso la mano di Tlìc e gli aveva fatto toccare il pelo del pube. Un segnale esplicito più che mai.
    Silvia che aveva compreso la situazione si immolò: «Se volete ritirarvi rimetto in sesto io l’ambiente»
    QUI IL RACCONTO COMPLETO
  3. Fantastico!
    fleviabus ha ricevuto una reazione da silviaross87 per l'aggiornamento : ho messo un post  sul blog Flavia Marchetti Quella bollente estate del 1978   #26 – S   
    ho messo un post  sul blog
    Flavia Marchetti
    Quella bollente estate del 1978
     
    #26 – Stoccolma
     
    Rosy che si era seduta di fianco a La Momò la teneva impegnata con domande che potevano anche sembrare intelligenti sulla sua attività di porno scrittrice. In fondo non gliene fregava niente. Era solo la scusa per starle vicino, toccarle ora la coscia, ora un fianco, ora una porzione di tetta. Finché non riuscì ad infilarle una mano sul basso ventre.
    Marghy fra un gesto affettuoso e l’altro aveva preso la mano di Tlìc e gli aveva fatto toccare il pelo del pube. Un segnale esplicito più che mai.
    Silvia che aveva compreso la situazione si immolò: «Se volete ritirarvi rimetto in sesto io l’ambiente»
    QUI IL RACCONTO COMPLETO
  4. Haha
    fleviabus ha aggiunto una reazione a dreamwalker72 per l'aggiornamento :     

     

  5. Fantastico!
    fleviabus ha aggiunto una reazione a dreamwalker72 per l'aggiornamento :     

     

  6. Mi piace
    fleviabus ha aggiunto una reazione a londoncalling6 per l'aggiornamento :     
     
  7. Fantastico!
    fleviabus ha aggiunto una reazione a silviaross87 per l'aggiornamento : Buona domenica a tuttiiiiìiiii    
    Buona domenica a tuttiiiiìiiii 
  8. Mi piace
    fleviabus ha aggiunto una reazione a silviaross87 per l'aggiornamento : Bellissimo...ma credo sia un po troppo per noi...ahahah    

    Bellissimo...ma credo sia un po troppo per noi...ahahah 


  9. Mi piace
    fleviabus ha aggiunto una reazione a dreamwalker72 per l'aggiornamento : Non cè speranza     
    Non cè speranza
     

  10. Mi piace
    fleviabus ha ricevuto una reazione da silviaross87 per l'aggiornamento :   Flavia Marchetti Quella bollente estate del 1978   La Momò-25   Tre giorni che avre   
     
    Flavia Marchetti
    Quella bollente estate del 1978
     
    La Momò-25
     
    Tre giorni che avrebbe voluto goderseli in maniera molto borghese con il suo Tlìc.
    Avrebbero fatto cose molto semplici: vita da spiaggia, il bagno con qualche bella nuotata e soprattutto voleva vivere l’emozione di farsi trombare al largo su un moscone.
     
    https://flaviascrittricedibellapresenza.myblog.it/2019/06/27/la-momo-25/
  11. Mi piace
    fleviabus ha ricevuto una reazione da azzurromare11x per l'aggiornamento : !!!   
    !!!

  12. Mi piace
    fleviabus ha ricevuto una reazione da silviaross87 per l'aggiornamento :   Flavia Marchetti Quella bollente estate del 1978   La Momò-25   Tre giorni che avre   
     
    Flavia Marchetti
    Quella bollente estate del 1978
     
    La Momò-25
     
    Tre giorni che avrebbe voluto goderseli in maniera molto borghese con il suo Tlìc.
    Avrebbero fatto cose molto semplici: vita da spiaggia, il bagno con qualche bella nuotata e soprattutto voleva vivere l’emozione di farsi trombare al largo su un moscone.
     
    https://flaviascrittricedibellapresenza.myblog.it/2019/06/27/la-momo-25/
  13. Mi piace
    fleviabus ha aggiunto una reazione a bruttomabuono88 per l'aggiornamento : Per questa sera...swing.... ...serata anni '20... Wowww   
    Per questa sera...swing....
    ...serata anni '20...
    Wowww
  14. Fantastico!
    fleviabus ha ricevuto una reazione da cosso72davide per l'aggiornamento : INVITO A CENA CON TOCCATA E FUGA Fu un mio accidentale movimento in quella forsennata   
    INVITO A CENA CON TOCCATA E FUGA
    Fu un mio accidentale movimento in quella forsennata danza a colpire il miscelatore delle acque della doccia e ad abbassare repentinamente la loro temperatura: da 40° a 10°. Un urlo rimbombò in quell’ogiva di vetro. E i brividi non furono più di godimento ma di smarrimento: “Cazzo ma cos’è sto gelo!“
    Come avevamo riso all’impazzata l‘anno prima quando sciogliemmo il 69 in cui lei mi aveva tirato, così ci mettemmo a ridere lì, in quell’alba appena nata dopo quel getto gelido che aveva interrotto la nostra sana leccata di figa.
    “Che si fa adesso?”  domandai
    “Portami a letto Fly - mi chiama così – Ho bisogno di addormentarmi fra le braccia di qualcuno che mi ama. Tu mi ami, vero Fly?”
    A questo non ho risposto. Detesto questa sua ansia a voler essere rassicurata sul mio sentimento verso lei. E questo succede quasi ad ogni nostro orgasmo.
    “Ci facciamo un goccetto prima?”
    “E’ quello che ci vuole dopo il tuo gelido spruzzo”
    “Se no eri ancora lì a succhiare. Porca!” e mi ha dato un bacio.
    L’ambrato Agricole della Martinica nell’elegante bottiglia di cristallo. era stato distillato un po’ prima che io e Simon nascessimo
    https://flaviascrittricedibellapresenza.myblog.it/2019/06/24/invito-a-cena-con-toccata-e-fuga/
  15. Fantastico!
    fleviabus ha ricevuto una reazione da cosso72davide per l'aggiornamento : INVITO A CENA CON TOCCATA E FUGA Fu un mio accidentale movimento in quella forsennata   
    INVITO A CENA CON TOCCATA E FUGA
    Fu un mio accidentale movimento in quella forsennata danza a colpire il miscelatore delle acque della doccia e ad abbassare repentinamente la loro temperatura: da 40° a 10°. Un urlo rimbombò in quell’ogiva di vetro. E i brividi non furono più di godimento ma di smarrimento: “Cazzo ma cos’è sto gelo!“
    Come avevamo riso all’impazzata l‘anno prima quando sciogliemmo il 69 in cui lei mi aveva tirato, così ci mettemmo a ridere lì, in quell’alba appena nata dopo quel getto gelido che aveva interrotto la nostra sana leccata di figa.
    “Che si fa adesso?”  domandai
    “Portami a letto Fly - mi chiama così – Ho bisogno di addormentarmi fra le braccia di qualcuno che mi ama. Tu mi ami, vero Fly?”
    A questo non ho risposto. Detesto questa sua ansia a voler essere rassicurata sul mio sentimento verso lei. E questo succede quasi ad ogni nostro orgasmo.
    “Ci facciamo un goccetto prima?”
    “E’ quello che ci vuole dopo il tuo gelido spruzzo”
    “Se no eri ancora lì a succhiare. Porca!” e mi ha dato un bacio.
    L’ambrato Agricole della Martinica nell’elegante bottiglia di cristallo. era stato distillato un po’ prima che io e Simon nascessimo
    https://flaviascrittricedibellapresenza.myblog.it/2019/06/24/invito-a-cena-con-toccata-e-fuga/
  16. Mi piace
    fleviabus ha aggiunto una reazione a nuncepenza6 per l'aggiornamento : per te   
    per te
  17. Mi piace
    fleviabus ha ricevuto una reazione da azzurromare11x per l'aggiornamento : !!!   
    !!!

  18. Mi piace
    fleviabus ha ricevuto una reazione da nuncepenza6 per l'aggiornamento :   Flavia Marchetti Quella bollente estate del 1978   #21 - Solo in nove minuti   « Fa   
     
    Flavia Marchetti
    Quella bollente estate del 1978
     
    #21 - Solo in nove minuti
     
    «Fatto! - dichiarò Tlìc dopo il terzo schizzo. Guardò l’orologio da polso – Abbiamo goduto in tre in soli nove minuti»
    «Una sincronia perfetta. Forse perché fra noi tre c’è amore» provò a tirar le somme Rosy, con tutto il suo romanticismo ancora adolescenziale. Un bacetto agli altri due e tornò col suo bel sorriso fra i tavoli.
     QUI TUTTO IL RACCONTO
  19. Mi piace
    fleviabus ha ricevuto una reazione da nuncepenza6 per l'aggiornamento : Flavia Marchetti Quella bollente estate del 1978   #22 - L’erba per la rossa pozione   
    Flavia Marchetti
    Quella bollente estate del 1978
     
    #22 - L’erba per la rossa pozione
     
    Stessa sorte toccò a Tlìc che accolse l’impeto di Silvia con l’oca in mano ma dovette rinculare finché incespicando nel bordo del letto ci cadde sopra. Non vi fu pietà! La rossa cuoca gli fu sopra, si infilò l’ammennicolo che pur nell’assalto non aveva perso il vigore e lo cavalcò con fierezza rendendo
    ancora più eccitante la scena ballonzolando le poppe proprio sul naso di Tlìc.
     QUI TUTTO IL RACCONTO
  20. Fantastico!
    fleviabus ha ricevuto una reazione da cosso72davide per l'aggiornamento :   Flavia Marchetti Quella bollente estate del 1978   #23 – Mamma   – Che Dio ti bened   
     
    Flavia Marchetti
    Quella bollente estate del 1978
     
    #23 – Mamma
     
    – Che Dio ti benedica - e si scatenò con impeto: pube contro pube impediva al cazzo di muoversi dal fondo della figa. A creare gli stimoli per gli orgasmi, che non tardarono, ci pensò il suo indiavolato bacino. Lei pompava quel giovane cazzo con ogni muscolo che figa potesse comandare. Lo avvinse anche con i piedi. Si irrigidì e venne urlando educatamente. Un momento dopo furono alcune raffiche di sperma a fargli esprimere sospirate lodi alla figa che l’aveva deliziato.
     
    QUI TUTTO IL RACCONTO
  21. Mi piace
    fleviabus ha aggiunto una reazione a nuncepenza6 per l'aggiornamento : abiti in una zona di Italia magnifica, quasi quanto la mia Roma  continua ad aggiorna   
    abiti in una zona di Italia magnifica, quasi quanto la mia Roma  continua ad aggiornarci con queste stupende immagin!
  22. Mi piace
    fleviabus ha aggiunto una reazione a silviaross87 per l'aggiornamento :   

  23. Fantastico!
    fleviabus ha ricevuto una reazione da cosso72davide per l'aggiornamento :   Flavia Marchetti Quella bollente estate del 1978   #23 – Mamma   – Che Dio ti bened   
     
    Flavia Marchetti
    Quella bollente estate del 1978
     
    #23 – Mamma
     
    – Che Dio ti benedica - e si scatenò con impeto: pube contro pube impediva al cazzo di muoversi dal fondo della figa. A creare gli stimoli per gli orgasmi, che non tardarono, ci pensò il suo indiavolato bacino. Lei pompava quel giovane cazzo con ogni muscolo che figa potesse comandare. Lo avvinse anche con i piedi. Si irrigidì e venne urlando educatamente. Un momento dopo furono alcune raffiche di sperma a fargli esprimere sospirate lodi alla figa che l’aveva deliziato.
     
    QUI TUTTO IL RACCONTO
  24. Mi piace
    fleviabus ha aggiunto una reazione a azzurromare11x per l'aggiornamento : La luce negli occhi, la luce nei tuoi occhi.   
    La luce negli occhi, la luce nei tuoi occhi.

  25. Fantastico!
    fleviabus ha ricevuto una reazione da cosso72davide per l'aggiornamento :   Flavia Marchetti Quella bollente estate del 1978   #23 – Mamma   – Che Dio ti bened   
     
    Flavia Marchetti
    Quella bollente estate del 1978
     
    #23 – Mamma
     
    – Che Dio ti benedica - e si scatenò con impeto: pube contro pube impediva al cazzo di muoversi dal fondo della figa. A creare gli stimoli per gli orgasmi, che non tardarono, ci pensò il suo indiavolato bacino. Lei pompava quel giovane cazzo con ogni muscolo che figa potesse comandare. Lo avvinse anche con i piedi. Si irrigidì e venne urlando educatamente. Un momento dopo furono alcune raffiche di sperma a fargli esprimere sospirate lodi alla figa che l’aveva deliziato.
     
    QUI TUTTO IL RACCONTO