• 81 anni
  • Ultima Visita

Attività di reputazione

  1. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da fleurdelys00 per l'aggiornamento :   Come rugiada che imperla le campagne e indora gli alti monti,giunga a me una tua so   
     
    Come rugiada che imperla le campagne e indora gli alti monti,giunga a me una tua
    sola parola, a ristoro del mio arso cuore. Un tuo dolce sguardo si offra ai miei occhi
    impazienti, perch'io intenda se fiamma arde anche nel tuo petto. Intanto io miro
    la tua bella sembianza, me ne compiaccio e ne ardo. Conservo sempre nel cuore
    l'immagine tua bella, esca continua al fuoco in me sempre vivo. Ma basse
    porto le ciglia e piene di mestizia, quando la speranza s' affioca. Oh, se una tua
    languida e soave parola scendesse nel mio cuore a placar ogni pena! O se,
    invece di parola, giungesse un raggio dei tuoi begli occhi!
                                                              
     
     
     
  2. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da fashionista0 per l'aggiornamento : Grazie, Signore, perché mi hai incatenato a Lei, appena l’ho incontrata. Grazie, amor   
    Grazie, Signore,
    perché mi hai incatenato
    a Lei, appena l’ho incontrata.
    Grazie, amore, perché
    Mi hai donato la felicità
    Fin dal primo istante.
    Grazie, per la pazienza
    Con cui hai tollerato
    I miei difetti
    E i miei umori.
    Grazie per la fedeltà
    Al giuramento d’amore
    Del dì fatidico.
    Grazie di esistere per me.
     
     
  3. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da tacchialti94 per l'aggiornamento : Dormo…e sogno te. Mi sveglio…e penso a te. Di giorno mi fa capolino Il tuo sorriso lu   
    Dormo…e sogno te.
    Mi sveglio…e penso a te.
    Di giorno mi fa capolino
    Il tuo sorriso luminoso
    E mi irradia la felicità
    Di amarti, mia unica
    Musa ispiratrice.
  4. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da chiaraoscura4 per l'aggiornamento : È il primo vere e zefiro spira dolcemente con la sua brezza agita con continuo palpit   
    È il primo vere e zefiro spira dolcemente con la sua brezza
    agita con continuo palpito i tuoi capelli e la tua veste primaverile.
    Come la Venere del Botticelli ti contemplo, e la parola mi si ferma in gola.
    Parlano, però, i miei occhi e, certo, ti dicono quanta malia
    eserciti su di me, e su chiunque ti miri.
     
     
  5. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da fleurdelys00 per l'aggiornamento :   Come rugiada che imperla le campagne e indora gli alti monti,giunga a me una tua so   
     
    Come rugiada che imperla le campagne e indora gli alti monti,giunga a me una tua
    sola parola, a ristoro del mio arso cuore. Un tuo dolce sguardo si offra ai miei occhi
    impazienti, perch'io intenda se fiamma arde anche nel tuo petto. Intanto io miro
    la tua bella sembianza, me ne compiaccio e ne ardo. Conservo sempre nel cuore
    l'immagine tua bella, esca continua al fuoco in me sempre vivo. Ma basse
    porto le ciglia e piene di mestizia, quando la speranza s' affioca. Oh, se una tua
    languida e soave parola scendesse nel mio cuore a placar ogni pena! O se,
    invece di parola, giungesse un raggio dei tuoi begli occhi!
                                                              
     
     
     
  6. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da fashionista0 per l'aggiornamento : Grazie, Signore, perché mi hai incatenato a Lei, appena l’ho incontrata. Grazie, amor   
    Grazie, Signore,
    perché mi hai incatenato
    a Lei, appena l’ho incontrata.
    Grazie, amore, perché
    Mi hai donato la felicità
    Fin dal primo istante.
    Grazie, per la pazienza
    Con cui hai tollerato
    I miei difetti
    E i miei umori.
    Grazie per la fedeltà
    Al giuramento d’amore
    Del dì fatidico.
    Grazie di esistere per me.
     
     
  7. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da fleurdelys00 per l'aggiornamento :   Come rugiada che imperla le campagne e indora gli alti monti,giunga a me una tua so   
     
    Come rugiada che imperla le campagne e indora gli alti monti,giunga a me una tua
    sola parola, a ristoro del mio arso cuore. Un tuo dolce sguardo si offra ai miei occhi
    impazienti, perch'io intenda se fiamma arde anche nel tuo petto. Intanto io miro
    la tua bella sembianza, me ne compiaccio e ne ardo. Conservo sempre nel cuore
    l'immagine tua bella, esca continua al fuoco in me sempre vivo. Ma basse
    porto le ciglia e piene di mestizia, quando la speranza s' affioca. Oh, se una tua
    languida e soave parola scendesse nel mio cuore a placar ogni pena! O se,
    invece di parola, giungesse un raggio dei tuoi begli occhi!
                                                              
     
     
     
  8. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da chiaraoscura4 per l'aggiornamento : È il primo vere e zefiro spira dolcemente con la sua brezza agita con continuo palpit   
    È il primo vere e zefiro spira dolcemente con la sua brezza
    agita con continuo palpito i tuoi capelli e la tua veste primaverile.
    Come la Venere del Botticelli ti contemplo, e la parola mi si ferma in gola.
    Parlano, però, i miei occhi e, certo, ti dicono quanta malia
    eserciti su di me, e su chiunque ti miri.
     
     
  9. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da scompaiomatorno per l'aggiornamento : Come rugiada che imperla le campagne e indora gli alti monti,giunga a me una tua sola   
    Come rugiada che imperla le campagne e indora gli alti monti,giunga a me una tua
    sola parola, a ristoro del mio arso cuore. Un tuo dolce sguardo si offra ai miei occhi
    impazienti, perch'io intenda se fiamma arde anche nel tuo petto. Intanto io miro
    la tua bella sembianza, me ne compiaccio e ne ardo. Conservo sempre nel cuore
    l'immagine tua bella, esca continua al fuoco in me sempre vivo. Ma basse
    porto le ciglia e piene di mestizia, quando la speranza s' affioca. Oh, se una tua
    languida e soave parola scendesse nel mio cuore a placar ogni pena! O se,
    invece di parola, giungesse un raggio dei tuoi begli occhi!
     
  10. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da chiaraoscura4 per l'aggiornamento : È il primo vere e zefiro spira dolcemente con la sua brezza agita con continuo palpit   
    È il primo vere e zefiro spira dolcemente con la sua brezza
    agita con continuo palpito i tuoi capelli e la tua veste primaverile.
    Come la Venere del Botticelli ti contemplo, e la parola mi si ferma in gola.
    Parlano, però, i miei occhi e, certo, ti dicono quanta malia
    eserciti su di me, e su chiunque ti miri.
     
     
  11. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da scompaiomatorno per l'aggiornamento : Come rugiada che imperla le campagne e indora gli alti monti,giunga a me una tua sola   
    Come rugiada che imperla le campagne e indora gli alti monti,giunga a me una tua
    sola parola, a ristoro del mio arso cuore. Un tuo dolce sguardo si offra ai miei occhi
    impazienti, perch'io intenda se fiamma arde anche nel tuo petto. Intanto io miro
    la tua bella sembianza, me ne compiaccio e ne ardo. Conservo sempre nel cuore
    l'immagine tua bella, esca continua al fuoco in me sempre vivo. Ma basse
    porto le ciglia e piene di mestizia, quando la speranza s' affioca. Oh, se una tua
    languida e soave parola scendesse nel mio cuore a placar ogni pena! O se,
    invece di parola, giungesse un raggio dei tuoi begli occhi!
     
  12. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da chiaraoscura4 per l'aggiornamento : La vaga luna e le ombre stesse dell'atra Notte ridono all'apparir del tuo bel viso, c   
    La vaga luna e le ombre stesse dell'atra Notte
    ridono all'apparir del tuo bel viso, ch'io miro
    e rimiro come unico mio bene. Anche quando il sole
    rapido risale sul mezzo giorno e si disseta sull'umido
    smeraldo delle erbe che coronano la fonte, come leggera
    ninfa mi appari e ridesti i miei sopiti desìri, all'ombra
    dell'orno ch'è refrigerio all'arsura.
     
     
     
     

  13. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da scompaiomatorno per l'aggiornamento : Come rugiada che imperla le campagne e indora gli alti monti,giunga a me una tua sola   
    Come rugiada che imperla le campagne e indora gli alti monti,giunga a me una tua
    sola parola, a ristoro del mio arso cuore. Un tuo dolce sguardo si offra ai miei occhi
    impazienti, perch'io intenda se fiamma arde anche nel tuo petto. Intanto io miro
    la tua bella sembianza, me ne compiaccio e ne ardo. Conservo sempre nel cuore
    l'immagine tua bella, esca continua al fuoco in me sempre vivo. Ma basse
    porto le ciglia e piene di mestizia, quando la speranza s' affioca. Oh, se una tua
    languida e soave parola scendesse nel mio cuore a placar ogni pena! O se,
    invece di parola, giungesse un raggio dei tuoi begli occhi!
     
  14. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da chiaraoscura4 per l'aggiornamento : È il primo vere e zefiro spira dolcemente con la sua brezza agita con continuo palpit   
    È il primo vere e zefiro spira dolcemente con la sua brezza
    agita con continuo palpito i tuoi capelli e la tua veste primaverile.
    Come la Venere del Botticelli ti contemplo, e la parola mi si ferma in gola.
    Parlano, però, i miei occhi e, certo, ti dicono quanta malia
    eserciti su di me, e su chiunque ti miri.
     
     
  15. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da scompaiomatorno per l'aggiornamento : Come rugiada che imperla le campagne e indora gli alti monti,giunga a me una tua sola   
    Come rugiada che imperla le campagne e indora gli alti monti,giunga a me una tua
    sola parola, a ristoro del mio arso cuore. Un tuo dolce sguardo si offra ai miei occhi
    impazienti, perch'io intenda se fiamma arde anche nel tuo petto. Intanto io miro
    la tua bella sembianza, me ne compiaccio e ne ardo. Conservo sempre nel cuore
    l'immagine tua bella, esca continua al fuoco in me sempre vivo. Ma basse
    porto le ciglia e piene di mestizia, quando la speranza s' affioca. Oh, se una tua
    languida e soave parola scendesse nel mio cuore a placar ogni pena! O se,
    invece di parola, giungesse un raggio dei tuoi begli occhi!
     
  16. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da chiaraoscura4 per l'aggiornamento : La vaga luna e le ombre stesse dell'atra Notte ridono all'apparir del tuo bel viso, c   
    La vaga luna e le ombre stesse dell'atra Notte
    ridono all'apparir del tuo bel viso, ch'io miro
    e rimiro come unico mio bene. Anche quando il sole
    rapido risale sul mezzo giorno e si disseta sull'umido
    smeraldo delle erbe che coronano la fonte, come leggera
    ninfa mi appari e ridesti i miei sopiti desìri, all'ombra
    dell'orno ch'è refrigerio all'arsura.
     
     
     
     

  17. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da chiaraoscura4 per l'aggiornamento : Ardo per te, e, certo, morrò, se non vieni in mio aiuto. Maggiore ricompensa non bram   
    Ardo per te, e, certo, morrò, se non vieni in mio aiuto.
    Maggiore ricompensa non bramo per la mia fedeltà,
    ch'ogni giorno si fa più sicura e di cui spero tu ti compiaccia. Ascolta i mormorii delle onde e i tremolii delle foglie
    sono i battiti del mio cuore innamorato che canta,
    pur nell'affanno. Rasserena il mio petto, come rugiada il cielo
    al mattino. Fa' come l'oriente che ride e porta ai viventi l'alba,
    che cancella ogni incubo notturno.
     
     
     
  18. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da scompaiomatorno per l'aggiornamento : Come rugiada che imperla le campagne e indora gli alti monti,giunga a me una tua sola   
    Come rugiada che imperla le campagne e indora gli alti monti,giunga a me una tua
    sola parola, a ristoro del mio arso cuore. Un tuo dolce sguardo si offra ai miei occhi
    impazienti, perch'io intenda se fiamma arde anche nel tuo petto. Intanto io miro
    la tua bella sembianza, me ne compiaccio e ne ardo. Conservo sempre nel cuore
    l'immagine tua bella, esca continua al fuoco in me sempre vivo. Ma basse
    porto le ciglia e piene di mestizia, quando la speranza s' affioca. Oh, se una tua
    languida e soave parola scendesse nel mio cuore a placar ogni pena! O se,
    invece di parola, giungesse un raggio dei tuoi begli occhi!
     
  19. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da chiaraoscura4 per l'aggiornamento : La vaga luna e le ombre stesse dell'atra Notte ridono all'apparir del tuo bel viso, c   
    La vaga luna e le ombre stesse dell'atra Notte
    ridono all'apparir del tuo bel viso, ch'io miro
    e rimiro come unico mio bene. Anche quando il sole
    rapido risale sul mezzo giorno e si disseta sull'umido
    smeraldo delle erbe che coronano la fonte, come leggera
    ninfa mi appari e ridesti i miei sopiti desìri, all'ombra
    dell'orno ch'è refrigerio all'arsura.
     
     
     
     

  20. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da chiaraoscura4 per l'aggiornamento : Ardo per te, e, certo, morrò, se non vieni in mio aiuto. Maggiore ricompensa non bram   
    Ardo per te, e, certo, morrò, se non vieni in mio aiuto.
    Maggiore ricompensa non bramo per la mia fedeltà,
    ch'ogni giorno si fa più sicura e di cui spero tu ti compiaccia. Ascolta i mormorii delle onde e i tremolii delle foglie
    sono i battiti del mio cuore innamorato che canta,
    pur nell'affanno. Rasserena il mio petto, come rugiada il cielo
    al mattino. Fa' come l'oriente che ride e porta ai viventi l'alba,
    che cancella ogni incubo notturno.
     
     
     
  21. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da fashionista0 per l'aggiornamento : Fatale quel tuo attrarmi come nella danza eterna tra fiamma e falena. La ragione fren   
    Fatale quel tuo attrarmi come nella danza eterna tra fiamma e falena.
    La ragione frena l'impulso irresistibile, invano. Perché il cuore
    scoppia in petto e mette le ali per raggiungerti, proprio come la falena innamorata
    della fiamma, tal che si precipita alfine nell'incendio.
     
     
     
  22. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da chiaraoscura4 per l'aggiornamento : Ardo per te, e, certo, morrò, se non vieni in mio aiuto. Maggiore ricompensa non bram   
    Ardo per te, e, certo, morrò, se non vieni in mio aiuto.
    Maggiore ricompensa non bramo per la mia fedeltà,
    ch'ogni giorno si fa più sicura e di cui spero tu ti compiaccia. Ascolta i mormorii delle onde e i tremolii delle foglie
    sono i battiti del mio cuore innamorato che canta,
    pur nell'affanno. Rasserena il mio petto, come rugiada il cielo
    al mattino. Fa' come l'oriente che ride e porta ai viventi l'alba,
    che cancella ogni incubo notturno.
     
     
     
  23. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da chiaraoscura4 per l'aggiornamento : La vaga luna e le ombre stesse dell'atra Notte ridono all'apparir del tuo bel viso, c   
    La vaga luna e le ombre stesse dell'atra Notte
    ridono all'apparir del tuo bel viso, ch'io miro
    e rimiro come unico mio bene. Anche quando il sole
    rapido risale sul mezzo giorno e si disseta sull'umido
    smeraldo delle erbe che coronano la fonte, come leggera
    ninfa mi appari e ridesti i miei sopiti desìri, all'ombra
    dell'orno ch'è refrigerio all'arsura.
     
     
     
     

  24. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da chiaraoscura4 per l'aggiornamento : La vaga luna e le ombre stesse dell'atra Notte ridono all'apparir del tuo bel viso, c   
    La vaga luna e le ombre stesse dell'atra Notte
    ridono all'apparir del tuo bel viso, ch'io miro
    e rimiro come unico mio bene. Anche quando il sole
    rapido risale sul mezzo giorno e si disseta sull'umido
    smeraldo delle erbe che coronano la fonte, come leggera
    ninfa mi appari e ridesti i miei sopiti desìri, all'ombra
    dell'orno ch'è refrigerio all'arsura.
     
     
     
     

  25. Mi piace
    fel55 ha ricevuto una reazione da chiaraoscura4 per l'aggiornamento : Ardo per te, e, certo, morrò, se non vieni in mio aiuto. Maggiore ricompensa non bram   
    Ardo per te, e, certo, morrò, se non vieni in mio aiuto.
    Maggiore ricompensa non bramo per la mia fedeltà,
    ch'ogni giorno si fa più sicura e di cui spero tu ti compiaccia. Ascolta i mormorii delle onde e i tremolii delle foglie
    sono i battiti del mio cuore innamorato che canta,
    pur nell'affanno. Rasserena il mio petto, come rugiada il cielo
    al mattino. Fa' come l'oriente che ride e porta ai viventi l'alba,
    che cancella ogni incubo notturno.